Tumore al seno: come affrontare gli esami preventivi

Credits: Corbis
1 5

"Nel 2014 sono stati diagnosticati 48 mila nuovi casi di tumore del seno. Il carcinoma mammario è il più frequente nel sesso femminile. Ma anche il più frequentemente diagnosticato. E questo grazie proprio agli screening per la diagnosi precoce e anche ai continui progressi della medicina. Nonostante quindi il continuo aumento dell'incidenza di tumore del seno, oggi si muore molto meno che in passato", spiega l'oncologo.

"Sono stati identificati molti fattori di rischio. Alcuni, come ad esempio le cattive abitudini (sedentarietà) o un pessimo stile di vita, possono essere modificati facilmente, altri invece no, come ad esempio l'età oppure i fattori genetici", continua Giaccon.

/5

Questo tipo di tumore colpisce un donna su otto. In molti casi, però, si può prevenire o comunque diagnosticare in fasi molto precoci. E di conseguenza curare con successo.

Una diagnosi precoce è fondamentale nei casi di tumore al seno. Ve lo dice una che ci è passata e l'ha superata proprio grazie a questo. "Perché è vero che negli ultimi decenni si è assistito ad un aumento di incidenza di questa malattia, ma è anche vero che la diminuzione della mortalità è cresciuta esponenzialmente proprio grazie alla prevenzione". A parlare è l'oncologo Gianfranco Giaccon, responsabile della Struttura Semplice di oncologia del Presidio Ospedaliero di Carate Brianza.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te