cellulare-app

Alla scoperta delle app che ti faranno avere delle buone abitudini

app
Vuoi apportare dei cambiamenti nella tua quotidianità per migliorare il tuo benessere? Sfrutta la tecnologia e scegli quale tra queste app di buoni abitudini è quella giusta per te.

Hai deciso di cambiare la tua quotidianità? Con le app di buoni abitudini, la tecnologia ti può sostenere nel tuo percorso di cambiamento.
Sebbene a volte scatti l’allarme “dipendenza” (per i social), il tuo smartphone può rivelarsi uno strumento davvero molto utile per tanti aspetti della tua vita, dai viaggi al fai da te, etc.
In materia di buoni abitudini, queste applicazioni potrebbero fare al caso tuo.

Per svegliarsi bene la mattina

Se il buongiorno si vede la mattina, il nostro viaggio alla scoperta delle app per buone abitudini non può che cominciare da quelle per svegliarsi bene la mattina. Potrebbe farti sorridere, ma è proprio vero che se cominci la giornata con il piede (e la carica) giusta, tutto il resto verrà (più) facile.
Le app per svegliarsi bene sono fondamentalmente delle sveglie intelligenti. In altre parole, sono applicazioni in grado di registrare i tuoi movimenti a letto e svegliarti nel momento ideale, cioè durante una fase di sonno leggero.

Quando dormi, il tuo sonno è suddiviso in profondo, leggero e fase REM. Ebbene, interrompere il riposo durante le fasi di sonno profondo potrebbe essere addirittura traumatico. Quantomeno, spesso ha effetti negativi per l’intera giornata. Da qui poi capire l’importanza di “cogliere” il momento giusto per sentire la sveglia che suona e l’utilità di sveglie intelligenti tra le app per buoni abitudini.
Un paio di nomi: Sleep Cycle e Sleep Better, dell’azienda software specializzata in app per la salute Runtastic.

Il diario alimentare

App di buone abitudini e alimentazione sono un binomio perfetto. Se vuoi dimagrire, se vuoi tenerti d’occhio perché soffri di qualche disordine alimentare (anche lieve, ma va comunque monitorato), oppure perché vuoi iniziare a seguire una dieta sana e bilanciata.
Non c’è un motivo più giusto di altri per decidere di utilizzare qualche app di diario alimentare. In rete ne esistono davvero tante, si tratta solo di individuare quale è quella più giusta per te e per le tue esigenze in materia di alimentazione.

Bevi acqua

Un’applicazione che ti ricorda con frequenza che di bere acqua è un’altra tra le app di buone abitudini che non può proprio mancare in questo elenco.

L’allenamento

Sempre a proposito di benessere fisico (e anche mentale), le applicazioni che ti aiutano ad allenarti sono molto comode. Ovviamente non fanno fatica al posto tuo (per fortuna!) ma ti possono essere molto utili proponendoti dei programmi di allenamento personalizzati.
Per non parlare di quelle che ti stimolano a ricominciare a fare attività fisica: men sana in corpore sano, dicevano gli antichi, perciò anche queste sono app di buone abitudini. Ancora, lo sapevi che alcune app ti pagano in base a quanto cammini?

Lista delle cose da fare

Fare liste è una delle migliori strategie da applicare quando vuoi raggiungere un obiettivo. Per di più, elencare le cose da fare ha anche benefici a livello di benessere mentale.
Quindi, tra le app di buone abitudini che devi assolutamente conoscere, non possono mancare quelle che ti aiutano a annotare e tenere conto delle cose da fare.
Qualche nome? Niente di più facile: Todoist, Wunderlist e Any.do.

Gestione del tempo

Certo, avere una lista di cose da fare è un ottimo modo per essere produttiva, però purtroppo non basta. Per supportarti nella gestione del tempo e nello svolgimento delle attività, la tecnologia può aiutarti.
Così, tra le app per buone abitudini ce ne sono tante, molte sviluppate a partire dalla “tecnica del pomodoro”. No, il fruttivendolo non c’entra, si tratta di suddividere il tempo in questi moduli: 25 minuti per l’attività, 5 di pausa. È una tecnica che ti aiuta a concentrarti (e il pomodoro era la forma del timer usato da chi l’ha inventata). Tra le app più rinomate per la gestione del tempo ci sono anche Pomodoro Challenge Timer e Pomodoro.

Per rilassarsi

Tra le app di buoni abitudini legate anche alla gestione del tempo, ci sono quelle che ti portano a riposarti e staccare la spina.
Se hai bisogno di un’app che ti aiuti a organizzare il sonno, potresti provare Pzizz, che ha il modulo Power Nap (per il pisolino) e Sleep (per addormentarsi la sera). Un’ottima alternativa per rilassare la mente è Ambiance.

Basta sigarette

In un elenco di app per buone abitudini, non potevano certo mancare quelle dedicate ai tabagisti. Se fumi ma vuoi smettere, potresti aver bisogno di un aiuto specifico. Niente di più facile, basta che estrai il tuo smarphone e fai un’immersione nel magico mondo delle app che ti aiutano a smettere di fumare.
Ce ne sono tante, le più famose sono: Quit Now!, Smoke Free, Smetti di Fumare Assistente, Kwit, App per smettere di fumare (è la versione italiana di EasyQuit), Smetti di fumare lentamente.

Per meditare

Consideri la pratica meditativa uno dei cambiamenti che vuoi effettuare nella tua vita per migliorarla? Benissimo, anche in questo caso, grazie alla tecnologia possiamo considerarle tra le app di buone abitudini quelle che ti guidano alla meditazione.
Esistono centinaia di app sulla meditazione, a cominciare da Calm, disponibile per iOS e Android.

Monitora i progressi

Concludiamo il viaggio alla scoperta delle app per buone abitudini con… le applicazioni che servono per tenere traccia dei tuoi progressi proprio rispetto ai comportamenti che vuoi cambiare.
Se stai compiendo un percorso per migliorare un aspetto della tua vita (dallo smettere di fumare all’allenamento, e via dicendo), potrebbe tornarti utile tenere una sorta di diario in cui annotare i progressi fatti.
In questo modo, puoi combattere i momenti in cui ti senti scoraggiata, rivedendo quanto invece sei già migliorata e trovare una nuova spinta.
Ovviamente, puoi scegliere tra tantissime app sul tema abitudini, tra cui Coach.me, HabitBull, Persistence, Habit Goal Tracker.

Riproduzione riservata