A lezione di videocall: le dritte per farti notare in chat

Sfrutta il make up, controlla la postura, sistema le luci. Insomma, prepara bene il set quando ti appresti a fare una videochiamata. Qui ti diamo qualche consiglio per riuscire al meglio

Riunioni su Zoom e aperitivi su Houseparty. Questo lockdown ha cambiato inevitabilmente il nostro modo di relazionarsi sul lavoro e sulla vita sociale. Ci vediamo tutti a mezzo busto. Così l'apparire in video non è solo un problema di youtuber e star della televisione. Oggi tocca un po' a tutti fare i conti con la propria presenza virtuale. Quindi se vuoi farti notare anche on line, devi mettere in pratica qualche accorgimento. Dal set alle luci, dal make up alla postura, niente va lasciato al caso. Scopri con noi le dritte furbe e le regole degli esperti per fare delle videochiamate da vera esperta. 

Pensa bene all'ambiente

Non lasciare al caso il set! Chi ti guarda noterà sicuramente quello che hai dietro di te. Niente sfondi della stanza da bagno (almeno che tu non debba fare un tutorial sulla pulizia del viso), niente cucine in disordine, cerca di sistemarti in un posto della casa con un fondo il più neutro possibile. Per non sbagliare, l'ideale è il classico muro bianco. Ma se hai una carta da parati grafica e con un bel design moderno, sfruttala e falla vedere: in video fa subito una gran scena.

Un sito gratis per trovare la forma giusta di sopracciglia

VEDI ANCHE

Un sito gratis per trovare la forma giusta di sopracciglia

Sistema le luci

Una fonte luminosa corretta può valorizzare tutto il viso, meglio ancora di un make up professionale. Per le tue videochiamate trova uno spazio ad hoc vicino a una finestra e sistemati in modo da guardare fuori. Se la luce è troppo intensa, puoi filtrarla con una tenda bianca. Insomma, come in fotografia, l'effetto day light risulta sempre il migliore. La tua call è prevista di sera dopo il tramonto? In questo caso fai molta attenzione all'illuminazione indoor. Evita il più possibile le luci al neon (sono sempre tristi e rischi l'effetto ascensore) e quelle dal soffitto che possono creare strane ombre. Meglio sfruttare una sola luce laterale che crea una certa atmosfera. Posizionale da un lato  in modo da avere solo un'ombra sul viso. 

Occhio anche al tipo di luce, meglio non troppo calda perché tende a diventare  tutto molto  giallo. 

Prova il gadget furbo

Se per le tue call utilizzi soprattutto lo smartphone, il gadget furbo da tenere sempre a portata di mano è la selfie ring light, una piccola luce ad anello che si clippa al telefono e regala un effetto di luce quasi professionale (su Amazon ne trovi di vari modelli e prezzo). 

Posiziona l'obiettivo in modo corretto

Quasi tutti i computer sono dotati di obiettivi grandangolari che tendono a  falsare le proporzioni. Per questo ricorda di posizionare l'obiettivo non troppo vicino al viso. Dovrà stare ad almeno 30 centimetri di distanza. Controlla poi anche l'altezza. Per apparire più carine è meglio guardare dal basso verso l'alto, quindi metti sotto  il tuo laptop un paio di libri per sollevarlo. La telecamera deve puntare al centro del viso tenendo come riferimento il naso. Altro tip utile: non guardare al centro dello schermo ma punta dritto in camera dove vedi l'obiettivo.

Sei sempre in videochat? Punta sugli occhiali

VEDI ANCHE

Sei sempre in videochat? Punta sugli occhiali

Controlla la postura

Certo non stai girando un film, ma davanti alla telecamera è sempre meglio assumere una posizione elegante e controllata. Non tenere le spalle curve e non ingobbirti. Per ottenere una postura corretta immagina di avere una collana di perle al posto della colonna vertebrale, un filo prezioso che  parte dal centro della testa e arriva fino alla base della schiena. Ecco, mentre “sei in onda”, concentrati che il filo prezioso si mantenga sempre ben teso. Per apparire più rilassata poi siediti di profilo girando il busto verso l'obiettivo: in questo modo la silhouette apparirà più sinuosa e slanciata. 

Sfrutta il make up

Sullo schermo di smartphone e pc il viso tende a perdere tridimensionalità e diventa piuttosto piatto, in questo caso l'ideale è sfruttare la tecnica del contouring, creando un leggero gioco di chiaroscuro.  Come realizzarlo? Scegli un blush nei toni del biscotto oppure la classica terra e sfuma un po' di prodotto lateralmente, appena sotto lo zigomo: in questo modo, per effetto ottico, scolpisci l'ovale. Hai un viso molto allungato? Scurisci leggermente anche il mento e la fronte per riproporzionarlo.

Attenta però, il contouring non sostituisce il classico blush. Quest'ultimo serve ad aggiungere al colorito un aspetto fresco e luminoso, proprio come dopo una corsetta all'aria aperta. Applicalo al centro della guancia, proprio dove sorridendo si forma il pomello. Quali sono le tonalità da preferire? Il pesca, l’albicocca, ma anche il fucsia. Non dimenticare, poi, di dare enfasi allo sguardo. Prima di tutto intensifica le sopracciglia (sullo smartphone si notano tantissimo). Utilizza una matita scegliendola in  una nuance  di 1-2 toni più scura del tuo colore naturale e vai a riempire bene le zone rade e i piccoli vuoti, quindi applica un dose generosa di mascara.   

Ricrescita e videochiamate: non ti arrendere

VEDI ANCHE

Ricrescita e videochiamate: non ti arrendere

Come tagliarsi i capelli in casa senza fare disastri

VEDI ANCHE

Come tagliarsi i capelli in casa senza fare disastri

Riproduzione riservata