Come rinfrescare la casa senza usare il condizionatore

Se non avete il condizionatore a casa niente paura, si può rinfrescare la casa anche con altri metodi efficaci. Ecco quali sono.

La bella stagione è ormai arrivata e con essa anche il grande caldo. Le temperature sono sempre più alte e l’umidità di certo non migliora la situazione. Si suda così tanto, ci si sente stanchi e spossati e spesso si ha la sensazione di non avere quasi il respiro per quanto calore c’è. Tutti, proprio per questo motivo, cercano il proprio modo per rinfrescarsi e trovare un po’ di sollievo.

C’è chi va in spiaggia cercando un po’ di refrigerio tra le onde del mare, chi si rifugia nei centri commerciali a godersi il fresco e chi, invece, resta chiuso in casa con il condizionatore acceso anche per l’intera giornata. Ma quali sono i modi per rinfrescare la propria abitazione per chi il condizionatore non ce l’ha?

Come si riutilizza l’acqua del condizionatore

VEDI ANCHE

Come si riutilizza l’acqua del condizionatore

Niente paura, c’è il ventilatore

Nato ancor prima del condizionatore, in assenza di quest’ultimo, la migliore soluzione per rinfrescare casa è il caro e vecchio ventilatore. Ne esistono, ormai, di varie forme e grandezze, ma nonostante ciò il loro punto forte resta sempre e comunque quello di poter essere trasportato in giro per casa con estrema facilità.

Stare al fresco con il condizionatore senza sprechi? Ecco come fare

VEDI ANCHE

Stare al fresco con il condizionatore senza sprechi? Ecco come fare

Finestre aperte, tapparelle chiuse

Per le abitazioni molto esposte ai raggi del sole e, di conseguenza, a temperature interne ancora più alte, un modo per rinfrescare gli ambienti in assenza del condizionatore è tenere tende chiuse e tapparelle abbassate. In questo modo si crea una sorta di scudo tra le stanze e i raggi solari rendendo gli ambienti molto più freschi. Allo stesso tempo, però, per avere un ricambio d’aria più frequente è sempre meglio tenere porte e finestre aperte.

Come cambiare e pulire i filtri del condizionatore

VEDI ANCHE

Come cambiare e pulire i filtri del condizionatore

Tenere spento il superfluo

È risaputo, ormai, che tutti gli apparecchi che vengono alimentati da corrente elettrica, risultano essere una fonte di calore. In questi casi, per rinfrescare gli ambienti in assenza di un condizionatore, la scelta migliore che si possa fare è quella di tenere spenti questi apparecchi. Rinunciare ad accendere una fonte di illuminazione se non è strettamente necessaria, ad esempio, sicuramente aiuterà a mantenere gli ambienti più freschi.

5 modi per rinfrescare una stanza in maniera facile e veloce

VEDI ANCHE

5 modi per rinfrescare una stanza in maniera facile e veloce

Fare tante docce fresche

Soprattutto nelle ore più calde della giornata, una soluzione per rinfrescarsi in assenza del condizionatore è fare una doccia fresca. In questo caso specifico non si provvederà di certo a rinfrescare l’ambiente, ma sarà sicuramente un modo per trovare sollievo dal grande caldo. Questo, insieme a bere tanta acqua, è il miglior modo per sopravvivere all’estate.

Riproduzione riservata