Costumi da bagno: due pezzi o interi? Scegli il modello più adatto a te

Intero o due pezzi, questo è il dilemma? La risposta sta nella silhouette. Ti sveliamo quale modello scegliere in base al tuo fisico!

La prova costume si avvicina e - ci scommettiamo! - l'eco della domanda 'costume intero o due pezzi?' è sempre più rimbombante! Molto dipende da quanto si è amanti dell’abbronzatura: chi non vuole rinunciare nemmeno a un centimetro di sole, di certo tenderà a scoprirsi il più possibile. Al contrario, c'è chi nella scelta predilige stile ed eleganza, anche a discapito della tintarella. O ancora chi, non rinuncia nè all'eleganza nè a un colorito perfetto, insomma, vuole abbronzarsi con stile! Ma c'è una variabile da non sottovalutare: la silhouette. Prima di badare a look e tendenze, bisogna sempre valutare cosa poter indossare in base al fisico. Vediamo modello per modello, tra interi e due pezzi, quelli che si armonizzano meglio con le proprie caratteristiche fisiche.

Bikini: un modello per ogni fisico

1. Il bikini classico

Quello con i triangoli e i laccetti, in lycra sottile. È dal 1946, anno della sua nascita, che il bikini (il nome proviene dall’Atollo di Bikini nelle Isole Marshall in Oceania) è diventato un must intramontabile. Anzi, rimane il modello più scelto e indossato, perché è comodo, non stringe, e regala un'abbronzatura estesa. Scegli questo modello di costume se hai una corporatura da minuta a media, e se il tuo seno non è troppo prosperoso. Attenzione al bon ton: è un costume ad alto tasso di seduzione, quindi quando ti rechi al bar per un drink ricorda di abbinarlo a un pareo o a un copricostume!

2. Il bikini lavorato

Ha la forma e le caratteristiche del bikini classico ma è “lavorato”, cioè possiede ruches, applicazioni come fiori o volant, paillettes, oppure il tessuto è spesso. È perfetto per i fisici molto minuti con poco seno, perché aiuta ad aggiungere spessore “visivo” e un po’ di curve, laddove non ce ne sono. Se hai una corporatura molto esile evita il bikini classico che tende a mettere in risalto la magrezza, e opta per un bikini lavorato capace di valorizzarti sicuramente di più!

3. Il due pezzi anni 50

Ha due caratteristiche precise: lo slip è una culotte a vita alta e il reggiseno è un bustino o comunque ha le coppe strutturate. È un modello che dona un po' a tutte le figure, ma è perfetto soprattutto per le curvy, perché contiene e sorregge bene le forme. Non scopre troppo, quindi risulta più elegante del bikini. E poi ha quel sapore retrò molto chic. Abbinalo ad un cappello di paglia a tesa larga, o a un foulard, e a un paio di occhiali da sole modello "Jackie O" per rifinirlo al top!

4. Il due pezzi con reggiseno a fascia

Le fan del reggiseno a fascia sono quelle che vogliono un’abbronzatura del décolleté e delle spalle perfetta e omogenea. Ma a chi sta bene? Dipende. Se è una fascia che ha anche dei lacci di sostegno da legare intorno al collo ed è sagomata in modo che si restringe sullo sterno e rimane alta a lato seno, sta bene a chi ha un seno da medio a pieno. Se è una fascia completamente dritta senza spalline sta bene a chi ha un seno molto minuto.

5. Il due pezzi con reggiseno a bralette

La “bralette” è quel reggiseno in cui la coppa è un tutt’uno con la spallina, che è abbastanza larga. Crea un profondo scollo a V o a U, quindi è perfetto se si vuole slanciare un busto corto o voluminoso. Funziona sia su seni minuti, nella versione senza ferretto, sia su seni pieni, nella versione col ferretto. È di grande tendenza sia nella lingerie che nel beachwear ed è una bella variante al reggiseno classico, soprattutto se impreziosito da applicazioni come cristalli e paillettes!

Costume intero e trikini

6. Il costume intero classico

Che sia in tinta unita o a fantasia, il classico costume intero, sgambato e con un minimo di coppe preformate dona praticamente a tutte! Anzi, è consigliabile averne sempre uno come variante del due pezzi, perché è perfetto, ed elegante, abbinato ad un pareo, per un aperitivo in spiaggia o in barca. Se poi vogliamo esser precise possiamo differenziare: sceglilo sgambato se hai un fisico da asciutto a medio, sceglilo in stile anni 50 a culotte se sei curvy e vuoi camuffare qualche rotolino! Un’idea: vuoi sagomare la tua silhouette a regola d’arte? Allora scegli un intero “color block”, quelli con tagli geometrici di diversi colori che fanno percepire la silhouette più sottile e il punto vita segnato!

7. Il costume intero monospalla

Sta bene in particolar modo a chi ha un busto ampio (il fisico a mela) e a chi ha un fisico a rettangolo, perché la linea diagonale spezza l’ampiezza del busto e armonizza una forma squadrata. Attenzione al seno: se è molto voluminoso il costume monospalla non dona, perché lo schiaccia.

8. Il trikini

Il trikini funziona bene sulle silhouette asciutte con poco punto vita (come i fisici a rettangolo), perché visivamente lo ricreano, per il fatto che si restringono al centro della pancia mettendo un punto focale proprio lì. Se invece hai già il punto vita segnato e una corporatura da sottile a media, allora il trikini metterà ancora più in risalto le tue curve!

Ora risolto il dilemma? Per te due pezzi o intero? Nella nostra gallery troverai gli spunti adatti a te!

Credits: Mondadori Photo

Bikini classico con triangoli e laccetti: sta bene a fisici asciutti con seno da piccolo a medio per un'abbronzatura ampia e omogenea

Credits: Mondadori Photo

Bikini con variante reggiseno a triangolo incrociato e slip senza laccetti. Ideale per fisici a clessidra e a pera

Credits: Mondadori Photo

Bikini con applicazioni, ideale su fisici minuti, per creare pienezza e curve dove non ci sono 

Credits: Mondadori Photo

Bikini con fiori applicati, ideale per fisici minuti e con poche curve, per "rimpolpare" la silhouette

Credits: Mondadori Photo

Costume due pezzi in stile anni 50 con culotte e reggiseno strutturato, ideale per fisici curvy

Credits: Mondadori Photo

Costume due pezzi con reggiseno a fascia e spalline di sostegno, ideale per seni da medi a pieni

Credits: Mondadori Photo

Costume due pezzi con reggiseno a fascia dritta e senza spalline, ideale per chi ha il seno minuto

Credits: Mondadori Photo

Costume due pezzi con reggiseno modello "Bralette" che forma un profondo scollo a V o a U, ideale per snellire e allungare il busto

Credits: Mondadori Photo

Costume intero classico nero che dona un po' a tutte le fisicità

Credits: Mondadori Photo

Costume intero fantasia che dona un po' a tutte le fisicità

Credits: Mondadori Photo

Costume intero classico con reggiseno strutturato e sgambatura bassa, ideale per fisici curvy

Credits: Mondadori Photo

Costume intero "color-block", ideale per scolpire la silhouette visivamente, soprattutto in mancanza del punto vita

Credits: Mondadori Photo

Costume intero monospalla ideale per fisici a mela e a rettangolo: la diagonale spezza l'ampiezza del busto e le linee squadrate

Credits: Mondadori Photo

Trikini, ideale per fisici a rettangolo, per ricreare un punto vita dove non c'è, e per fisici a clessidra e pera, per esaltare le curve

Foto

Riproduzione riservata