Sport e diabete

Credits: Olycom
1 5

Che l’attività sportiva sia da considerarsi una vera e propria terapia contro stress, ansia, disturbi cardiovascolari e aumento del peso è ormai noto. Che possa essere non solo benefica, ma strettamente consigliata, anche se soffri di diabete, forse non è così risaputo.

Sono sempre più numerosi gli studi che indicano che l’esercizio fisico funziona come una vera e propria medicina anti-diabete.Tali studi dimostrano che il miglioramento dello stile di vita, inteso come sana alimentazione e regolare attività fisica, comporta una riduzione del 50-60% del rischio di comparsa di diabete in persone ad alto rischio.

Mentre un altro studio finlandese – il Diabetes Prevention Study – dimostra che per prevenire il diabete è sufficiente camminare 150 minuti alla settimana.

Insomma che soffriate di diabete, siate a rischio oppure no, l’attività sportiva è un vero e proprio toccasana!

/5

Se soffri di diabete devi sapere che lo sport può essere un vero e proprio toccasana per regolare i livelli di insulina. Ricordati però di praticarlo in modo graduale, regolarmente e prediligi l'allenamento aerobico

Il diabete non è un ostacolo all’attività sportiva, lo dimostrano, ad esempio, i successi del nuotatore Gary Hall, medaglia d’oro olimpica, e dei calciatori Paul Aaron Scholes e Nicolas Amodio.

L’esercizio fisico, se ben strutturato e prescritto su misura, funziona anzi come una medicina nei pazienti con diabete in quanto il glucosio viene utilizzato dall’organismo come un vero e proprio carburante e ciò contribuisce a regolarizzare i livelli di insulina nel sangue.

Lo sport, quindi, non è solo consigliato in caso di diabete, ma necessario per poter mantenere una glicemia ben bilanciata e per diminuire il rischio di complicanze derivanti dal diabete.

Facendo attenzione alla dieta e facendo dell'attività fisica – soprattutto allenamenti aerobici - si possono prevenire sia la totale insulino-dipendenza sia le complicanze.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te