Donna elearnig corso online computer

5 modi per rilanciare la tua carriera con l’e-learning

Corsi di formazione online, webinar, università in Rete: il web è pieno di piattaforme dedicate alla didattica e di occasioni per imparare. Se vuoi rafforzare le tue competenze professionali - o prepararti per il tuo ingresso nel mondo del lavoro - ecco i percorsi da seguire

Qui rinforzi le tue competenze digitali

Corsi di formazione online, webinar (seminari interattivi su Internet), piattaforme opensource: le possibilità per imparare qualcosa di utile per il proprio lavoro sono tante e, in tempi di coronavirus, gratuite. Un settore che è utile approfondire è quello delle competenze digitali. Su solidarietadigitale.agid.gov.it, il progetto online promosso dal ministero dell’Innovazione, ci sono corsi per imparare a usare Linux, tool per gestire un ecommerce, servizi di consulenza informatica. Mentre al link ope razionerisorgimentodigitale.it sono partiti incontri quotidiani con masterclass per imparare a usare la rete e corsi per insegnare ai bambini le competenze digitali divertendosi.

Per chi nel settore informatico lavora, l’upgrade delle competenze si fa su scuoladigitalecisco. it che offre corsi gratuiti a tema Cybersecurity e Digital Transformation. Gli esperti di web marketing possono digitare #AzioniamoLa Mente su Youtube per trovare 400 ore di formazione del Web marketing festival che ha messo a disposizione i webinar della scorsa edizione. Si va dal Seo al Content marketing all’email marketing.

Qui alleni le soft skills

«Le soft skills sono valorizzate e sempre più ricercate dalle aziende a tutti i livelli e in tutti i settori» assicura Emanuele Franza, esperto di recruiting ed Executive Director di JHunters, gruppo specializzato in ricerca e selezione di professionisti. «Change management, problem solving, gestione del conflitto, team working a distanza: oggi più che mai è importante rinforzarle in vista della ripresa perché nel prossimo futuro le aziende vorranno manager e dipendenti capaci di gestire crisi, imprevisti e scenari mutevoli al di là delle loro competenze tecniche».

Sul sito del Politecnico di Milano, pok.polimi.it, trovi corsi sulla gestione del cambiamento e del tempo e sul lavoro in team. Mentre su learndigital.withgoogle.com ci sono titoli come “Introduzione al Digital Wellbeing”, “Networking Efficace” e “Parlare in pubblico”. Tutti gratuiti. Infine, sui siti rinascitadigitale.it e progettotrio.it trovi corsi su temi come il self empowerment, la creatività, la comunicazione interpersonale.

Qui ti metti in pari con la burocrazia sul web

Chi non ha lo Spid, cioè l’identità digitale, ora ha il tempo per attivarlo. Su spid.gov.it ci sono i tutorial per capire come fare. Alla fine si ottiene un codice con il quale si può accedere ai servizi della Pubblica amministrazione che saranno sempre più online.

Stesso discorso per la Pec, la posta elettronica necessaria per inviare documenti con valore legale. YouTube è pieno di demo, cerca quelli di Regione Lombardia, Info Camere o Tim Business.

Infine, chi ha un’impresa o ha in progetto di aprirla a fine emergenza, può sciogliere i dubbi su fatturazione e firma digitale seguendo i corsi lanciati su energiadigitale.com. E magari fare networking su 24orebs.com/happy-hour-24: questa business school ogni giorno, alle 18, mette in onda webinar dedicati agli imprenditori.

Qui fai i corsi delle università più prestigiose

Ampliare le proprie conoscenze per dare una spinta al cv? O fare un upgrade utile alla carriera? I Mooc, Massive open online courses, sono corsi di formazione a distanza su larga scala, proposti soprattutto dalle università e gratuiti (si paga solo se serve l’attestato). «L’alto livello garantisce un ritorno elevato con investimento zero» spiega Emanuele Franza. «Chi è ancora alla ricerca di una specializzazione può approfondire i temi che gli saranno utili quando l’emergenza sarà finita: informatica e ingegneria, con tutte le loro ramificazioni, saranno ancora le qualifiche più richieste dal mercato. L’esperienza coronavirus in più suggerisce un aumento della richiesta di competenze su risk management e pianificazione strategica: le parole chiave per la ricerca del corso giusto sono Fintech, Business intelligence e Big Data perché serviranno professionisti in grado di leggere e interpretare grandi quantità di dati e pianificare strategie aziendali».

La scelta è vasta: federica.eu, la piattaforma della Federico II di Napoli, offre corsi di Machine learning e Programmazione (nella foto, alto). Su pok.polimi.it ci sono tra gli altri Finanza alternativa e Coding; su eduo pen. org, progetto online di 14 Atenei italiani, si va da Analisi statistica a Big data. E se non hai problemi con l’inglese, al link coursera.org, la piattaforma che riunisce le università più importanti al mondo, trovi i corsi di Yale, dell’Imperial college di Londra e della Bocconi di Milano.

4 iniziative per imparare le lingue

1. Beyond Words offre corsi online di inglese, francese e spagnolo (contact@ beyond-words.fr).

2. Englishlive.ef.com regala 2.000 ore per migliorare scrittura e conversazione in inglese.

3. Interlingua propone lezioni video con coach madrelingua sulle soft skills (interlingua.it).

4. Il British Council ha avviato il progetto gratuito #StudioACasa ConBritishCouncil.

Riproduzione riservata