reggiseno pro e contro

Sfatiamo un po’ di falsi miti sul reggiseno

Il reggiseno è davvero indispensabile? I benefici superano le controindicazioni? Ecco tutto quello che devi sapere

Il reggiseno è l'indumento intimo femminile per eccellenza. Ne esistono tantissime tipologie e modelli, per alcune donne è indispensabile, altre lo malsopportano o addirittura non lo indossano. C'è chi dà la priorità all'estetica, chi lo vuole comodo, chi non esce senza push up o non può fare a meno del ferretto, chi è fan del reggiseno sportivo.

Certo è che il reggiseno è per la stragrande maggioranza delle donne un accessorio fondamentale che regala una serie di benefici, ma non solo. Tutto quello che devi sapere sul reggiseno lo trovi di seguito.

Prendiamoci cura del nostro seno: tutte le cose da sapere (e da fare)

VEDI ANCHE

Prendiamoci cura del nostro seno: tutte le cose da sapere (e da fare)

Benefici: perché e quando bisogna usare il reggiseno

Cominciamo a sfatare qualche falso mito sul reggiseno: non è vero che indossarlo permette di rallentare il rilassamento dei tessuti del seno - una ricerca ha anzi dimostrato il contrario. Indossare il reggiseno per troppe ore indebolisce i muscoli che sostengono il seno rendendoli più flaccidi. Questo non vuol dire che bisogna eliminare l'uso del reggiseno, ma è buona abitudine toglierlo quando si torna a casa e non usarlo per dormire.

Ma allora quali sono i veri benefici del reggiseno? Eccoli in sintesi:

  • il sostegno del reggiseno è fondamentale se si ha un seno importante rispetto al resto del corpo, e anzi in questi casi è consigliato usarne uno con spalline larghe;
  • il reggiseno è utile anche a fini estetici, per chi desidera dare una certa "forma" alla parte del petto sotto gli indumenti;
  • anche chi ha il seno piccolo dovrebbe adottare un reggiseno sportivo quando fa movimento, limitare le sollecitazioni.

Un altro motivo per indossare il reggiseno è prettamente legato alle nostre consuetudini sociali: in molti ambienti i capezzoli a vista sotto gli indumenti sono considerati negativamente. Una convenzione sociale che molte di noi potrebbero giudicare insensata, ma ancora dominante: non a caso sta prendendo sempre più piede sui social il movimento #freethenipple, per abbattere il tabù ancora consistente attorno ai capezzoli femminili.

Controindicazioni

Nonostante sia oggi un indumento intimo usato da milioni di donne in tutto il mondo, il reggiseno può avere delle controindicazioni che potrebbero comportare alcuni effetti negativi sul benessere fisico. Vediamoli punto per punto:

1) Il reggiseno è antagonista della circolazione sanguigna

Tenere e "schiacciare" i seni dentro un reggiseno troppo stretto può rallentare e impedire la circolazione, perchè comprime i vasi sanguigni principali (che si trovano appunto attorno al cuore e nella zona toracica). Stabilire una propria routine senza reggiseno può davvero contribuire positivamente ad un miglioramento del flusso sanguigno: ne guadagnerai in salute e energia!

2) Può causare dolori al torace e alle costole

Il dolore alle costole conseguente all'uso quotidiano e duraturo del reggiseno è causa anche di mancanza di respiro e altri disturbi fisici legati alla corretta circolazione dell'aria nei polmoni. A questo proposito, se proprio non puoi fare a meno del tuo amico con il ferretto, almeno assicurati di aver scelto una taglia giusta, adatta al tuo torace e alla forma dei tuoi seni, onde evitare spiacevoli sensazioni di costrizione e mancanza d'aria.

3) A lungo andare, senza reggiseno, avrai un seno più sodo!

Come accennato sopra, un'equipe di ricercatori ed esperti medici francesi è giusto alla conclusione che quest'indumento non arreca alcun beneficio reale al benessere ai tessuti del seno (se non quello di sostegno del peso) ma anzi, ostacola lo sviluppo dei muscoli del torace, causando quindi un deperimento dei tessuti e una minore elasticità delle fibre toraciche. Quindi, a ragione veduta, possiamo dire che liberarsi in maniera definitiva del reggiseno può essere un valido invito a rivalutare i propri metodi di tonificazione dei muscoli e vivere meglio la propria femminilità! Se questo tema ti interessa scopri quali sono gli esercizi per tonificare il seno.

Visualizza articolo

4) Fa sudare più del dovuto

Non è raro nelle afose giornate estive sentirsi in un bagno di sudore a causa del reggiseno: in particolar modo, quelli con il ferretto creano una costrizione della zona toracica che si sente quindi intrappolata e non pienamente libera di espandersi. Insieme al sudore, il reggiseno intrappola anche la sporcizia che viaggia nell'aria, causando prurito e disagi quotidiani a molte donne che per un motivo o per l'altro, devono indossarlo. Il nostro consiglio è quello di scegliere sempre un modello comodo, senza ferretto e in 100% cotone!

5) Non indossare il reggiseno è un gran risparmio per il portafogli

Le donne con una taglia forte di seno spesso non trovano la propria misura nei negozi di grandi marche e devono quindi ricorrere a somme di denaro ingenti per riuscire a trovare una taglia che soddisfi le loro necessità. Però, non possono farne a meno. Se tu hai la fortuna di avere un seno relativamente piccolo, puoi tranquillamente evitare inutili spese!

stare senza reggiseno

E durante la notte?

Qui la diatriba dura da decenni e ancora non si è arrivati a una conclusione definitiva: ci sono diversi pareri contrastanti a riguardo. Innanzitutto è bene sottolineare che dormire indossando un reggiseno (in particolar modo quello con le spalline o con il ferretto) è parecchio nocivo per la salute. Non solo costringe il torace, ma risulta davvero scomodo a molte donne.

Dormire senza reggiseno è invece, secondo molte, liberatorio e piacevole: da un senso di libertà nei movimenti e nelle posizioni del sonno. E poi, se durante la notte capita di spostarsi e di muoversi, le continue sollecitazioni del ferretto contro le coste rischiano di causare dolorini poco piacevoli al risveglio!

Per allenarsi bisogna usare sempre il reggiseno sportivo?

Sì! Hanno inventato i reggiseni sportivi apposta. Comodi e traspiranti, forniscono la sicurezza di cui si ha bisogno per svolgere il proprio workout in tutta tranquillità. Alcune radicali hanno scelto di allenarsi senza reggiseno, ma questo può risultare molto scomodo per tutti quegli esercizi come la corsa o il salto della corda, dove inevitabilmente i seni seguiranno movimenti e sussulti.

Oggi i modelli di reggiseni sportivi si trovano in moltissimi store, si trovano di tutte le taglie e sono acquistabili anche a prezzi economici: questo è assolutamente un vantaggio per tutte le sportive, ma anche per tutte le donne che vogliono sentirsi sicure anche senza ferretto!

Dolore e tensione al seno: quali sono le cause e i possibili rimedi

VEDI ANCHE

Dolore e tensione al seno: quali sono le cause e i possibili rimedi

Riproduzione riservata