Allergia all’ambrosia: cause, sintomi, diffusione, cure

Credits: Olycom
1 5

Altezza variabile da 1 a 2 metri, foglie verdi a forma di piuma o palmate e frutti spinosi: questo l'identikit di una delle piante maggiormente allergizzanti presenti sul suolo italiano, ovvero l'ambrosia. Importata involontariamente durante la seconda guerra mondiale dai soldati americani che sbarcavano ad Anzio con le tasche piene di 'acheni' – così si chiama il frutto che contiene i semi - la contaminazione seguì proprio il percorso che fecero gli Alleati, risalendo da Napoli verso il Nord sulla costa tirrenica. Ed è proprio al Nord, e in particolare lungo le strade e sulle terre incolte del lombardo, che l'ambrosia ha trovato terreno particolarmente fertile, basti pensare che nei pressi di Milano fino a 2 persone su 10 (18%) sono allergiche alla pianta born in Usa.

/5

No a banane, anguria e melone e sì ai week-end in Liguria o alle vacanze in Sardegna, specialmente da metà agosto a ottobre. Ecco tutto quello che deve sapere l'allergico all'ambrosia.

L'allergia all'ambrosia si manifesta principalmente con rinite allergica ma può anche evolvere in asma. Ecco come combattere i sintomi del polline 'd'agosto'

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te