Fisico a pera: cosa indossare per valorizzarti

Jennifer Lopez in tubino bianco aderente che esalta il suo sinuoso fisico a pera

4/5

La pera è quella silhouette che, come la clessidra, è considerata tra le più attraenti e femminili. Per gestirla al meglio ci vuole solo qualche accorgimento che riequilibri l'upper body sottile e minuto con il lower body morbido e pieno: ecco come!

Ha il nome di un frutto e ne ricorda la linea, ma non è di cibo che parliamo. La forma a "pera" descrive perfettamente le caratteristiche di una silhouette, che insieme alla clessidra, è la più femminile ed attraente tra tutte le tipologie di body shapes. Del resto anche la meravigliosa Jennifer Lopez ha un fisico così, e sfidiamo chiunque a non volerle assomigliare almeno un po’! Il fisico a pera ha l’upper body (dalla vita in su) asciutto, spalle strette, seno minuto o medio, braccia sottili, e punto vita segnato. Dalla vita in giù invece il fianco si ammorbidisce, mentre gambe e glutei sono pieni. C’è quindi un leggero squilibrio visivo tra il sopra e il sotto, che si può colmare grazie all’abbigliamento, ai tessuti e ai colori. Ecco i capi su cui puntare!


1. Abito con dettagli sul busto

L’abito ideale per la forma a pera è quello che concentra i dettagli sul busto e sulle spalle, rimanendo liscio dalla vita in giù. Via libera dunque a ruches, volant, arricciature, fiocchi, maniche a sbuffo. Concentrare i dettagli voluminosi nell’upper body è strategico perché riequilibra visivamente il lower body più pieno, e porta l’attenzione di chi guarda verso l’alto, distraendo l'attenzione dai fianchi pieni. La gonna può essere ad A, o a campana…ma se le tue curve ti piacciono, sì anche al tubino!

2. Camicia con spalline e pantaloni a vita alta

Una combo perfetta. Con questo outfit si mette in risalto il punto vita segnato, grazie al pantalone a vita alta fasciante, e si riempiono le spalle minute, che grazie alle spalline riequilibrano visivamente il lower body più ampio. Che sia un jeans o un pantalone a palazzo, la figura a pera dovrebbe averne almeno un paio nel suo guardaroba perché è il modello di pantalone ideale per slanciare le gambe tornite e mettere in risalto il punto vita.

3. T-shirt marinière

Le righe orizzontali “allargano” si sa! E sono la stampa perfetta per un busto minuto e un seno piccolo, perché dilatano l’upper body riequilibrandolo con il lower body. Puoi indossarla in tanti modi: con i jeans a palazzo, con i cropped, con degli shorts (meglio se scuri), o con una bella gonna a campana. La “marinière” è un capo talmente versatile che è un must-have per la silhouette a pera: in versione T-shirt, in versione maglia e in versione giacca!

4. Maglioncino con le ruches

Sono così deliziosi e leziosi! Ma non tutte li possono portare: pensa ad esempio a chi ha un busto ampio con braccia e seno pieno, impossibile indossare un maglione di questo tipo! Ma la figura a pera, con il suo busto sottile e il seno minuto non solo può, ma lo porta in maniera impeccabile! E allora via libera a trecce, coste spesse, colli lavorati e ampi, fiori di lana, ruches e balze morbide e romantiche!

  • 1 10
    Credits: Getty Images

    Abito con dettagli voluminosi sul busto: arricciatura e maniche a sbuffo che riequilibrano l'ampiezza del lower body

  • 2 10
    Credits: Getty Images

    Camicia con spalline e jeans a vita alta: si riequlibrano le spalle con i fianchi e si sottolinea il punto vita segnato

  • 3 10
    Credits: Getty Images

    Top mariniere perfetto per far sembrare un upper boby più pieno e di conseguenza un lower body più equilibrato

  • 4 10
    Credits: Getty Images

    Maglioncino con ruches sulle spalle, ideale per un busto sottile e un seno minuto

  • 5 10
    Credits: Getty Images

    Bomber in raso lucido chiaro, perfetto per "dilatare" un busto minuto e riequilibrarlo con fianchi pieni

  • 6 10
    Credits: Getty Images

    Giacchina corta che lascia visibile il punto vita, stampata animalier: le stampe vistose sono perfette su un busto minuto 

  • 7 10
    Credits: Getty Images

    Camicia in seta lucida con fiocco di un colore vivace: dilata l'upper body e fa portare l'attenzione verso l'alto distogliendola dai fianchi

  • 8 10
    Credits: Getty Images

    Giacchina con maniche a palloncino e punto vita stretto: ideale su un busto minuto per allargarlo otticamente senza perdere il punto vita

  • 9 10
    Credits: Getty Images

    Top con scollatura da spalla a spalla, in tessuto lucido e colore pop: la linea orizzontale riequilibra i fianchi larghi, e tessuto e colore portano l'attenzione verso l'alto della figura 

  • 10 10
    Credits: Getty Images

    Top con scollatura da spalla a spalla e fiocchi laterali che portano l'attenzione verso le spalle e il decollete, riequilibrando il lower body più ampio e pieno

5. Bomber e bolero

Dato che lo scopo è mettere più volume sull’upper body, bomber in raso lucido colorati o giacchine corte e strutturate sono l’ideale! Non nascondono il punto vita segnato (che non va mai nascosto essendo un valore di questa figura) e riempiono il busto minuto riequilibrando i fianchi pieni. Puoi sbizzarrirti con tessuti lucidi e cangianti, colori pop e metallici, e stampe “cattura attenzione” come l’animalier!

6. Giacca con maniche a sbuffo

Hanno una storia lunghissima i volumi a “palloncino”: nati nel 1500, ripresi nell’800, per poi ritornare in auge negli anni 50 e 80 del 1900, fino ad oggi. Sa di bellezza, grazia e femminilità la manica a sbuffo! È bella praticamente ovunque: nella camicia, nella t-shirt, nel maglioncino… ed è il trionfo dell’eleganza nella giacca. Il bello delle maniche a sbuffo è che si accompagnano quasi sempre a un punto vita segnato, che fascia i vitini da vespa, tipico della figura a pera. Il massimo dello stile è indossata con una gonna a campana, in perfetto stile Hollywood anni 50.

7. Top con spalle scoperte

Sono iper-femminili e fanno così tanto estate! La scollatura da spalla a spalla disegna una linea orizzontale sul busto che lo allarga, riequilibrandolo con i fianchi. Se poi lo scegli in un colore sgargiante, in un tessuto lucido, o con dettagli come fiocchi sulle spalle, ottieni l’effetto massimo di equilibrio tra il sopra e il sotto! Il trucco è scegliere modelli che non nascondono il punto vita.

Cosa evitare

Tutto ciò che mette volume sul lower body: dettagli come tasconi, volant, zip, balze; colori chiari, brillanti e dilatanti; tessuti lucidi e cangianti; jeans e pantaloni skinny a vita bassa e aderenti, se fianchi e gambe sono particolarmente torniti.


Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te