• Home -
  • Salute-
  • Influenza: nei prossimi giorni il boom tra i bambini

Influenza: nei prossimi giorni il boom tra i bambini 

Col ritorno a scuola aumenta il numero dei bambini a letto con l'influenza. Ma non c'è da preoccuparsi, questo virus è poco aggressivo e con qualche giorno a letto si guarisce senza ricadute

di Neva Ganzerla  - 11 Gennaio 2011
Credits: 

Fotolia

 

Come previsto, la settimana della Befana ha visto salire il numero dei casi di influenza.
Durante i prossimi giorni ci sarà il picco massimo di italiani a letto, complice la riapertura delle scuole.
 
Quest'anno l'influenza colpirà circa 5 milioni di persone, quasi la metà minorenni: "In genere" conferma Fabrizio Pregliasco, virologo all'Università di Milano "Oltre il 40 per cento dei casi di influenza riguarda la fascia di età da 0 a 18 anni, quindi quest'anno ci attendiamo da 1,5 a 2 milioni di casi tra i giovanissimi", la maggioranza in forma blanda.
 
"I più giovani" spiega Pregliasco "Quando sono a scuola diventano dei veri untori: stando tutti insieme si contagiano a vicenda, e sono più suscettibili al virus perché il loro sistema immunitario non ha le difese sviluppate nei decenni come quello dei loro genitori. Quindi si ammalano, tornano a casa e contagiano anche gli adulti. Per questo in genere con il ritorno a scuola dopo le feste si assiste all'impennata dei casi che porterà al picco, previsto tra fine gennaio e inizio febbraio".
 
Ma non c'è da preoccuparsi: "I giovani sono più suscettibili, ma anche più resistenti. Si ammalano di più, ma quasi sempre il tutto si risolve con due o tre giorni a letto. Gli unici problemi nascono per bambini molto piccoli, sotto l'anno di età, per i quali insorgono delle complicanze respiratorie che a volte portano all'ospedalizzazione". In caso di influenza dei più piccoli quindi, è meglio contattare il pediatra.
 
Per ridurre le possibilità che i bambini contraggano l'influenza (e ogni altra malattia infettiva) può essere utile ricordare loro costantemente le regole base dell'igiene, soprattutto di lavarsi bene le mani prima di portarle alla bocca.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/influenza-bambini$$$Influenza: nei prossimi giorni il boom tra i bambini
Mi Piace
Tweet