Come lavare e sterilizzare i peluche

1/6 - Introduzione

I bambini sono dei veri collezionisti di piccoli animaletti di pezza che accompagnano la loro infanzia per molto tempo. I peluche sono gli amici inseparabili dei propri figli. Essi vengono a contatto con il loro viso, la bocca e le manine Spesso i peluche sono soggetti a mille peripezie, vengono sporcati, tirati, appoggiati in ogni dove. È quindi buona norma lavarli ed allo stesso tempo disinfettarli a fondo. Inoltre, le case sono pieni di simpatici animaletti di peluche di vario genere, in particolare le camerette dei bambini. Questi dolci e teneri amici con il passar del tempo non solo assorbono molta polvere e soprattutto acari, ma perdono anche la lucentezza e la morbidezza del manto. Essi quindi diventano veicoli di allergie. Leggendo questa breve guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come sterilizzare e lavare al meglio i peluche. Ecco allora di seguito tutte le indicazioni necessarie per poter eseguire un perfetto lavaggio.

2/6 Occorrente

  • Sapone neutro
  • Aceto
  • Buste di plastica
  • Spugna
  • Acqua
  • Forno a microonde
  • Federa di cuscino
  • Sacchetto a rete

3/6 - Suddivisione dei peluche

La prima cosa da fare è quella di suddividere gli animali di pezza guardando attentamente l’etichetta. Bisogna mettere da una parte quelli in cui è previsto il lavaggio in lavatrice e da un'altra parte i peluche che devono essere lavati a mano. Successivamente bisogna riempire la lavatrice soltanto con i peluche colorati. Quelli chiari vanno messi da parte; infatti, questi ultimi si devono lavare separatamente per evitare perdite di colore. Il lavaggio in lavatrice per gli animaletti di pezza non deve superare assolutamente i 30 C°. Inoltre, il programma che deve essere utilizzato è quello per capi delicati.

4/6 - Lavaggio in lavatrice

Dopo aver caricato la lavatrice bisogna inserire un detersivo non aggressivo, quello che si utilizza per capi in lana. Inoltre, è opportuno versare nella vaschetta per ammorbidente un po’ di aceto. Per non correre il rischio che i peluche si possono rovinare è consigliabile metterli in un sacchetto a rete, in alternativa si può utilizzare una federa di cuscino. Quando il lavaggio in lavatrice è stato completato bisogna prendere i pupazzetti di pezza e stenderli in una zona ben arieggiata. Se le giornate sono poco soleggiate occorre più di un giorno per far asciugare i peluche. Infine, bisogna evitare assolutamente l'utilizzo dell’asciugatrice. Essa infatti rovina il manto dei peluche in quanto tende ad indurire i peli.

5/6 - Lavaggio a mano

I peluche per cui è previsto il lavaggio a mano si devono immergere in una bacinella contenente acqua e sapone neutro bianco. Si devono lasciare in ammollo per quindici minuti. Successivamente, quando i pupazzi hanno assorbito per bene l’acqua e il sapone, bisogna tirarli fuori. Poi, si devono risciacquare prestando particolare attenzione cura, comunque non si devono strizzare. A questo punto bisogna metterli ad asciugare, non esponendoli direttamente ai raggi del sole. La zona deve essere ventilata, altrimenti si corre il rischio che si possono scolorire. Una volta che si sono asciugati bisogna utilizzare una spazzola dalle setole morbide. Per i pupazzi con piccoli sonagli invece è consigliabile fare un lavaggio a secco. In questo caso i peluche si devono strofinare con una spugna imbevuta nell’acqua e nel sapone neutro; poi, bisogna farli asciugare.

6/6 - Sterilizzazione dei peluche

Il rimedio più efficace per sterilizzare e ridare brillantezza ai vecchi peluche è quello di metterli nelle buste di plastica. Queste ultime si devono chiudere accuratamente; poi, bisogna conservarle nel congelatore per un giorno intero. Trascorso il tempo necessario si devono tirare fuori dai sacchetti i peluche per spazzolarli. In questo modo essi riacquistano la loro brillantezza ed inoltre, grazie al freddo, scompaiono gli acari. Alcuni peluche di nuova generazione prevedono la sterilizzazione nel forno a microonde. Logicamente questa operazione va effettuata soltanto con i peluche che hanno questa specifica etichetta. Bisogna dire che lavare e disinfettare un peluche non è tanto diverso dal procedimento che si effettua con altri capi. Inoltre, i peluche vanno lavati la mattina in modo che si ha tutta la giornata a disposizione per farli asciugare. A questo punto non resta altro da dire se non augurare un buon lavoro.

Alcuni link che potrebbero esserti utili

Riproduzione riservata