Ha bevuto l’acqua della piscina!

/5

Se c'è poco cloro proliferano i batteri. Se ce n'è troppo si rovina la pelle. L'acqua della piscina è sempre un'incognita e può causare dei problemi.

"Soprattutto se i bagnanti sono molto piccoli e, per gioco o perché non sanno nuotare, si fanno delle gran bevute" avverte il pediatra Franco Pirretti. Che ci da' delle dritte.

Cosa fare
Se le acque non sono ben disinfettate i parassiti circolano,con il rischio che al bambino venga la diarrea. "Da curare come negli altri casi" consiglia il pediatra."Reidratando il piccolo e seguendo per qualche giorno una dieta leggera in modo da dare all'intestino il tempo di riequilibrarsi"
Frequentare impianti sicuri,naturalmente, la prevenzione migliore: occhio quindi all'obbligo della cuffia e della doccia prima di entrare in vasca.E accertatevi che i neonati portino dei pannolini ad hoc per la piscina.

Cosa non fare
Provocare il vomito o dare latte, come nei casi di avvelenamento, non risolve il problema. “Però, se l'acqua è troppo ricca di cloro e la bevuta è stata abbondante, è meglio consultare il medico” conclude l'esperto.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te