Non sono una top model. A che tipo di uomo posso piacere?

09 05 2018 di Chiara Gamberale
Credits: Elisa Macellari

Dal 2015 la scrittrice ha una rubrica su Donna Moderna dove si confronta con le lettrici sui problemi di coppia, sesso, relazioni affettive. Ogni settimana pubblichiamo le sue risposte, online e sulla carta: se anche tu vuoi scriverle, manda una mail a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Ciao Chiara. Ho 30 anni e non sono mai stata fidanzata né sono mai piaciuta a nessuno. Da adolescente ero un po’ sovrappeso (taglia 48), ma poi sono dimagrita e ora sono 10 anni che porto la 42, anche se mi è rimasta una quinta di seno (che non ho scelto io di avere). Eppure tutti gli uomini che ho conosciuto, anche con la taglia 42, mi hanno rifiutata dicendomi che sono troppo grassa. Ho un buon lavoro, sono laureata, viaggio molto... Ma non ho mai avuto un ragazzo né dato il primo bacio, e solo perché non sono uno scheletro. Eppure non vado a cercare Brad Pitt: ci ho anche provato con ragazzi grassi pur di non essere rifiutata. Non so che altro devo fare. Una mia vecchia amica, che è obesa (nel vero senso della parola), è sempre stata molto più corteggiata di me, anche da persone che hanno rifiutato me. Forse lei piace perché ha gli occhi azzurri? Io li ho marroni, devo forse girare con le lenti a contatto azzurre? Almeno un’esperienza sentimentale la voglio vivere anch’io. A che tipo di uomo può piacere una che non è una top model?

(Anonima)

Ti svelerò un segreto. Ci sono arrivata anch’io dopo tanto, tanto tempo, ma oramai posso assicurarti di averne avuto centinaia di conferme. Agli uomini non piacciono le magre e non piacciono le grasse, non piacciono alte e non piacciono basse. Non piacciono gli occhi azzurri, neri, verdi o marroni, né c’entra la taglia di reggiseno. O non troppo. Agli uomini piacciono le donne che si piacciono: questa è la regola della seduzione, nient’altro. E, se ci pensi, vale anche per noi. Leggere negli occhi dell’altro insicurezza o peggio disprezzo per se stesso abbassa all’istante l’attrazione. Inizia a piacerti, inizia ad essere sicura di essere bella. Di più: sexy. E puoi stare certa che gli altri a un tratto ti vedranno per come ti vedi tu. La seduzione è comunicazione. Di’ chiaro e tondo che vali. Se lo sai tu, gli altri non potranno che essere d’accordo.

Problemi di cuore, di testa o di pancia? Scrivi a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Riproduzione riservata