Erbe e piante che aumentano la fertilità

Credits: Olycom
1 6

Quando si parla di fertilità, si apre un universo di situazioni e possibilità che è difficile delineare in tutta la sua grandezza. Così come è errato e impossibile citare rimedi naturali, carpiti alla fitoterapia o all'omeopatia, come presunte cure miracolose contro l'infertilità.

Quando si cerca a lungo un bambino e il test segna sempre negativo, l'unica via è quella di rivolgersi a un centro specializzato in problemi di fertilità e sottoporsi a tutti i controlli del caso.

La fitoterapia può, invece, essere un'alleata in altro modo. Quando, per esempio, si inizia a pensare a un eventuale concepimento. Esistono alcune piante che possono preparare al meglio l'utero, aumentare il desiderio sessuale o la lubrificazione o, ancora, aiutare a regolarizzare un ciclo lievemente ballerino. La tradizione popolare li utilizza da tempo, noi abbiamo chiesto conferma alla dott.ssa Sara Pratelli, naturopata.

/5

La fitoterapia alleata della fertilità? Abbiamo chiesto all'esperta quali siano i principi attivi più conosciuti e utilizzati

Non esistono piante miracolose né intrugli che possano risolvere situazioni di infertilità. Quando si cerca di rimanere incinta però vi sono alcuni principi attivi usati in fitoterapia per preparare il "terreno" al meglio, quando si desidera concepire. Dall'agnocasto all'olio di semi di lino, si tratta di rimedi che vantano una lunga tradizione ma che devono essere sempre assunti sotto controllo medico. Alcune piante aiutano l'utero a mantenersi più tonico, altre stimolano il desiderio. O, ancora, esistono estratti vegetali in grado di favorire la regolarizzazione del ciclo mestruale

N.B. Le informazioni contenute nel servizio non devono costituire fonte di autodiagnosi né di cura: per qualsiasi dubbio in merito, rivolgersi al proprio medico curante

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te