Per aumentare l’autostima, prova con la PNL

Credits: Olycom
1 5

OSSERVA IL TUO MODO DI COMUNICARE

Conosci la Programmazione Neuro Linguistica? Negli ultimi anni se ne parla sempre più spesso... non sempre in termini positivi. La PNL nasce in California durante gli anni Settanta, quando Richard Bandler e John Grinder studiano la possibilità di un nuovo modello di comunicazione. Tutto accade quando John Grinder, laureato in filosofia e con un dottorato in linguistica, incontra Richard Bandler, che all'epoca studia matematica e terapia della Gestalt insieme a Fritz Salomon Perls, psichiatra tedesco emigrato negli Stati Uniti nel 1947. L'idea su cui si fonda la Programmazione Neuro Linguistica? Ognuno di noi è in grado di auto-programmarsi. Grazie a tecniche specifiche la PNL cerca di modificare gli schemi che utilizziamo per pensare e agire e, dunque, realizzare un cambiamento positivo. Utilizzando il linguaggio in modo strategico è possibile rapportarsi a se stessi e gli altri in modo nuovo, aumentare l'autostima e migliorare il nostro comportamento quotidiano. I pareri sul valore della Programmazione Neuro Linguistica sono discordi e al momento le ricerche continuano. Attenzione, però: sul web non mancano le fregature da parte di chi usa questo approccio per offrire corsi di poca qualità e certificazioni prive di riconoscimento.

Vuoi aumentare la sicurezza in te stessa? La PNL, ovvero la Programmazione Neuro Linguistica, può aiutarti a rendere più empatica la comunicazione e migliorare l'autostima

 

Vuoi combattere la timidezza? Inizia a non vergognarti delle tue emozioni: ciò che proviamo può essere utilizzato per rendere più empatica la comunicazione con gli altri. Usa lo sguardo e impara a costruire la tua autostima con autorevolezza, capacità critica e auto-osservazione.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te