Allattamento: come aumentare la produzione di latte materno

Credits: Corbis
1 7

"Avrò abbastanza latte?", "Il mio bimbo piange dopo la poppata... avrà ancora fame?", "Il bebè si attacca continuamente al seno... forse ho poco latte?"... Se sei una neomamma, specialmente alla prima esperienza, potresti incorrere in continui dubbi circa l'allattamento. Il timore di non averne abbastanza può assalirti ad ogni pianto ingiustificato del tuo piccolo. Da una parte l'avvio all'allattamento è una fase molto delicata, ma dall'altra è molto naturale e a volte bisogna fidarsi del proprio istinto. Se hai dubbi sulla crescita del tuo bambino o sulla "bontà" del tuo latte puoi rivolgerti al pediatra o all'ostetrica per un controllo. Scopri qualche piccolo rimedio naturale e qualche consiglio per aumentare o far riprendere la produzione di latte materno...

/5

Scopri i rimedi naturali e i consigli per allattare con serenità il tuo bebè

Attenzione ai falsi segnali che potrebbero indurti a pensare di non avere abbastanza latte! Entro i due mesi del bambino, ad esempio, il seno della neomamma torna ad essere morbido. Questo induce alcune donne a credere di non produrre più latte, in realtà il corpo si è ormai abituato a questa funzione e il seno produce latte senza essere turgido come all'inizio. Anche un bambino che piange sconsolato e vuole poppare continuamente può indurre nell'errore: in realtà potrebbe trattarsi di uno "scatto di crescita" fisiologico del bambino, nel quale egli richiede può latte e con la suzione continua riesce a stimolare la produzione di latte suoi suoi nuovi bisogni. Questa fase non dovrebbe durare più di 48 ore.

Evita invece gli errori più comuni delle neomamme, che possono influire negativamente nella produzione di latte materno. Essere ossessionate dal peso del bambino e pesarlo giornalmente o, peggio, a ogni poppata, non aiuta l'allattamento, anzi è deleterio! Guardare l'orologio per stabilire il tempo della poppata è ugualmente sconsigliato. Dare l'aggiunta di latte artificiale riduce drasticamente la produzione di latte: fallo solo se il pediatra lo ritiene necessario. Anche comprimere il seno in vestiti o reggiseni troppo stretti è deleterio.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te