Unghie e tiroide: il vademecum

Credits: Shutterstock
/5

Qual è la relazione tra la salute delle unghie e i disturbi alla tiroide? Scopri i segnali da osservare, i cibi da mangiare e come agire senza perdere tempo

Unghie e tiroide: cause e sintomi

I problemi alla tiroide di frequente hanno una ripercussione immediata su unghie, capelli e pelle: secchezza e fragilità, infatti, possono costituire sintomi importanti in grado di denunciare una disfunzione. Gli ormoni tiroidei T3 e T4 svolgono una funzione importante nel metabolismo dell'organismo: regolando l'attività dei follicoli piliferi e la sintesi proteica, influenzano il benessere dell'epidermide e il flusso sanguigno. Ecco perché in presenza di disturbi alla tiroide le unghie possono diventare eccessivamente morbide: in casi come questo è frequente che sparisca anche la lunetta o lunula, la caratteristica area a forma di mezzaluna, di colore più chiaro, situata alla base dell'unghia.

La dieta per le unghie

Cosa mangiare per rafforzare le unghie? Inizia a eliminare le cattive abitudini e punta su una dieta bilanciata ricca di nutrienti. Pesce e frutta secca sono alimenti ricchi di acidi grassi Omega 3, in grado di prevenire rotture e aiutare la struttura dell'unghia: via libera a sardine, sgombro e, periodicamente, salmone, da cucinare in modo semplice, alla piastra o al vapore, e da condire con verdure fresche, erbe aromatiche e un filo d'olio extravergine ricco di proprietà. Carne di provenienza certificata, uova o, per chi segue una dieta vegetariana, legumi e cereali integrali, costituiscono elementi in grado di aiutare il benessere. Importante anche l'apporto di vitamina A, che risulta cruciale per una buona crescita delle unghie. Tuttavia, in casi come questo è importante evitare il fai da te: la dieta corretta può variare a seconda che si soffra di ipo o ipertiroidismo, un bravo nutrizionista potrà consigliarti al meglio.

Trattamenti rinforzanti

Se desideri preparare un trattamento naturale rafforzante sfrutta un vecchio rimedio della nonna. In una ciotola versa qualche cucchiaio di olio d'oliva, succo di limone fresco e schiaccia la polpa di mezzo avocado: puoi utilizzare il composto come una crema da spalmare sulle mani. In alternativa, puoi tagliare mezzo limone e tenere le unghie immerse nella polpa per qualche minuto. Oppure, sempre per rinforzare le unghie, è possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale di limone all'olio di ricino: un unguento da applicare sulle unghie che avrà un effetto rigenerante.

Un ciclo di integratori, soprattutto al cambio di stagione, può aiutare l'organismo donando a capelli e unghie nuova forza e vitalità. Un ingrediente prezioso per la salute è il miglio, un cereale antico ricco di acido silicico. Antistress naturale, grazie al contenuto di magnesio, fosforo e folati, anche sotto forma di integratore apporterà il corretto equilibrio di nutrienti. Impara a portarlo in tavola nelle tue ricette: dalla zuppa alle bevande, ai biscotti con la farina.

Quando le unghie fragili sono la spia di un problema alla tiroide è importante agire subito e consultare il medico di fiducia. Stress e traumi improvvisi hanno un ruolo importante negli squilibri metabolici, dunque riflettere sulla propria qualità della vita potrà costituire un nodo importante per effettuare un cambiamento potenzialmente utile anche per la salute, fondamentale, insieme all'intervento di uno specialista e al ciclo di cure più idonee, per riportare il corpo a uno stato di equilibrio e ritrovare il benessere.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te