Sportivo, comodo, sexy: i reggiseni da avere nel guardaroba 

Qualche dritta per aiutarvi a scegliere il modello adatto per ogni occasione, tra comfort e seduzione

di Elena Bon
Tag: moda, intimo

Per una donna scegliere il reggiseno giusto è fondamentale sia per la funzione di sostegno che questo svolge, evitando il cedimento dei tessuti, soprattutto nel caso di un seno voluminoso, sia perché è da sempre considerato un simbolo di sensualità e femminilità. Oggi si contano tanti tipi di reggiseni per ogni esigenza fisica e di gusto. Abbiamo selezionato per te 8 modelli di varie misure e adatti ai diversi momenti di una giornata.

Il primo ritrovamento documentato di reggiseno, così come lo intendiamo oggi, risale al 2008 ed è avvenuto nel castello di Lengberg, in Tirolo. È un manufatto della metà del XV secolo. Il primo modello moderno, invece,  è stato brevettato nel 1914 dall’americana Caresse Crosby. Nel tempo il reggiseno si è evoluto anche esteticamente fino a diventare un elemento di eleganza, design e moda.

Curiosità: nel 2008 è stato posto sul mercato nipponico il primo modello di reggiseno maschile! Con la  gallery che segue, ti offriamo qualche interessante spunto per capire quale reggiseno fa al caso tuo e in quali occasioni indossarlo.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
moda/moda-pratica/reggiseni-intimissimi-2015$$$Sportivo, comodo, sexy: i reggiseni da avere nel guardaroba
Mi Piace
Tweet