Sanremo 2021: i voti a canzoni e look della prima serata

Al via il primo Festival senza pubblico: ecco le nostre pagelle

Quest’anno a Sanremo Achille Lauro sarà ospite fisso ma Fiorello rompe il ghiaccio e mette le mani avanti scendendo dalle scale con un mantello a strascico trapuntato di fiori degno de Il cantante mascherato. Sarà il look migliore della prima serata? La selezione dei giovani è così repentina che dei due ci ricordiamo solo il completo azzurrino e la giacca arancione. E le canzoni? Forse meglio Folcast, vedremo venerdì.

Arisa è la prima big in gara e si presenta con un completo maschile rosso, unghie lunghissime, rosse pure quelle, e un curioso fermacapelli a forma di tubo dorato. La canzone è struggente e a parte qualche stecca d’ordinanza, non si può non fare il tifo per lei. Canzone: 7. Look: 8.

I secondi big in gara sono Colapesce e DiMartino, cantautori navigati del panorama indie, che confermano il trend degli uomini in completi pastello, sarà una specie di messaggio sociale? La pattinatrice non l’abbiamo tanto capita, la canzone dobbiamo risentirla. Canzone: 5. Look: 4.

Aiello arriva sul palco in completo nero ma per quanto ci fossero tutte le buone intenzioni del caso, l'esibizione è la più stonata finora. Alla prossima. Canzone: 4. Look: 4.

È la volta di Francesca Michielin e Fedez, che si esibiscono con Chiamami per nome, scritta insieme a Mahmood. Fedez aveva detto di essere in preda all'ansia e in effetti sul palco è emozionatissimo. La canzone (e i look) però ci piacciono. Già favoriti? Canzone: 7. Look: 7.

Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Noemi in Dolce & Gabbana vintage
ANSA/ETTORE FERRARI
Arisa in Maison Margiela
ANSA/ETTORE FERRARI
Amadeus e Fiorello
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Loredana Bertè
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Matilda De Angelis in Prada
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Francesca Michielin (in Miu Miu) e Fedez (in Versace)
MARCO RAVAGLI/AFP via Getty Images
Amadeus e Zlatan Ibrahimović (in DSquared2)
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Amadeus e l'infermiera Alessia Bonari (in Giorgio Armani)
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Achille Lauro in Gucci
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Madame in Dior by Maria Grazia Chiuri
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Måneskin in Etro
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Amadeus e Matilda De Angelis
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Coma Cose in MSGM
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Matilda De Angelis in Prada
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Annalisa in Blumarine
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Diodato in Giorgio Armani
Jacopo Raule / Daniele Venturelli/Getty Images
Fasma in Dolce & Gabbana
ANSA/ETTORE FERRARI
Gaudiano e Folcast

La gara si interrompe per l'ospite che più attendevamo, non ce ne vogliano i pure simpatici Matilda De Angelis e Zlatan Ibrahimović, e cioè Loredana Bertè. Capelli azzurri e minigonna d'ordinanza, ci regala alcune delle nostre canzoni preferite, e ci siamo già dimenticati di quelle che abbiamo sentito finora. Sul palco Loredana ha portato un paio di scarpe rosse come simbolo della lotta al femminicidio, cogliendo l'occasione per ricordare: «Al primo schiaffo bisogna denunciare».

Tocca ora a Max Gazzè, un po' mago Merlino, un po' Albus Silente, un po' Leonardo Da Vinci, un po' non abbiamo capito bene. Canzone: sempre la stessa. Look: 2.

Ed ecco Noemi, fasciata in un abito argentato che mette in risalto la nuova silhouette frutto della tanto discussa dieta META, che canta una canzone che invece mette in risalto la sua voce, e il suo timbro particolarissimo. Canzone: 7. Look: 7. A fine serata risulta al secondo posto in classifica.

È il momento dell'ospite fisso, ovvero Achille Lauro, che anche quest'anno porta sul palco dell'Ariston i suoi look total Gucci. La maschera di questa prima serata sta a metà tra il David Bowie di Ziggy Stardust e il nostro Renato Zero, con tanto di zatteroni e unghie brillantate, ma con un tocco da angelo dark. Grazie Lauro sempre.

Menzione speciale a Ibra, che questa sera, composto e con poche battute ben assestate, ci sta facendo ridere più di Fiorello. Brava anche Matilda De Angelis, più a suo agio di Amadeus.

Una delle giovani artiste italiane più interessanti degli ultimi anni sbarca, a piedi nudi, sul palco dell'Ariston: è Madame, che canta Voce e quest'anno, tra le altre cose, si diplomerà. La scuseranno gli insegnanti se questa settimana sarà un po' impegnata. Canzone: 7. Look: 7.

Dopo lo sketch sul bacio e qualche sbadiglio di troppo, la gara ricomincia con i Måneskin che, tra schitarrate e look francamente favolosi, ci svegliano allo scoccare della mezzanotte mentre eravamo collassati sul divano. Canzone: 8. Look: 9.

Mentre la tipica fatica (ed è ancora la prima serata) da festival si fa sentire, e constatato che per davvero Ibra è il miglior sul palco finora, è la volta di Ghemon, con un look anche fin troppo sbarazzino, ma la canzone è orecchiabile. Canzone: 6 e mezzo. Look: 5.

Gli sketch di Fiorello sono un po' troppo lunghi e ripetitivi, visto l'orario, ma almeno ci regalano una Matilda De Angelis in versione cantante che ci piace moltissimo. In duetto con Fiorello quasi lo mette in ombra, quindi voto anche a lei. Canzone 8. Look 9. Intanto è il momento di Coma Cose, coppia nella vita e sul palco. Cantano Fiamme negli occhi vestiti di rosso, coerenti. Canzone: 6 e mezzo Look: 5.

È la terzultima a esibirsi e per farlo sceglie un look dalla scollatura profondissima. Parliamo di Annalisa, in gara con Dieci. Esecuzione come sempre senza troppe sbavature, brano molto nelle sue corde. Canzone: 6 e mezzo. Look: 7-. A fine serata è in cima alla classifica.

Allo scoccare dell'una, mentre ancora una volta ci chiediamo come si possa prolungare uno spettacolo così all'infinito ogni anno, è la volta di Francesco Renga con Quando trovo te. Canzone: sempre la stessa anche per lui. Look: 6.

Conclude questa lunghissima prima puntata Fasma, giovane rapper di origini romane, che dopo aver debuttato l'anno scorso proprio all'Ariston si conquista anche lui un posto tra i big. Canzone: 5. Look: 5. Eppure la classifica parziale rivela che ha parecchi sostenitori.

La classifica della prima serata, votata da una giuria demoscopica di 300 persone, così decreta (dall'ultimo al primo): Aiello, Ghemon, Madame, Coma Cose, Colapesce DiMartino, Max Gazzè, Måneskin, Arisa, Francesco Renga, Francesca Michielin e Fedez, Fasma, Noemi e Annalisa, che guadagna il primo posto.

Riproduzione riservata