Sono attratta sempre e solo dagli uomini che mi fanno soffrire

09 05 2018 di Chiara Gamberale
Credits: Elisa Macellari

Dal 2015 la scrittrice ha una rubrica su Donna Moderna dove si confronta con le lettrici sui problemi di coppia, sesso, relazioni affettive. Ogni settimana pubblichiamo le sue risposte, online e sulla carta: se anche tu vuoi scriverle, manda una mail a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Carissima Chiara, dopo l’ennesima storia andata male (malissimo!), ormai il quadro mi è chiaro: io scelgo sempre il solito tipo di uomo. E il vero guaio è che questo “tipo” è il dominatore, l’uomo forte, il bastardo maledetto, e cioè quello che poi, prima o poi, mi fa puntualmente soffrire. Dovrei aver imparato ed essere capace di riconoscere i primi campanelli d’allarme. Ma che posso farci? Il compagno dolce e premuroso non mi piace, mi sembra debole, non riesce a comunicarmi niente. Appena vedo qualcuno che potrebbe essere sinceramente innamorato di me, perdo qualsiasi interesse e scappo. Ma allora, ti chiedo, sono condannata a soffrire? Di più: scelgo di soffrire volontariamente, come se mi piacesse ritrovarmi sempre da sola, umiliata e con l’amaro in bocca?

(Elisabetta)

Cara Elisabetta, se l’amore fosse razionale, sarebbe proprio un bell’affare. Sceglieremmo sempre il miglior partito, sceglieremmo solo e soltanto uomini cari disposti ad accudirci eccetera. E invece, ahimè, l’amore è anche questo: è antieconomico, è caos, è una grande fregatura. Quello che mi dici non è strano, spesso scegliamo uomini simili tra loro, perché rispondono a qualcosa. E vai a capire poi a che cosa: una carenza, una figura paterna, un lato nascosto di noi, chissà… Forzare il desiderio o questo bisogno non si può. Ma puoi fare qualcosa: essere preparata e, col tempo, affilare qualche arma per saper vivere o sopravvivere a questi amori turbolenti che ti cerchi. Vorrai sempre l’uomo forte? Impara a non farti sopraffare. Vorrai sempre il dominatore? Impara a non farti umiliare. Conosci il tuo desiderio, insomma, e vivilo salda e corazzata.

Problemi di cuore, di testa o di pancia? Scrivi a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Riproduzione riservata