bicarbonato per le pulizie

Mai più senza bicarbonato in dispensa: è un vero alleato nelle pulizie!

Detersivi addio! Scopri come utilizzare le sostanze naturali per una casa green ed economica: il bicarbonato, per esempio, può essere utilizzato in tanti modi per le pulizie di casa. Vediamo come

Bicarbonato: 10 modi per utilizzarlo nelle pulizie di casa

Se sei stanca di detergenti e prodotti che ti sembrano dannosi per la persona e inquinanti per l'ambiente, scopri tutti i nostri rimedi naturali per pulire tutta la casa in modo green e low cost.

Ti bastano pochi elementi naturali per pulire tutta (o quasi) la casa! I detersivi davvero utili sono pochi e vanno usati con parsimonia. Dopo il sale, l'aceto e il limone scopri un prodotto indispensabile per utilizzo e versatilità: il bicarbonato.

Dalle proprietà igienizzanti ed anti-batteriche, il bicarbonato si presta per le più svariate pulizie: scoprile tutte!

Sei idee facili per pulizie ecologiche

VEDI ANCHE

Sei idee facili per pulizie ecologiche

Per assorbire i cattivi odori e deodorare

Il bicarbonato è in grado di assorbire i cattivi odori e neutralizzare le muffe e l'umidità. È quindi un ottimo prodotto da riporre in tutti quegli ambienti chiusi dove possono ristagnare i cattivi odori: scarpiere, frigorifero, armadi ecc.
Come si usa:
Riporre almeno 150 g di bicarbonato in una ciotolina aperta e posizionarla all'interno di scarpiere ecc. Cambiare il bicarbonato "esausto" circa una volta al mese.

Negli armadi si può usare anche per deodorare, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale del profumo che si desidera.
Per neutralizzare gli odori delle lettiere per i gatti o dei secchi per la spazzatura bisogna spargere un po' di bicarbonato sul fondo. È utile anche per gli odori della lavastoviglie: spargetene un po' sul fondo prima del lavaggio.
L'idea in più:
Quando cambiate il bicarbonato delle vaschette non gettatelo via ma buttatelo negli scarichi: evita la formazione di cattivi odori e previene il calcare.

Per rimuovere lo sporco dalle superfici

Mobili, cucina, muri e pavimenti: il bicarbonato è capace di rimuovere lo sporco da tutte queste superfici. I cristalli del bicarbonato sono delicatamente abrasivi ma non graffiano le superfici perché, essendo solubili, si sciolgono durante l'utilizzo.
Come si usa:
Per un'azione strong: formare un impasto con tre parti di bicarbonato e una di acqua, versarla direttamente sulla spugna e sfregare sulle macchie.
Per un'azione più blanda preparare un flacone spray con 1 litro di acqua e un cucchiaio di bicarbonato: spruzzare sulle superfici e passare un panno asciutto.
Per i pavimenti in ceramica: preparate una miscela di acqua calda, qualche cucchiaio di bicarbonato e un bicchierino di aceto bianco. Un ottimo detergente antibatterico ma naturale al 100%!

Per il bucato a mano o in lavatrice

Il bicarbonato non è in grado di sostituire il detersivo per il bucato a mano o in lavatrice per capi molto sporchi, ma può essere un utile alleato per un bucato green! Grazie alle sue proprietà antibatteriche, igienizzanti e anti-odore è perfetto per un lavaggio mediamente sporco. Grazie alle sue caratteristiche aumenta l'efficacia del detersivo che quindi si potrà usare in piccole dosi. Inoltre neutralizza gli eventuali odori residui.
Come si usa:
Aggiungere un cucchiaio di bicarbonato al detersivo liquido o metterlo direttamente nel cestello della lavatrice.
L'idea in più:
Può essere utilizzato anche come pretrattante per le macchie difficili: cospargere di bicarbonato la macchia e sfregare con sapone di Marsiglia. Lasciar agire e lavare come di consueto.

Per un bucato delicato ed ecologico potrebbe interessarti Come fare il bucato senza detersivo

Per la pulizia a secco dei tessuti

Il bicarbonato è utile anche a "secco" per la pulizia dei tessuti: tappeti, tende, divani, materassi. Non solo ravviva i colori ma i suoi cristalli impediscono lo sviluppo dei parassiti.
Come si usa:
Spargere su tappeti e materassi, lasciar agire due ore (il tempo di neutralizzazione degli acari) e rimuovere con l'aspirapolvere. Ripetere periodicamente, in caso di allergie anche una volta alla settimana.

Per rimuovere calcare e muffa

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antimicotiche, il bicarbonato è utile per rimuovere le tracce di calcare e muffa dai box doccia o dalle tende per doccia. Può essere sfregato sulle superfici smaltate senza rovinarle.
Come si usa:
Con un composto di 3 parti di bicarbonato e una parte di acqua da versare direttamente sulla spugna.

Per sgrassare il forno

Per eliminare le tracce di unto e grasso nel forno spesso si pensa che sia indispensabile usare prodotti altamente tossici. Invece anche qui può venirci in aiuto il bicarbonato.
Come si usa:
Spargere all'interno del forno abbondante bicarbonato, spruzzare un po' di acqua calda e lasciar agire per circa 12 ore. Successivamente sfregare con una spugna umida: macchie e cattivi odori spariranno dal forno senza dover usare mascherine o guanti!

Per far risplendere l'argento

Posate d'argento e oggetti d'arredo risplenderanno con il bicarbonato!
Come si usa:
Strofinate le superfici con un panno cosparso di bicarbonato, quindi risciacquare. Un'altra idea green per pulire l'argenteria: aceto e sale!

Per rimuovere gli aloni

Dopo un lungo utilizzo teiere, caffettiere e tazze sono macchiate da antiestetici aloni. Grazie alle sue proprietà leggermente sbiancanti, il bicarbonato è utile anche per far tornare puliti questi oggetti!
Come si usa:
Immergete le stoviglie in acqua calda e bicarbonato. Dopo circa un'ora sfregate con un composto di due terzi di bicarbonato e uno di acqua. Avrete eliminato macchie e cattivi odori!

Per allontanare insetti e parassiti dalle piante

Il bicarbonato è utile anche per allontanare formiche e altri sgradevoli insetti dalla casa: spargete la polvere di bicarbonato sulle fessure da cui arrivano gli animaletti.
Il bicarbonato è capace anche di allontanare i parassiti dalle piante.
Come si usa:
Mescolate un cucchiaino di bicarbonato e 3 cucchiaini di olio d'oliva in una tazza d'acqua. Riempite uno spruzzatore e spargete questa soluzione sulle piante.
Un ottimo rimedio naturale soprattutto quando in casa ci sono animali domestici o bambini che potrebbero essere danneggiati dalle sostanze tossiche.

Per disinfettare le spugne

Le spugne che usiamo per le pulizie sono un vero ricettacolo di germi e andrebbero cambiate spesso. Per riutilizzarle il più a lungo possibile potete disinfettarle in modo naturale con il bicarbonato.
Come si usa:
Immergete le spugne in una bacinella di acqua calda con 4 o 5 cucchiai di bicarbonato. Lasciate agire tutto il giorno, quindi risciacquate.

Tra gli elementi naturali ed ecologici un altro alleato è l'acido citrico. Scopri di più in questo articolo L’acido citrico è l’ingrediente più green per le pulizie e non solo

Riproduzione riservata