Abiti lunghi per l’estate 2019: il capo che ti salva in ogni occasione

Credits: Getty Images

Di mattina, di pomeriggio e di sera, un abito lungo è sempre il perfetto compagno. Dai vestiti per il giorno ai maxi dress ideali per l’ufficio fino a quelli da sfoggiare durante le cerimonie, ecco gli abiti lunghi targati primavera estate 2019 da avere assolutamente


Grande complice dei look estivi, l’abito lungo è il capo numero uno del guardaroba più femminile ed elegante che ci sia. Idoneo a salvarti in ogni occasione - da solo basta a fare il look, tutto sta nell'accessoriarlo - il maxi dress si conferma in testa ai trend della primavera estate 2019, pronto a salvarti in ogni occasione.

Dal meeting in ufficio alla cena galante, un abito lungo calzerà sempre a pennello. Ma a seconda dell’ora e della situazione, ci sono regole che vanno seguite se si vuole risultare impeccabili.

Ecco come scegliere il maxi dress più adatto, senza rischiare di sbagliare.

Abito lungo da giorno: elegante e originale!

Colorato, fresco, leggiadro. Ecco in poche parole come dovrebbe essere un maxi dress dal mattino fino al pomeriggio. 

Per le mise estive da giorno, questo capo è il top perché unisce comfort, leggerezza e glam touch. La fantasia floreale è tra le più in voga sui vestiti che scendono lunghi. Ma anche i pois, le righe e i quadretti Vichy si prestano bene a decorare le stoffe senza tralasciare il mood estivo.

E chi non sa fare a meno dei pantaloni? Tranquille, c’è la soluzione ibrida: un abito kimono o chemisier da portare aperto su un paio di jeans neri darà all’outfit una doppia anima, da un lato super femminile e dall’altro un po' mannish.


Credits: Getty Images

Un abito chemisier o a kimono indossato con un paio di pantaloni neri per un effetto ibrido: chic-rock!

Credits: Getty Images

Anche un abito lungo con spalline modello prendi-sole sarà perfetto come mise da giorno (BENETTON)

Credits: Benetton


Anche gli abiti lunghi in denim fluido ultra leggero sono perfetti da sfoggiare di giorno (MANGO)

Credits: Mango

E la fantasia floreale è quella che meglio si sposa con gli abiti lunghi da portare di giorno (DRIES VAN NOTEN)

Credits: Mytheresa

Anche i motivi check sono perfetti sugli abiti lunghi per il giorno (POLO RALPH LAUREN)

Credits: Mytheresa

Foto

Abito lungo per la sera: classicità raffinata e intramontabile

La sera va a braccetto con gli abiti lunghi, quintessenza dell’eleganza come sono. 

Con un maxi dress dalla nuance scura non sbaglierai mai: la palette cromatica più consona al momento della giornata è appunto quella che richiama i colori della sera. Nero, marrone, blu navy, grigio scuro, verde petrolio… vestitevi di tenebra e sarete impeccabili!

Ma se il dress code un po’ funereo vi rattrista e preferite sfoggiare sempre nuance più allegre, nessun problema: anche i colori che riecheggiano il tramonto vanno bene, vivacizzando così la mise con scale di rosa e di rossi molto romantici.

Tra le tendenze di stagione, l’abito lungo monospalla è un must di raffinatezza pura. Aggiungi soltanto una piccola pochette che si accordi ai colori dell’outfit e sarai divina!


Un abito lungo monospalla nella nuance più raffinata che c'è, ossia il nero, è l'ideale da sfoggiare di sera.

Credits: Getty Images

Se amate i modelli monospalla ma preferite un po' più di colore rispetto al total black, sappiate che su un monospalla vale tutto, anche le tinte vitaminiche per la sera (ETRO)

Credits: Etro

Un abito lungo modello impero e satinato sarà perfetto da indossare di sera (KOCCA)

Credits: Kocca

Anche il denim, se con lavaggio scurissimo e fluidità massima che quasi riecheggia il raso, si addice a un abito lungo per la sera (PULL & BEAR)

Credits: Pull & Bear

Per andare sul classico (intramontabile dopo il tramonto), un abito lungo a sirena con spalline sarà perfetto (WAL G)

Credits: Zalando

Foto

Maxi dress per l’ufficio, per lavorare con stile maxi!

Se non ti importa tanto di essere eletta impiegata del mese ma brami dalla voglia di essere incoronata come la meglio vestita dell’open space, l’abito lungo diventerà la tua mise del mattino.

Non tutti i maxi dress però vanno bene da sfoggiare in ufficio, anzi: l’effetto troppo pomposo è un’insidia che potrebbe rovinarti la giornata. Per scegliere la “divisa” da lavoro perfetta, punta sulla semplicità e sui colori né troppo scuri né troppo vivaci: la via di mezzo è la strada giusta da percorrere se vuoi essere al top nelle otto ore più stressanti della giornata.

Un abito lungo in seta o in raso con fantasie floreali non troppo vistose e su fondo porpora è l’ideale perché si rivelerà fluido, comodo, elegante e bonton al punto giusto.

Il tocco sexy & funny per lasciare a bocca aperta? Un paio di stivaletti modello texano rosso fuoco con dettagli pitonati. Al bonton si aggiungerà così una grinta dal sapore rock!


Un abito lungo in satin sui toni del rosso e con fantasia floreale minimalista? Perfetto per l'ufficio!

Credits: Getty Images

Ecco un altro abito in satin con fantasia floreale perfetto da sfoggiare in ufficio, abbinato a un blazer (H&M)

Credits: H&M

Anche un abito modello chemisier dal design un po' anni Cinquanta si adatta particolarmente al dress code da ufficio (KIABI)

Credits: Kiabi

Un abito lungo che sfuma nel bicolore passando dal white-off al grigio si adatta al dress code serio ed elegante richiesto in ufficio (LE SARTE PETTEGOLE)

Credits: Le Sarte Pettegole

Anche un abito chemisier che oltre al bicolore punti sul bi-materiale e la doppia fantasia è perfetto per il lavoro. Cotone e seta, una parte a camicia e una a foulard: wow! (BALENCIAGA)

Credits: Mytheresa

Foto

Abito lungo per la cerimonia: elegantemente divino

Matrimoni, battesimi, comunioni e cresime… Aiuto! E ora come mi vesto?! 

La risposta sempre valida è: con un abito lungo!

Non c’è occasione speciale che non accolga a braccia aperte un maxi dress, da scegliere però molto bene, con tutti gli accorgimenti del caso. Partendo innanzitutto dal dress code che richiede l’occasione: a un matrimonio niente di bianco, di rosso o di nero, puntando su quei colori neutri che non rischiano di togliere protagonismo alla sposa.
Ma anche con le nuance meno abbaglianti si può essere al centro dell’attenzione: un verde pastello satinato sarà la tinta top per un abito a sirena.

Per un effetto “glamourissimo”, il dettaglio delle spalline a sbuffo è un must have (che inoltre farà risultare la silhouette modellata ad arte perché il rigonfiamento in alto creerà un’illusione ottica, smagrendo la parte bassa della vita, dei fianchi e del side b).

Un paio di sandaletti aperti neri e una maxi busta in pelle intrecciata coroneranno l’outfit di eleganza minimalista.

Anche per i battesimi, le comunioni e le cresime l’abito lungo è il miglior compagno, tuttavia in questi casi è meglio rimanere su un modello più semplice, magari rinunciando alle maniche a sbuffo. Questo perché, a parte i matrimoni che si celebrano anche nel tardo pomeriggio, le altre cerimonie si svolgono solitamente di giorno e certi maxi dress risulterebbero esagerati.


L'abito top per un'invitata a un matrimonio? Lungo, modello sirena, con maniche a sbuffo.

Credits: Getty Images

Anche un abito lungo con texture metallica color oro, argento o bronzo sarà perfetto da sfoggiare a una cerimonia (OSA YOUNIQUE)

Credits: Osa Younique


Per battesimi, cresime e comunioni, un abito lungo con fantasie floreali sarà perfetto (DOLCE & GABBANA)

Credits: Mytheresa

Un abito lungo nella nuance fresca e super femminile del rosa cipria è perfetto per ogni cerimonia (GUCCI)

Credits: Mytheresa

Monospalla, satinato e lungo: ecco come dev'essere l'abito perfetto per occasioni importanti quali le cerimonie! (ROLAND MOURET)

Credits: Mytheresa

Foto
Riproduzione riservata