È morto Prince, il genio del pop

21 04 2016 di Andrea Spinelli
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images

Samuel L. Jackson, Prince e la moglie di quest'ultimo, l'italo-canadese Manuela Testolini

Credits: Ansa

Prince nel 1998

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Ansa

Prince nel 2010

Credits: Ansa

Prince a Roma nel 2010

Credits: Ansa

Prince nel 1998 con la moglie, la portoricana Mayte Garcia

Credits: Ansa

Prince nel 2011

Credits: Getty Images

Prince con la prima moglie, Mayte Garcia

Credits: Getty Images
Credits: Ansa
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images

Prince con Eva Longoria (Nba All-Star del 2007)

Credits: Getty Images

Prince con la moglie Manuela Testolini

Credits: Getty Images
Credits: Ansa

Prince nel 2007

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Ansa

Prince nel 1990

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Ansa

Prince in concerto a Roma nel 2010

Credits: Getty Images
Credits: Ansa

Prince in una scena di "Purple Rain", film del 1984 di cui il cantante curò anche la colonna sonora.

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images

Prince e Beyoncé

Credits: Getty Images

Prince con la moglie Manuela Testolini, italo-canadese

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Ansa

Prince nel 2007

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images

Prince con la moglie Manuela Testolini

Foto

Prince è scomparso a 57 anni. È stato trovato senza vita nell'ascensore della sua abitazione. La causa della morte è ancora un mistero. Noi lo ricordiamo così

È scomparso il 21 aprile, a 57 anni, Prince, il genio del pop. La sua autobiografia arriverà in libreria fra un anno e mezzo, ma senza l’ultimo capitolo. Lui aveva già deciso il titolo, “The beautiful ones”, come un suo celebre pezzo dell’84, ma non ha avuto il tempo di terminarla. Tutto il mondo lo piange, dal presidente Obama ai suoi colleghi, dai milioni di fan ai nostalgici della musica degli anni '80.

Come è successo
Prince era stato ricoverato d'urgenza 4 giorni prima, poi, una volta tornato a casa l'hanno trovato senza vita nell'ascensore della sua abitazione. È morto dopo una vita passata a stupire il mondo con il suo funky malato di rock e di psichedelia. E pensare che una settimana fa era stato proprio lui, nel corso di un’esibizione, a rassicurare i fan dicendogli di risparmiare le preghiere perché il malore che l’aveva portato qualche ora in ospedale, dopo un precipitoso atterraggio d’emergenza col suo jet privato a Moline, nell’Illinois, era una cosa da nulla e già pensava al disco dal vivo che sarebbe nato, del tour piano e voce attualmente in corso.

Un album in lavorazione
L’album arriverà prima o poi sul mercato a coronare una carriera segnata da un Oscar, sette Grammy e oltre 100 milioni di dischi venduti grazie a lavori epocali come “1999”, “Purple rain”, “Sign O' the times”,  il leggendario “black album”, “Lovesexy”, o la colonna sonora del “Batman” di Tim Burton. Tutti titoli pubblicati in quegli anni Ottanta che Prince, Michael Jackson e Madonna hanno segnato come nessun altro.

Prince, megalomane e capriccioso
Popstar megalomane e capricciosa, il “Purple One”, come lo chiamavano, passerà alla storia per il talento e i colpi di testa come l’annosa querelle con il gruppo Warner (a cui era legato con un accordo da 100 milioni di dollari) culminata nella scelta di scriversi in faccia la parola “slave”, schiavo, e di cambiarsi il nome in “Victor” o in “TAFKAP” (The Artist Formerly Known As Prince, ovvero l’artista un tempo conosciuto come Prince) per non usare quello con cui aveva sottoscritto i contratti.

Prince latin lover
Una costante della vita dell’eroe di “Kiss” sono state pure le bellissime da copertina frequentate su e giù dal palco, a cominciare da Vanity (scomparsa pure lei a 57 anni, pochi mesi fa), Apollonia Kotero, la percussionista Sheila Escovedo, Kim Basinger, Carmen Electra, Jill Jones, Sheena Easton, Susanna Hoffs (Bangles), Bria Valente e su su fino alle mogli Mayte Garcia (che nel ’96 gli dette un figlio, morto dopo pochi giorni) e l'italo canadese Manuela Testolini. Affettuosa amicizia pure con Manuela Arcuri, assieme cui di Prince Roger Nelson, suo nome per intero, girò a Praga il videoclip di “Somewhere here on earth”.

Riproduzione riservata