La tua vita in un libro: la sesta prova di Rosella

  • 11 12 2017

Le concorrenti del talent “La tua vita in un libro” affrontano la sesta prova: scrivere l'incipit del loro memoir. Ecco la prova di Rosella 

SESTA PROVA: L’INCIPIT

La giornata peggiore è il martedì. Credo sia dimostrabile attraverso un algoritmo, ma anche la mia valutazione empirica è molto accurata: il martedì è il giorno universalmente riconosciuto della concentrazione delle rotture di palle e del disbrigo delle rogne incancrenite. Sarà che il lunedì vivi ancora un po’ di gioia della domenica. Sarà che dal mercoledì hai l’illusione che la settimana sia già quasi finita. Fatto sta che solo in questa giornata ci si convince che quella faccenda non si possa più rimandare e che la si risolverà costi quel che costi. Del resto Marte è il Dio della guerra, non si sarà fatto dedicare un giorno qualunque!

Succede, quindi, che questa proattività diffusa nella cittadinanza si riversi nelle sala d’aspetto degli enti pubblici, nelle sedi dei gestori gas e luce e, cosa ben più catastrofica, nella sala d’aspetto davanti al mio ufficio. Oggi, ad esempio, un martedì fantozziano di una settimana qualunque, ho timbrato il cartellino alle 08.45 sedando una rissa verbale tra un trentenne e un ottantenne. Il primo non aveva gradito lo scatto felino del secondo nell’accaparrarsi il numero dall’eliminacode. Premiare l’audacia del senior o la necessità di andare a lavorare di un neopadre di famiglia? Per fortuna è capitata una donna molto incinta che con la sua precedenza ha messo a tacere i signori e ha fornito loro il tempo di chiarirsi. Forse alla fine hanno parlato anche di calcio mentre io digitavo, calcolavo, maledicevo la burocrazia.

Il commento dell'editor

L’incipit di Rosella è efficace perché stupisce (la giornata che tendiamo a considerare peggiore è il lunedì, mentre lei ribalta questa prospettiva) e fa ridere: funziona bene la battuta sul dio della guerra.

Terminata la lettura, si rimane con la curiosità di come il libro potrebbe proseguire.

Vai allo speciale "La tua vita in un libro"

Riproduzione riservata