Speciali

Presentazione del libro “Donne come noi” a Firenze

20 03 2018

Venerdì 23 marzo a Firenze ci sarà la presentazione del libro "Donne come noi", con la partecipazione di Annalisa Monfreda e quattro protagoniste del libro, Antonietta Mollica, Simona Randazzo, Letizia Marsili e Maria Candida Gentile

Continuano le tappe in giro per l'Italia per la presentazione del libro "Donne come noi", una raccolta di 100 storie di donne italiane che hanno fatto cose eccezionali.

Venerdì 23 marzo alle 18,00 saremo a Firenze presso il Centro Commmerciale I Gigli, Campi Bisenzio. Come ospite ci sarà la direttrice di Donna Moderna Annalisa Monfreda e modererà la serata Maria Adele De Francisci.

Interverranno quattro protagoniste del libro: Antonietta Mollica funzionaria di banca, Simona Randazzo, artista, Letizia Marsili, biologa e Maria Candida Gentile, maître parfumeur. Conosciamo brevemente la loro storia...


La seconda vita di Antonietta

Ci vuole un carattere forte per affrontare senza esitazioni le sfide della vita. E Antonietta Mollica di carattere ne ha da vendere. A trentaquattro anni è già top manager al Monte dei Paschi di Siena, si sente in cima al mondo e niente sembra poterla fermare. La sua vita le piace un sacco. Poi, lo stop. Il suo "Ground Zero", come lei stesa definisce quella dannata sera in cui l'ictus la coglie.

"Uno stop repentino e poi la rinascita. Come si può guarire mente e corpo da un ictus e ricominciare a vivere, meglio di prima". Ecco la testimonianza di Antonietta, che ha voluto scrivere la storia della sua rinascita, con uno spettacolo "Icaro- Reloaded". Mentre le ali di Icaro si bruciano perché lui va troppo vicino al sole, le sue si sono aperte per farla volare. Ma Antonietta non si ferma qui, ha una grande voglia di indossare altre ali, quelle di un manager dello spettacolo a sostegno dei diversi.


Simona, la ragazza del circo

Ed ecco una storia da Cenerentola moderna da raccontare: Simona, una ragazza alle prese con vari lavori precari. Che si improvvisa giocoliera di strada ai semafori alle sei del mattino. Che si iscrive alla scuola di teatro fisico per studiare recitazione e arti circensi. Una passione che diventa folgorazione.

Nel 2015, dopo una dura selezione che non avrebbe mai immaginato di passare, è stata scelta per entrare nel cast della celebre compagnia di circo contemporaneo canadese Cirque du Soleil, dove è diventata manipolatrice di pupazzi. "Ho sempre amato quel mondo incantato di persone a testa in giù, di saltimbanchi, clown e pupazzi. E alla fine sono arrivata al Cirque du Soleil".

Ora i tempi dei lavori precari e della fame sembrano lontani, ma sarrano solo una bella favola da raccontare a sua figlia Emily...


Maria Cristina e Letizia, le cacciatrici di plastica

Nel bel mezzo del Mediterraneo, a bordo di una speciale imbarcazione-laboratorio, ci sono due donne che un paio di volte l'anno lasciano la cattedra universitaria per imbracciare una balestra e diventare cacciatrici di plastica.
Maria Cristina Fossi, fiorentina, professoressa ordinaria di Ecologia ed Ecotossicologia all'Università di Siena, e Letizia Marsili, senese, professoressa associata nello stesso ateneo, sono in prima linea nelle indagini ecotossicologiche sui cetacei del Mediterraneo. Studiano, cioè, la spazzatura che si annida nel nostro mare e negli organismi che lo abitano.

"Le nostre acque vantano un'enorme varietà di popoli e di animali, ma sono oltraggiate da tonnellate di rifiuti. Il nostro mare merita un po' più di serenità."


Maria Candida, il "naso" Made in Italy

Originaria di Sarzana (La Spezia), dov'è tornata a vivere e lavorare tra fiori, contagocce ed essenze, Maria Candida, cinquantasette anni, è quel che si dice una dei più bravi "nasi" al mondo. Con una caratteristica tutta sua, che ci tiene molto a sottolineare: non ha mai ceduto alla tentazione della chimica. "Uso solo prodotti naturali e non seguo le mode", racconta. "Lavoro sulle vibrazioni olfattive che creano un'emozione e arrivano al DNA. E questo possono farlo solo le note naturali, non quelle sintetiche".

Maria Candida è l'unica donna italiana a ricevere il prestigioso riconoscimento francese, laureandosi come maître parfumeur presso la Scuola di Profumeria a Grasse. La sua particolarità l'ha resa famosa nel mondo.


Qui tutti gli APPUNTAMENTI

8 MARZO a MILANO ore 17:30 Tempo di Libri, Viale Scarampo, Fieramilanocity -padiglioni 3 e 4

13 MARZO a GENOVA  ore 18:30 Mondadori Bookstore Via XX Settembre 27/r

14 MARZO a TORINO ore 18:30 Mondadori Megastore Via Monte di Pietà 2

17 MARZO a TRENTO ore 17:30 Mondadori Bookstore Via San Pietro 19

20 MARZO a MILANO ore 18:30 Mondadori Megastore P.zza Duomo 1

22 MARZO a BOLOGNA ore18:30 Mondadori Bookstore V.Massimo D'Azeglio 34

23 MARZO a FIRENZE ore 18:00 Mondadori Bookstore c/o Centro Commerciale I Gigli - Campi Bisenzio

24 MARZO a TOLENTINO 18:30 Festival delle donne Castello della Rancia

26 MARZO a PARMA ore 18:30 Mondadori Bookstore Piazza Ghiaia 41

5 APRILE a BASSANO DEL GRAPPA ore 18 Libreria Palazzo Roberti Via Jacopo da Ponte 34

7 APRILE a MORTARA ore 17.30 Sala Polifunzionale piazza San Cassiano 

9 MAGGIO a PALERMO ore 18.30 Mondadori Bookstore CC Forum

12 MAGGIO a VELLETRI ore 18.30 Mondadori Bookstore Via Pia 9

19 MAGGIO a BISCEGLIE ore 18.30 Mondadori Bookstore Via Porto 35

26 MAGGIO a SALERNO ore 18.30 Mondadori Bookstore C.so Vittorio Emanuele, 56


Riproduzione riservata