Anche l'occhio vuole la sua parte... di attenzioni 

L'occhio è uno degli organi più importanti del nostro corpo, ma spesso sottovalutiamo le sue esigenze: un'accurata pulizia, per esempio, è la prima regola per prendersi cura della sua salute.

di DonnaModerna.com consiglia  - 12 Settembre 2012
 

Gli occhi sono la nostra porta aperta verso il mondo: dal momento stesso in cui ci svegliamo al mattino fino alla sera non hanno un momento di riposo, e vengono a contatto con agenti che possono irritarli e comprometterne la freschezza e l'efficienza. La prima regola per mantenerli in buona salute è molto semplice: garantire loro la pulizia di cui hanno bisogno con poche, semplici coccole quotidiane.

È importante, prima di tutto, avere cura di palpebre e ciglia, che sono la prima ed efficacissima barriera difensiva che impedisce a batteri ed agenti esterni di venire a contatto con i tessuti della superficie oculare. Ogni sera ricordati di struccarle con cura utilizzando prodotti sicuri e delicati, che rimuovano dalle ciglia e dall'epidermide che circonda l'occhio ogni traccia di sostanze estranee. Il tempo è poco e spesso ti limiti a sciacquarti semplicemente il viso prima di andare a dormire? È uno sbaglio! Prima di tutto alla lunga la tua pelle ne soffre, perché le impurità residue della giornata la soffocano, rendendola spenta e opaca, e poi perché gli occhi non perfettamente detersi possono venire a contatto con batteri pericolosi, causa di irritazioni e infezioni.

Quando avverti una leggera sensazione di fastidio hai l'abitudine di strofinare le palpebre con le dita, o di usare un fazzolettino pescato dalla borsa? Ecco un altro gesto che ci viene naturale ma che dovremmo davvero evitare. Portare le dita non perfettamente pulite vicino agli occhi, infatti, li espone al rischio di venire in contatto con residui di sporco e sudore pericolosi. In questi casi, meglio affidarsi alle apposite salviette perioculari specifiche, in grado di eliminare le impurità e le secrezioni dell'occhio stesso e di rinfrescare e idratare l'epidermide che in questa zona è particolarmente delicata.

Le salviette possono essere utili anche in caso di clima particolarmente secco, quando le palpebre sono affaticate, oppure in giornate ventose, quando polveri e pollini hanno più possibilità di arrivare accidentalmente agli occhi.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/i-tuoi-occhi/locchio-vuole-la-sua-parte-di-attenzioni$$$Anche l'occhio vuole la sua parte... di attenzioni
Mi Piace
Tweet