Fare 5 minuti di ginnastica al giorno

Chi ci riesce è brava. Perché tra ufficio, casa e figli, poche ce la fanno a ritagliarsi anche l'ora della palestra.

Per tutte voi che vivete con l'occhio fisso sull'orologio, c'è una bella notizia. Uno studio della American College of Sports Medicine rivela che per restare in forma non servono grandi movimenti per 30 minuti di seguito.

Basta accumularne altrettanti, anche piccoli, nell'arco della giornata. E il bello è che potete farli quando volete, senza che nessuno se ne accorga. Incredibile? Invece con questa "ginnastica nascosta" bruciate fino a 300 calorie.

Ecco il vostro piano quotidiano (in tutto 45 minuti), messo a punto da Viviana Ghizzardi, personal trainer.

Rimettersi in forma con 5 minuti di ginnastica al giorno

Dal mattino alla sera ritaglia cinque minuti qui e cinque là per fare esercizio senza andare in palestra. Sotto la doccia, mentre lavori o sei in autobus, ogni momento è buono

Uno studio della American College of Sports Medicine rivela che per restare in forma non servono grandi movimenti per 30 minuti di seguito.

Puoi farli quando vuoi, suddividendoli anche in piccole sessioni da 5 minuti l'una, lungo tutto il corso della giornata. Incredibile?

Fare ginnastica sotto la doccia

Minimo sforzo per un inizio dolce. Mentre vi lavate, state 1 minuto con le spalle sotto il getto forte dell'acqua.

Il calore, oltre a massaggiare i muscoli intorpiditi (che così fanno stretching), riattiva la circolazione. E anche la mente si risveglia.

Rimettersi in forma sul bus

C'è un posto vuoto? Lasciatelo agli altri. Voi, in piedi, afferrate la maniglia.

Tenendo il gomito a 90 gradi, fate delle trazioni verso il basso, senza muovere la spalla.

Contate fino a 10, 5 volte per braccio. In 2 minuti e mezzo  rinforzate la parte alta della schiena.

Poi contraete le cosce per 10 secondi, 8 volte, quindi passate ai glutei. E in 4 minuti tonificatetutte le gambe.

Fare esercizio alla scrivania

La sedia può essere la tomba del fitness, ma premendo per 15 secondi un ginocchio verso l'altro (3 volte, per un totale di 1 minuto), diventa una palestra per l'interno coscia.

Se poi, quando avete le gambe accavallate, disegnate piccoli cerchi in aria con il piede sospeso per 4 minuti (2 per parte), modellate i polpacci.

Cercate anche di fare 15 respirazioni (tre volte) tirando in dentro l'ombelico, come per avvicinarlo alla schiena. Per appiattire la pancia bastano 2 minuti.

Fare una passeggiata a pranzo

Qui si tratta di rimettervi in moto dopo ore di scrivania.

Con un pizzico di sforzo impegnatevi a fare la strada più lunga per andare a mangiare.

E dopo, ritagliatevi 10 minuti per una camminata di buon passo.

La circolazione si riattiva, addominali e gambe tornano a lavorare e se oscillate le braccia muovete pure il busto.

Fare ginnastica in piedi

Piegando leggermente le ginocchia, sollevatevi sugli avampiedi per 3 minuti, alzando un tallone dopo l'altro.

Così le gambe si mantengono scattanti. Se lavorate dietro a un banco, indietreggiate e appoggiatevi al bordo con le braccia distese per 3 minuti (3 serie da 1 minuto). Dopo le sentirete più forti.

Tenersi in forma al supermercato

Carrello alla mano, premete forte i palmi sull'impugnatura e, senza muovere le mani, con i gomiti flessi fate come per avvicinarle per 3 minuti, fermandovi ogni 10 secondi.

Eseguitelo ogni giorno e i pettorali vi ringrazieranno. Farete del bene anche alle cosce, se per prendere ciò che si trova al di sotto della vita, invece di usare la schiena piegate le gambe, alzando i talloni.

Per portare i sacchetti, contraete la pancia, così salvate la schiena. E flettete i gomiti: i bicipiti lavorano al massimo.

Fare esercizio con i bimbi

Se appena entrate vi sdraiate a terra per giocare con il piccolo tiranno, tanto vale approfittarne per fare 3 minuti di addominali.

Lui (o lei) è seduto sulla vostra pancia, la sua testa poggia sulle vostre ginocchia piegate.

Piano piano, tiratevi su per 8 volte (tre serie). Poi, da sedute con lui in braccio per 5 minuti, alzate bene gli avampiedi, così rinforzate i polpacci.

La ginnastica ai fornelli

Le più audaci possono occuparsi delle gambe, alzando un tallone dopo l'altro al gluteo per 3 minuti.

O fare 8 piegamenti sulle ginocchia per 3 volte (1 minuto e mezzo). Le altre, rilassarsi, almeno adesso.

Perdere peso in poco tempo

Vi rimproverano di essere agitate? E forse è vero, se anche da sedute non state ferme.

«Chiamatelo pure nervosismo, ma il muoversi continuamente, per tamburellare le dita o far ballare le gambe, è una forma di attività fisica»

dice Viviana Ghizzardi, personal trainer. «Si è scoperto che con il fidgeting,cioè i piccoli movimenti inconsci, si bruciano fino a 250 calorie al giorno».

Ecco il segreto per far saltare fuori il fitness dall'ingarbugliata quotidianità.

Riproduzione riservata