rimedi anti stanchezza

Sei stanca? 10 semplici cose da fare per ricaricarti

Se la stanchezza si fa sentire cambia le tue abitudini quotidiane: ecco quali sono i rimedi anti stanchezza per stare bene

I rimedi per combattere la stanchezza

Quando le cose da fare sono tante e gli impegni si moltiplicano c'è un unico modo per essere combattive: cambiare il nostro modo di affrontare la giornata. La stanchezza fisica o mentale, soprattutto nel periodo estivo, può essere alimentata dal caldo: allenati alle abitudini che ti danno energia.

Caldo, afa e spossatezza? I rimedi naturali per stare meglio

VEDI ANCHE

Caldo, afa e spossatezza? I rimedi naturali per stare meglio

Il magnesio per cominciare con energia la giornata

Per iniziare la giornata con energia prendi la buona abitudine di sciogliere un cucchiaino di magnesio in acqua tiepida. Puoi berlo prima di colazione, sarà un aiuto prezioso anche se soffri di cervicale. Molti di noi senza saperlo soffrono carenze di magnesio. Questo minerale, ottimo contro stress, ansia, insonnia e stanchezza, ha un ruolo importante per il corretto funzionamento del sistema nervoso e aiuta il metabolismo.

Alimenti freschi e naturali come yogurt, frutta e miele ti daranno la giusta carica. Ami il salato? Prova pane ai cereali e salmone.

Leggi anche Facciamo il pieno di magnesio con i cibi giusti

L'olio essenziale di limone per svegliare la mente

L'olio essenziale di limone è ottimo contro la stanchezza: lo trovi in erboristeria, a prezzi bassi. È un prodotto naturale molto potente e oltre a essere ottimo contro borse e occhiaie, favorisce la concentrazione e sveglia la mente: massaggiane due gocce sulle tempie, ti sentirai subito meglio, soprattutto se devi affrontare un pomeriggio di studio o un lavoro che richiede la tua attenzione costante. Attenta a non utilizzare l'olio essenziale di limone sulla pelle quando ti esponi al sole, perché è fotosensibilizzante. In alternativa puoi sperimentare fragranze e oli essenziali come arancio, bergamotto, mandarino, cedro e menta piperita, ottime per attivare l'energia.

Una camminata all'aria aperta per riattivare l'organismo

Anche se sei stanca, una piccola passeggiata di un quarto  d'ora avrà il potere di riattivare l'organismo grazie al benefico impatto con l'aria aperta, l'ossigeno e la luce: un potente energizzante, sia a livello fisico, sia mentalmente. Respira profondamente e cerca di privilegiare le zone verdi vicino a casa oppure le strade meno frequentate, in grado di calmare lo stress e farti sorridere. Un consiglio? Imposta il cellulare sulla modalità silenziosa oppure lascialo a casa.

Riposo degli occhi e respirazione per allontanare il caos

Lunghe ore al computer e i ritmi di giornate spesso frenetiche possono incidere con una stanchezza che si concentra sugli occhi. Prenditi qualche attimo per appoggiare con delicatezza il palmo delle mani sulle palpebre: chiudi gli occhi e resta così per un minuto. Servirà a riposare gli occhi e rilassare la mente, allontanando il caos esterno. Nel frattempo respira profondamente, sentendo l'aria che attraversa il tuo corpo come una fresca brezza per uscire dai piedi verso la Terra. Imparare a respirare aiuta a percepire maggior energia, sentirsi meno stanche e ossigenare il corpo. Hai tempo? Utilizza due bustine di tè o camomilla tiepide da appoggiare sulle palpebre.

Acqua termale o acqua di rose per rinfrescarti e idratarti

Prendi l'abitudine di tenere in borsa un flacone di acqua termale o un tonico profumato alle erbe: ricchi di sali minerali ti daranno una sferzata di energia utile per i momenti di stanchezza acuta. In alternativa sciacqua viso e collo con acqua fredda oppure tampona la pelle con cotone e acqua di rose, rinfrescante e idratante. Un segreto? Non dimenticare di bagnare anche la zona alla base della nuca: se vuoi puoi utilizzare una pezza di cotone oppure un cubetto di ghiaccio da passare con delicatezza.

Tintura madre di rosmarino per stimolare la circolazione

Sai che il rosmarino è antistress e possiede un effetto energizzante? Sconsigliata a chi ha problemi di pressione alta, la tintura madre di rosmarino aiuta in caso di stanchezza, stimola circolazione e vitalità, oltre a essere un valido antiossidante e favorire la disintossicazione del fegato con un'azione diuretica. Nei periodi in cui gli impegni sono molti e ti senti scarica puoi utilizzarne 30 gocce diluite in acqua due o tre volte al giorno: ti sentirai subito più sveglia e energica.

Una doccia rigenerante per dare sollievo a corpo e mente

Ti senti a pezzi? Concediti un momento per te con una doccia rigenerante, in grado di riattivare il corpo e dare sollievo alla mente. Utilizza prodotti con un profumo intenso e di tuo gradimento: come consiglia l'aromaterapia, gli odori svolgono un ruolo essenziale nel riattivare l'energia. Spegni il getto dell'acqua e utilizza qualche attimo per massaggiare un olio naturale sul corpo, partendo dalle caviglie fino al collo: manipolare con delicatezza e decisione gambe, addome e spalle ti aiuterà a riconquistare calma e vitalità. Ultimo risciacquo con l'acqua fredda, effetto tonificante garantito.

La giusta alimentazione per una piacevole scossa dinamica

Pensi che il cibo non conti nel fattore stanchezza? Sperimenta alcune buone abitudini e ricrediti! Avvertirai una piacevole scossa dinamica.

Leggi anche SOS stanchezza: ecco cibi e integratori per ritrovare l’energia

Parti dalla mattina: va bene il solito caffè se non riesci a rinunciarvi, ma ricorda che eccedere avrà un effetto opposto, dunque non superare le due-tre tazzine al giorno. Prova nuovi sapori e profumi, per esempio frullati, yogurt liquidi, spremute di frutta o centrifugati, ricchi di minerali e antiossidanti.

Soprattutto se il pomeriggio devi lavorare evita cibi fritti e cotture pesanti: scegli piatti semplici e allegri, ricchi di verdura, frutta e pesce. I cibi crudi o poco cotti, quali ricche insalate e marinature, ti permetteranno di avere livelli di attenzione più alti e essere più scattante. Non dimenticare di concederti un piccolo sfizio: noci, mandorle e cioccolato nero per una coccola che fa bene anche all'energia.

L'acqua per la giusta idratazione

L'acqua è un elemento prezioso per permettere all'organismo la giusta idratazione e combattere la stanchezza.

Prendi l'abitudine di tenere in borsa una bottiglietta o una borraccia. Se, soprattutto d'estate, hai voglia di sapori nuovi gioca a aromatizzare l'acqua con foglie di menta, lavanda o qualche goccia di olio essenziale di agrumi, rosmarino o menta piperita: salute e allegria.

Una pausa per concederti un dono rigenerante

Spesso pretendiamo davvero troppo da noi stessi. Fermati. È vero, ci sono cose che non puoi scegliere e carichi di lavoro che dovrai comunque affrontare, però impara a concedere un piccolo dono a te stessa: un caffè velocissimo al bar di fianco, stare un minuto davanti alla finestra, dedicare un'ora libera a qualcosa o qualcuno che ami, anche se di tempo proprio non ce ne sarebbe. Fare pausa fa bene al buon umore, aumenta la concentrazione e alleggerisce l'anima!

Potrebbe interessarti anche Stanchezza sul lavoro, consigli utili per abbatterla e tornare in forma

Riproduzione riservata