Il gruppo di allenamento di Milano

03 07 2019

Ogni lunedì a Milano circa 150 donne hanno invaso il Parco Sempione e le vie intorno al Castello Sforzesco, sfidando i primi tempi il freddo intenso (nonostante fosse aprile) e poi il caldo insopportabile. Un'onda sempre allegra e colorata, il gruppo più numeroso dell'edizione 2019 di Corri Con Noi, tanto che si è allenato in due team: uno guidato da Arianna Bianchini e l'altro da Francesca Valassi, due delle nostre ambassador che guidano la crew, tra l'altro, nell'Iriki Adventure. E in tante del gruppo di Milano si sono già iscritte alla gara in Marocco!

Francesca Valassi, atleta di ultratrail, ha allenato il gruppo di chi camminava: «Ero reduce da un infortunio e così ho scelto di accompagnare le donne più digiune di corsa» ci racconta. «Ed è stato meraviglioso vederle progredire, assistere alla metamorfosi fisica ma anche mentale di persone abituate alla sedentarietà e ora, invece, pronte a mettersi in gioco cambiando stile di vita, alimentazione, ritmi. Ora che gli allenamenti stanno finendo, lascio un gruppo di quasi 50 donne (il più numeroso di tutti!) che si ritrova anche fuori dai nostri appuntamenti per camminare insieme. Ed è la cosa più bella che io potessi immaginare e il risultato migliore che questo progetto potesse realizzare».

Ritrovarsi tutte insieme e ritagliarsi un momento e un'attività solo per sé: Corri Con Noi è anche questo, al di là della velocità e dei tempi. «Le "mie" donne hanno capito come uscire dalla loro routine, come volersi più bene e affrontare nuove sfide - anche piccole. Senza contare che comunque hanno fatto molti progressi tecnici: hanno imparato il movimento giusto dei piedi, come usare le braccia, come alternare i ritmi».

Alcune abbozzano brevi tratti di corsa e sicuramente a settembre proveranno a passare al gruppo Corri e cammina. Ci riusciranno sicuramente! Ci vediamo dopo l'estate con la ripresa degli allenamenti. Intanto qui trovate alcune foto dell'intero gruppo, in "versione al freddo" all'inizio degli allenamenti.

Foto di Marco Piraccini

Foto
Riproduzione riservata
Partner
Media Partner