martina dell'ombra, influencer ironiche

10 influencer diventate famose grazie alla loro ironia

Sono una forza della natura che non risparmia nessuno. Abbiamo messo a punto una lista di 10 influencer divenute celebri per il loro senso dell’umorismo e l’ironia che le contraddistingue

Basta un loro post sui social per svoltarti la giornata: sono le influencer ironiche che devi seguire assolutamente. Ne abbiamo selezionate 10 dal parco italiano e internazionale, ma ce ne sarebbero molte di più.

Da Camihawke a Martina dell’Ombra, c’è chi è diventata influencer per scelta, e chi lo è per essere divenuta celebre nel campo della stand-up comedy, come Michela Giraud. Ecco 10 donne da seguire assolutamente sui social e che ti strapperanno una risata.

Camihawke, Camilla Boniardi

Tutti la conosciamo come Camihawke, ma il suo vero nome è Camilla Boniardi, classe ’90. La sua vena ironica e autoironica la spinge a non classificarsi come un’influencer e, forse, è proprio per questo che, involontariamente, la consideriamo tale.

Dall’esordio su Facebook e Youtube fino alle sue intramontabili “rece umili”, ovvero recensioni “non umilissime” in cui descriveva le sue impressioni su film e serie TV, la annoveriamo a pieno titolo in questo elenco senza pretese di classifica.

LaSabriGamer, Sabrina Cereseto

La chiamano LaSabriGamer, e il suo nome vero è Sabrina Cereseto. Nata a Monza, o meglio, su YouTube, come appassionata di videogames, Sabrina è stata anche tra le cento finaliste di Miss Italia 2008.

Nel 2014 inizia a caricare contenuti sul canale LaSabriGamer dedicati soprattutto al mondo dei videogiochi. Nel corso della sua carriera online collabora con i Mates e Favij. Parla ad un pubblico giovanissimo, di cui ascolta i problemi e le difficoltà e prova ad analizzarli con un pizzico di ironia che non guasta mai.

Violetta Rocks, Amalia Trezzolinato

Amanti del cinema e dei fumetti unitevi sotto l’insegna di Violetta Rocks, una delle influencer ironiche da seguire assolutamente. La passione di Amanda Trezzolinato per la cultura pop si diffonde a macchia d’olio sui social media più famosi.

Amalia raccolta il cinema, serie TV e videogames con uno spirito tutto fresco e da non perdere.

Michela Giraud

Michela Giraud non è proprio un’influencer, ma la sua popolarità dopo LOL – Chi ride è fuori la sta velocemente rendendo una trendsetter.

Bisnipote di Alfredo Giraud, vicepresidente del Savoia, studia danza e poi recitazione. Dopo essere entrata nel cast di Colorado nel 2015, partecipa alla prima e alla seconda edizione di Natural Born Comedians su Comedy Central. Recita anche in I babysitter con Francesco Mandelli. Sul web è molto attiva grazie ai suoi video di Educazione cinica.

Simone Giertz, Shitty Robots

Ne avevamo parlato in qualità di personalità del web tra le più ispiranti in assoluto. Simone Giertz veicola la sua potenza grazie a uno spiccato senso dell’umorismo. Ecco perché è tra le influencer ironiche che non potevamo non menzionare.

La sua specialità è – era, per la precisione – quella di creare robot a malapena funzionanti, o dalla dubbia utilità. Da qui il nome del canale “Shitty Robots”. Indimenticabile la macchina per mangiare i cornflakes a colazione, ma anche quella che ti dovrebbe lavare i denti.

Alice Mangione, The Pozzolis Family

Alice Mangioni è la celeberrima comica del quartetto dei The Pozzolis Family, insieme al marito Gianmarco e i figli Giosuè e Olivia Tosca.

Vincitrice del Festival del Cabaret di Milano nel 2006, debutta al cinema con Oggi sposi di Luca Lucini. Consolida poi la sua fama digitale con le parodie della youtuber AliceMakeUp e, in seguito, fonda col marito The Pozzolis Family. Il canale racconta la genitorialità con spirito ironico e divertente, senza peli sulla lingua.

Maysoon Zayid

Di tutte le influencer che si sono fatte strada nel mondo dell’ironia, Maysoon Zayid non può non essere menzionata. La sua è una storia di forza, senso dell’umorismo e talento sconfinato che merita di travalicare i confini della lingua. Perché, chiedi?

Sono affetta da paralisi celebrale infantile, tremo tutto il tempo.” Dice in uno dei suoi famosi monologhi (i celebri TED Talks) sottotitolati in infinite lingue. “Sono un misto tra Shakira e Muhammad Ali. La paralisi celebrale non è congenita, e non l’ho presa perché i miei genitori sono cugini di primo grado. Anche se lo sono. Ho 99 problemi e la paralisi celebrale è solo uno di questi. Sono palestinese, musulmana, donna, disabile e vivo in New Jersey”.

Bianca del Rio

La celeberrima drag queen Bianca del Rio, vincitrice della sesta stagione della RuPaul’s Drag Race nel 2014, è la candidata perfetta. A diventare una delle influencer ironiche ci è arrivata dopo, ma è impossibile non ridere alle sue battute taglienti.

Il suo vero nome è Roy Haylock, e il suo talento come costumista e stand-up comedian ha fatto il giro del mondo.

Martina dell’Ombra, Federica Cacciola

Se cerchi pane per i tuoi denti, Martina dell’Ombra è tra le influencer ironiche che non possono mancare nel tuo feed. Qualcuno la odia perché non capisce il suo umorismo, ma per noi è impossibile non amarla alla follia.

È lei il troll per eccellenza della comicità digitale italiana. Le sue staffilate sembrano frutto di un pensiero primitivo e poco ponderato, e invece sono pura genialità comica. Si definisce pariolina svampita e “tuttologa”, e dispensa le sue perle di saggezza tra Facebook e YouTube. Kissini!

Tess Masazza

L’italo-americana Tess Masazza è il tocco d’eccellenza che non può mancare al tuo feed. Nella sua web series Melodramachic – insopportabilmente donna, Tess gioca sui luoghi comuni e gli atteggiamenti tipici di noi donne.

Influencer, blogger e youtuber, ad oggi Tess Masazza è diventata anche giornalista, conduttrice e attrice. Il suo senso dell’umorismo vi rischiarerà la giornata e vi farà pensare: “Accidenti, ma allora non lo faccio solo io!”.

Riproduzione riservata