Credits: Mondadoriphoto

Il trucco c’è… Ma non si vede! 10 segreti beauty per truccarti senza sembrare truccata

Seguici

Sembra magia ma non lo è: ecco 10 trucchetti infallibili per creare un "make-up no make-up" che stupisce per la sua semplicità

Ti piace truccarti, ma non troppo, e vorresti imparare a valorizzare al meglio il tuo volto senza un make up troppo visibile? Sempre più amato dalle donne di tutte le età, il trucco nude, ad effetto naturale, è adatto a tutte le occasioni e ti permette di indossarlo quotidianamente anche se hai la pelle delicata, risultando ordinata e bella senza eccessi.

A partire dal fondotinta leggero, sino ad arrivare a piccoli trucchetti che forse non conoscevi come la matita color carne nella rima interna dell'occhio, ti mostriamo 10 segreti per far risaltare il tuo viso con un trucco che c'è, ma non si vede. Provare per credere!

Credits: Mondadori photo

1. Sfrutta al massimo la funzione del correttore

Ricorda: il correttore, se ben sfumato, sarà il tuo maggiore alleato per correggere discromie e occhiaie, ottenendo una base omogenea e uniformata, pronta per il make up successivo.

Sceglilo aranciato per contrastare la zona scura del contorno occhi e verde per couperose e foruncoli. Pressalo con della cipria dopo averlo applicato.

2. Usa un fondotinta leggero

Per quanto riguarda il fondotinta, sceglilo fluido e leggero, ad effetto nude. Evita i compatti e i prodotti in stick: sono tra i più coprenti e indicati solo per effetti scenografici e meno naturali.

Applicalo con una beauty blender per dosarlo al meglio su tutto il viso, partendo dal centro (naso e guance) verso l'esterno (non dimenticare di sfumarlo anche verso le orecchie).

3. Sfuma una piccola quantità di blush nel punto giusto

Immancabile per donare quel tocco di vitalità che fa la differenza. Preleva una piccola quantità di blush in polvere, opaco e senza glitter, con un pennello rotondeggiante, scuoti l'eccesso e applicalo con piccoli tocchi sulla parte più in evidenza delle guance.

Sceglilo rosato se sei un fototipo chiaro dal sottotono freddo, pescato o aranciato se hai la pelle olivastra o medio-scura.

Credits: Shutterstock

4. Illumina la zona del dotto lacrimale

Scegli un ombretto chiaro e iridescente, avorio o champagne, e tamponalo sulla zona interna dell'occhio per aprire lo sguardo.

5. Preferisci il mascara marrone

...a quello nero. Così facendo le tue ciglia sembreranno naturalmente allungate e infoltite. Se applicato in piccole dosi su ciglia ben pettinate, sarà impossibile scoprirne la presenza!

6. Applica un ombretto opaco chiaro sulla palpebra mobile

Scegli un ombretto chiaro, rigorosamente opaco, da applicare sulla palpebra mobile come un rosa o un panna: ti servirà ad ampliare lo sguardo.

7. Schiarisci la rima interna dell'occhio

...con una matita morbida color burro. Questo passaggio è fondamentale in quanto, eliminando il rossore tipico della zona, lo sguardo apparirà fresco come dopo 8 ore di sonno (anche se magari ne hai dormite molto meno!).

8. Utilizza l'illuminante

Non meno importante è l'highlighter o illuminante, che ti permetterà di catturare la luce per rifletterla, rendendo così il tuo viso raggiante! In commercio ce ne sono di tutti i tipi: da quello in polvere, a quello in gel, compatto o fluido a penna da portare sempre con te.

Applicalo sulla parte più in evidenza degli zigomi e sulla zona T: fronte, punta del naso e mento.

9. Applica un tocco di gloss idratante

Per donare un tocco di vitalità alle labbra e idratarle nel contempo, scegli un gloss trattante e applicalo con le dita sul centro del labbro inferiore e superiore. Portalo, poi, sempre con te per riapplicarlo durante la giornata.

10. Definisci lo sguardo

Infine, scegli di utilizzare un ombretto marrone opaco e sfumalo sulla piega palpebrale verso l'esterno per ottenere uno sguardo più intenso e definito.

Riproduzione riservata