Il gruppo di allenamento di Pescara

24 05 2019

Il gruppo di allenamento di Pescara ha fatto amicizia: a guidarlo, la ambassador Luisa Ciotto. I coach sono Valentina De Martino e Graziano Barbone

Considerando che Pescara è grande quanto un quartiere di Milano, le 78 runners che si ritrovano ogni giovedì alle 18.30 al lido San Marco sono tantissime! Ci segnalano poi che molte si stanno iscrivendo adesso. «Il caldo sta arrivando, finora abbiamo corso con il vento e sotto la pioggia» dice Luisa Ciotto, l'ambassador che allena il team di Pescara. «Ma un giorno siamo riuscite ad andare ad allenarci sulla spiaggia: uno spettacolo!». Non spaventatevi perché si cammina e si corre sul bagnasciuga, dove il terreno è bello compatto. Nessuna performance da Rocky, insomma. «Poi facciamo esercizi di potenziamento, che sono importanti per la forza e la resistenza». Se poi vi diciamo che combattono anche la cellulite, siete anche più motivate, no?

Luisa allena il gruppo più numeroso, l'intermedio, dove si cammina e si corre. Il bello è che ci sono donne di tutte le età, da 22 anni a 70. Ci racconta che in tre sono già passate alla corsa, cioè nel gruppo della coach Valentina De Martino, mentre le più avanti con l'età sono entusiaste perché si sentono già meglio. Una grande soddisfazione per Luisa, anche lei "grande", in super forma grazie alla corsa ma molto vicina mentalmente alle donne over 40. «Per me è un risultato eccezionale vedere le più avanti con l'età soddisfatte, felici e piene di voglia di allenarsi. Ed è bello anche vedere come si sono amalgamate con le giovani. Si dice che noi donne non sappiamo fare squadra. Beh, qui a Pescara siamo un team super compatto!».

Tant'è che si è creato un gruppo che si ritrova per allenamenti extra e aperitivi: la corsa è aggregazione, condivisione e allegria. Si parte per rimettersi in forma e ci si ritrova con nuove amicizie. Dai unitevi al gruppo! Se abitate anche voi a Pescara, Luisa, Valentina e Graziano vi aspettano. Vi allenerete in un percorso davvero bello e vario (perché conta anche quello): tra Strada Parco, il litorale e l'interno, quasi sempre con il mare vicino. Insomma, grande adrenalina!

(Foto di Stefano Schirato per Mondadori Portfolio)

Foto
Riproduzione riservata