Sfrutta i benefici del mare per il tuo benessere!

Credits: Shutterstock
1 5
/5

Facendo il bagno, anche solo passeggiando sulla battigia, si possono sfruttare i benefici dell’aria marina ricca di iodio che agisce sulla tiroide e stimola il metabolismo. Ecco quali altri benefici sortisce il mare sulla nostra salute

Acqua, alghe, iodio, sali minerali: una vacanza al mare può diventare il momento ideale per rimettersi in forma, approfittando di tutti gli elementi naturali a disposizione. Come se fossi in una SPA, ma con semplici trattamenti fai da te.

Ecco quali sono i benefici del mare!

Talassoterapia

La talassoterapia (dal greco thalassa, mare) sfrutta le proprietà benefiche e curative del mare e dell'ambiente marino per agire positivamente su salute e benessere.

I trattamenti talassoterapici sono basati sull'idea che i minerali e gli oligoelementi contenuti nell'acqua di mare vengano assorbiti attraverso la pelle, stimolando la circolazione sanguigna e linfatica del corpo, accelerando il metabolismo e promuovendo l'eliminazione delle tossine.

Nello specifico, tra i benefici della talassoterapia si annoverano:

- tonificazione dei tessuti;

- rallentamento dell'invecchiamento cutaneo;

- riduzione di cuscinetti e cellulite;

- stimolazione della circolazione sanguigna e linfatica;

- miglioramento delle funzioni respiratorie e dei dolori reumatici e muscolari;

- effetto antistress.

Acqua dall'effetto tonificante

Magnesio, zinco, sodio, potassio, rame, ferro, bromo, calcio, fosforo e iodio: l'acqua di mare è una ricchissima fonte naturale di sali minerali ed oligoelementi essenziali, cioè quelli che il corpo necessita per funzionare al meglio.

Tutti questi elementi, che l’acqua di mare contiene in grandi quantità, sono direttamente assimilabili dall’organismo umano: il contatto della pelle con l’acqua, infatti, favorisce l’apertura dei pori ed il passaggio dei minerali marini nel corpo.

Snellisci gambe e fianchi con le alghe

Largamente impiegate come base per cosmetici tonificanti e anticellulite, le alghe sono ricche di minerali e oligoelementi in grado di attivare il metabolismo cellulare e la microcircolazione.

Lo scambio di minerali e oligoelementi tra l’acqua e il corpo avviene durante il bagno in mare: già dopo pochi giorni la figura appare più asciutta, grazie alla cessione dei liquidi di ristagno da parte dei tessuti e al rilascio da parte del mare del suo prezioso contenuto minerale, rigenerante ed efficace contro i cedimenti.

Cammina per contrastare la cellulite

Camminare sul bagnasciuga permette un massaggio stimolante della pianta dei piedi. L’acqua che tocca le caviglie, esercitando una lieve resistenza, è un ottimo esercizio di aquagym. C’è poi l’effetto stimolante delle onde, un vero e proprio idromassaggio: basta stare in piedi immerse fino ai fianchi per ottenere un’efficace stimolazione della circolazione.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te