Donna moda giubbetto nero pelle sfondo rosso

Come vestirsi a strati

  • 04 05 2022
Quando iniziamo ad affacciarci alla bella stagione, ma il freddo e la pioggia sono ancora in agguato, ecco che arriva la strategia del look a cipolla. Ecco le regole da seguire per essere sempre impeccabile

Oggi il tempo è incerto e non sai che cosa indossare? Scegli il look a cipolla! Come raccomandavano mamme e nonne, vestirsi a strati è un ottimo consiglio, tanto più ora che… "non ci sono più le mezze stagioni!".  La strategia del look a cipolla è semplice e d'effetto: può diventare un vero e proprio stile. Ecco qualche dritta utile.

Vestirsi a strati, i vantaggi

Lo stile di vita e le abitazioni hanno visto un grande cambiamento negli ultimi cinquant'anni. Trascorriamo più tempo fuori casa e di frequente gli ambienti sono luoghi chiusi, molto caldi anche durante l'inverno. Per questo, anche nel pieno della stagione fredda indossare una T-shirt o una maglia leggera sotto la giacca può essere la salvezza, soprattutto se passiamo molto tempo sul posto di lavoro, a scuola o in biblioteca, dove solitamente il clima sfiora l'estate d'inverno e diventa… autunnale in estate a causa dei condizionatori accesi.

Come vestirsi bene in primavera: i consigli per essere sempre impeccabile

VEDI ANCHE

Come vestirsi bene in primavera: i consigli per essere sempre impeccabile

Vestirsi a cipolla: le regole d'oro

Il principio base del vestirsi a strati è una regola semplice: dal più leggero al più pesante, ecco l'ordine del capo giusto da indossare. Quindi sì a magliette, anche leggerissime, che all'occorrenza possono diventare perfette nei luoghi più caldi. Anche d'inverno, infatti, potresti rischiare di morire di caldo in ufficio. Lo stesso vale per i bambini a scuola: meglio prevedere una t-shirt di cotone, perfetta per ogni occasione.

Donna moda giacca blu sfondo rosso

Il secondo consiglio utile? Abbina i colori e gioca con gli accostamenti capaci di interagire fra loro: valorizzerà l'insieme. Lasciar intravedere una maglia può essere una scelta di stile, unica avvertenza: scegli ciò che aiuta a rendere allungata ed aggraziata la tua figura. Per evitare l'effetto goffo punta sugli opposti, per esempio il maxi cardigan andrà d'accordo con un paio di jeans modello skinny o i leggings, comodi e capaci di sottolineare le gambe.

Maglia della salute: c'è chi la odia e chi non potrebbe farne a meno. A prescindere che tu faccia o no parte del club degli appassionati tieni conto semplicemente del fatto che il capo a contatto con la pelle deve poter essere mostrato, nel caso servisse... altrimenti addio al concetto base dietro al vestirsi a strati! A volte per la fretta indossiamo una maglietta che mai e poi mai vorremmo mostrare in pubblico, ma che senso ha? Scegli qualcosa che ti stia bene anche da solo. Meglio evitare canotte troppo scollate o sformate: ok per dormire, ma in ufficio sono decisamente da bocciare.

Donna moda cardigan grigio sfondo rosso

Tessuti caldi vs tessuti freschi

Lana, cachemire o tessuti tecnici possono essere un'ottima scelta e non solo d'inverno. In primavera basta un'occhiata di sole per aver voglia di lasciare in libertà gambe e braccia, tuttavia passata l'ora più calda, di solito fra mezzogiorno e le tre del pomeriggio, si rischia di avere freddo. Stessa cosa vale per il percorsi del mattino o dopo il tramonto: certe volte c'è proprio bisogno di qualcosa di caldo da indossare quando serve e togliere in fretta. Abbinare un capo fra i più caldi, come la lana, a una camicia leggerissima in seta o una maglietta di cotone è una buona strategia se sei abituata a dover alternare di colpo freddo intenso e ambienti molto caldi. Il maglione se scelto con l'occhio giusto farà le veci del cappotto. In questo modo con un unico capo ne avrai due, da mettere o togliere a seconda dell'esigenza.

Trench, il più intramontabile dei capispalla leggeri: i must have per la primavera 2022

VEDI ANCHE

Trench, il più intramontabile dei capispalla leggeri: i must have per la primavera 2022

Vestirsi a strati in primavera

Maglietta o camicia, felpa o maglioncino, infine sopra il cappotto: di solito questi sono i tre capi principali previsti dal look a cipolla. Meglio evitare di esagerare con gli strati. In primavera, quando le temperature salgono, ma le giornate di pioggia sono dietro l'angolo puoi pensare di sostituire il cappotto con l'impermeabile, un trench dal sapore intramontabile.

Donna moda giacca blu sfondo rosso

Il capo che può fare la differenza? Il dolcevita: caldo, avvolgente, di classe. In generale, opta per tessuti traspiranti e naturali, soprattutto a contatto con l'epidermide. Infine, non dimenticare le estremità, che rischiano il colpo d'aria: testa e piedi hanno bisogno di stare al caldo. Infine, non dimenticare il potere di sciarpe e foulard. Se scelta di un modello ampio, la sciarpa potrà perfino trasformarsi in una morbida mantella con cui avvolgersi in caso di vento e maltempo.

Donna moda cardigan grigio sfondo rosso
Scarpe: i tacchi pazzeschi della primavera estate 2022

VEDI ANCHE

Scarpe: i tacchi pazzeschi della primavera estate 2022

8 trucchi per vestire low cost ma sembrare high fashion

VEDI ANCHE

8 trucchi per vestire low cost ma sembrare high fashion

Riproduzione riservata