Carlo e Camilla

I 69 anni di Camilla, Duchessa di Cornovaglia

Camilla, nata Shand, coniugata Parker Bowles, ora Duchessa di Cornovaglia, Duchessa di Rothesay, Contessa di Chester, Baronessa di Renfrew. In realtà il titolo che le spetterebbe di diritto è quello di Principessa di Galles ma lei ha sempre sostenuto che, per rispetto al ricordo dell'amatissima Diana, il titolo che preferisce é quello di Duchessa di Cornovaglia, come infatti é notoriamente conosciuta.
La Duchessa Camilla il 17 luglio compie 69 anni.

Perché non approfittare allora per vedere bene chi é?
La storia di Camilla è una storia appassionante, il suo lunghissimo rapporto con l'ormai marito Carlo ha infiammato le cronache e i pettegolezzi inglesi (e non solo) per decenni. I loro sono oltre 40 anni d'amore e passione, che non si interruppe mai nemmeno durante i rispettivi matrimoni, Camilla con Andrew Parker Bowles da cui ebbe due figli, e Carlo con Diana.

Si conobbero su un campo di polo nel lontano 1971 e la risolutezza, l'indipendenza e la sfrontatezza di Camilla (indubbiamente non poteva contare su una prorompente bellezza) fanno subito innamorare il giovane Carlo.
E i due diventano in un istante amanti appassionati. Nemmeno il fatto che Camilla non abbia natali aristocratici sembra fermare Carlo che sembra pronto a sfidare le regole reali pur di non perdere il suo amore.

È però Camilla a frenare, forse allergica a una vita di continue regole, etichette e formali costrizioni. Approfitta quindi di una missione che tiene Carlo lontano dall'Inghilterra per sposare l'ufficiale di marina Andrew Parker Bowles, guarda caso amico dello stesso Carlo.
Le frequentazioni tra i due quindi non finiscono. Anzi. Camilla diviene ben presto, anche se non proprio alla luce del sole, amante, confidente e unica consigliera del principe Carlo. È proprio lei infatti a spingerlo a sposare Diana, nonostante Carlo non creda e non voglia particolarmente il matrimonio con una donna che non ama. 

Il matrimonio con Diana da subito si rivela un colossale fallimento e crescono di pari passo l'ammirazione mondiale per Lady D e l'odio e il disprezzo per l'adultera Camilla che, sempre altera e nell'ombra, sembra tirare i fili che muovono Carlo. 
Fino alla fine del matrimonio con Diana, finale della storia tristemente nota a tutti e balzata agli onori della cronaca di tutto il mondo, quella di Diana, principessa del popolo, filantropa dal cuore grande, amata da tutto il mondo ma non dal suo amato Carlo. 
Che ritrovatosi solo trova subito consolazione tra le braccia di Camilla, che nel frattempo divorzia da Andrew.

Gli amanti si ritrovano, la storia d'Amore (quella con la A maiuscola) é finalmente coronata con tanto di nozze, con il benestare di Sua Maestà anche se in municipio anziché nell'abbazia di Westminster come d'uso per un membro della casa reale britannica. 
È dunque questa, secondo me, la più bella storia d'amore dei nostri tempi. L'amore che, finalmente, alla fine trionfa. 
Carlo e Camilla finalmente insieme, finalmente felici.
La loro felicità è palpabile, la loro complicità sotto gli occhi di tutti. Gli impegni e le ambasce ufficiali, cui non si sottraggono mai perché comunque spettano al loro ruolo, li vedono sempre allegri e compagnoni, due simpatici globe trotter reali che sanno chiaramente come ci si gode la vita.

Olycom
1 di 10 -

Iniziamo con qualche ostrica? Siamo nel Kent, al prestigioso Whitstable Oyster Festival. La faccia furbetta di Camilla dichiara tutto il suo amore per la raffinata e preziosa pietanza. Anche Carlo non sembra disdegnare la portata, anzi!

Olycom
2 di 10 -

Come dire di no a un buon calice di vino? Non puoi dire no se ti trovi in visita ufficiale a Slobode, in Serbia. Non é educato rifiutare, tanto più se quel buon vino va giù bene come sembra!

Olycom
3 di 10 -

Due patatine? Si grazie! Anche se siamo in Irlanda non può mancare uno dei grandi classici dell'aperitivo!

Olycom
4 di 10 -

Una partitina a biliardo mentre aspettiamo che servano il pranzo? Niente di più normale quando ti trovi nel Galles e devi tirare l'ora del pranzo. Un pò di sano movimento che stimoli l'appetito non guasta mai!

Olycom
5 di 10 -

Passiamo alle cose serie! Ora sì che ci siamo! Di nuovo in Irlanda Carlo e Camilla alle prese con un piatto di carne dall'aspetto buonissimo. Dev'essere talmente buono che Camilla non riesce a trattenersi ed aspettare lo scatto del fotografo. Un attimo di distrazione generale e oplà! Il boccone é in bocca

Olycom
6 di 10 -

Fish & chips? Puoi dire di no? Ovviamente no, non si rifiuta mai un piatto tipico della propria terra. Via l'etichetta e via il bon ton, il boccone viene mangiato direttamente con le mani. Mannaggia quel bouquet quanto ti dà fastidio però, vero Camilla? Due mani libere ti farebbero davvero comodo...

Olycom
7 di 10 -

Sarà buono il gelato delle Isole Scilly? Mah...proviamolo no? 

Olycom
8 di 10 -

Un pò di movimento per una corretta digestione. Da buona anglosassone non può non amare il gioco delle freccette. Sport da pub, una pinta di birra fresca vicino, quale miglior passatempo?

Olycom
9 di 10 -
Carlo, mi dai due spiccioli per la merenda? La partita a freccette forse le ha messo appetito. E il profumo di una buona fetta di torta casalinga deve averla attirata. 

Olycom
10 di 10 -

Ci facciamo uno scotch? Entrambi amanti della famigerata bevanda scozzese amano sorseggiarlo insieme, davanti a un caminetto nell'intimità domestica così come a qualsivoglia evento. Quello che non può mai mancare é un brindisi complice e innamorato, con negli occhi la felicità per avercela fatta!

Sono innumerevoli e gustosissimi i siparietti che ogni volta, in ogni dove, li vedono protagonisti; amanti del buon cibo e del buon bere hanno un nutrito album fotografico che mi fa sorridere. E me li fa amare. Tra cucine di ristoranti, tavolate ufficiali, incontri con il cibo più disparato nei quattro angoli del globo, tra una pinta e uno stuzzichino, ci regalano un gustoso giro del mondo come una normalissima, godereccia, coppia di innamorati.

Per questo Camilla, per la tenacia e la pazienza con cui hai aspettato il tuo turno, io ti faccio i miei migliori auguri. Goditi finalmente il tuo Carlo, ora che puoi, recupera il tempo che hai perso. Ma intanto, fatti uno spuntino!!
La regina Elisabetta spegne 90 candeline

VEDI ANCHE

La regina Elisabetta spegne 90 candeline

Royal Ascot: poco buon gusto e cappelli stravaganti

VEDI ANCHE

Royal Ascot: poco buon gusto e cappelli stravaganti

Riproduzione riservata