Sport e allattamento: quale attività fisica scegliere 

Mentre si allatta, si può praticare attività fisica senza particolari controindicazioni. Anzi, muoversi (con gli sport consigliati) farà bene sia alla forma fisica, sia all'umore della neomamma

di Serena Allevi

 

Il periodo del post-parto è un momento estremamente delicato per la neomamma. Infatti, tra allattamento al seno e notti in bianco, ci si può ritrovare decisamente stanche e anche un po' giù di corda (fino ad arrivare ai casi di vera e propria depressione post-partum). Praticare un po' di attività fisica può essere di grande aiuto sia per tornare in forma, sia per scacciare tensione e malumore. Ma quale sport scegliere se ci si sente esauste? Tutte quelle attività fisiche che non richiedano sforzi troppo intensi. Tra le più consigliate, a tal proposito, troviamo sicuramente la camminata veloce. Quest'ultima, infatti, si può praticare in qualsiasi momento della giornata e anche con il bebé al seguito, nella fascia o nel passeggino.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/allattamento/quale-sport-scegliere$$$Sport e allattamento: quale attività fisica scegliere
Mi Piace
Tweet