Sport e allattamento: quale attività fisica scegliere

Credits: Olycom
1 7

Il periodo che segue il parto non è mai facile. Infatti, benché si tratti di un momento gioioso, il post-parto spesso è una fase critica per la neomamma. Innanzitutto, si proviene dalla fatica del parto stesso e dalle sue conseguenze fisiche, dai punti alle sensazioni di gonfiore e debolezza.

Poi, c'è l'allattamento. Se si allatta al seno a richiesta si fa del bene al babé ma anche a se stesse poiché l'allattamento materno facilita il ritorno al peso forma, aiuta a rilassarsi e protegge anche la salute della donna a lungo termine. Però allattare a richiesta è comunque faticoso e, spesso, costringe la neomamma a estenuanti tour de force notturni.

Nel post partum, dunque, è bene che la mamma si riposi e si rilassi non appena possibile. Però può essere molto utile anche praticare una leggera ma costante attività fisica. Muoversi, infatti, farà bene alla forma fisica, aumenterà il livello di energia (anche se, di primo acchito, sembrerà di non farcela) e, soprattutto, gioverà all'umore (a maggior ragione se si pratica un'attività fisica all'aria aperta e, ancora meglio, insieme ad altre mamme).

Mentre si allatta, si può praticare attività fisica senza particolari controindicazioni. Anzi, muoversi (con gli sport consigliati) farà bene sia alla forma fisica, sia all'umore della neomamma

 

Il periodo del post-parto è un momento estremamente delicato per la neomamma. Infatti, tra allattamento al seno e notti in bianco, ci si può ritrovare decisamente stanche e anche un po' giù di corda (fino ad arrivare ai casi di vera e propria depressione post-partum). Praticare un po' di attività fisica può essere di grande aiuto sia per tornare in forma, sia per scacciare tensione e malumore. Ma quale sport scegliere se ci si sente esauste? Tutte quelle attività fisiche che non richiedano sforzi troppo intensi. Tra le più consigliate, a tal proposito, troviamo sicuramente la camminata veloce. Quest'ultima, infatti, si può praticare in qualsiasi momento della giornata e anche con il bebé al seguito, nella fascia o nel passeggino.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te