Ornella Muti sfila a 64 anni in passerella a Parigi

21 01 2020 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

L'attrice ha sfilato a Parigi per la stilista russa Ulyana Sergeenko proprio nei giorni in cui la serie Sex Education 2 la dipinge e la celebra come uno dei più grandi sogni erotici di sempre

Ornella Muti debutta come modella. E lo fa a poche settimane dal suo 65esimo compleanno. A sorpresa a Parigi durante la settimana di Haute Couture, la bella attrice che ha fatto sognare due generazioni, ha calcato la passerella per l'amica stilista russa Ulyana Sergeenko - tra le fan Rihanna, Lady Gaga, Beyoncé e Madonna, Fan Bingbing, Penelope Cruz e Marion Cotillard - che ha presentato la sua nuova collezione. E così,  Ornella Muti ha stupito il pubblico comparendo in veste di modella con indosso un abito dorato distinto da una serie di bottoni non completamente allacciati in modo da lasciare scoperte le gambe. Far sfilare tra le modelle la "personalità" che non ti aspetti, è diventato sempre più garanzia di successo. E la nostra bellissima "Perennial" - le over 50 che rifiutano di farsi definire dall'età - ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per far girare la testa.

Al di là dei ritocchini (che sembrano essere diminuiti negli ultimi anni) sembra proprio che il suo personaggio non invecchi mai visto che l'Ornella nazionale ha fatto una "comparsata" (involontaria, si intende) nella seconda stagione di Sex Education, dove i protagonisti vanno a vedere "Flash Gordon" del 1980 al cinema e si imbattono in una principessa Aura con un elevato tasso di erotismo: la sua sensualità, oggi come ieri, la elegge a icona dei sogni proibiti degli uomini di allora e degli adolescenti moderni.

Ornella Muti, che ha lavorato con molti dei più grandi registi come Damiano Damiani, Mario Monicelli, Dino Risi, Marco Ferreri, Woody Allen e Paolo Virzì, ed è stata eletta negli anni '90 come "Donna più bella del mondo", anche durante gli anni d'oro non è mai stata avvezza ai "salotti" italiani e ora più che mai è lontana da qualsiasi schema. Chapeau!

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto
Riproduzione riservata