3 tappe alla scoperta del deserto del Negev

28 06 2018 di Redazione
<p>Veduta dell'antica città di Avdat</p>

Veduta dell'antica città di Avdat

Nel deserto del Negev, lungo la via delle spezie, sorgono tre città fortificate che accoglievano le carovane cariche di merci. Tutte da scoprire

Se avete in programma un viaggio alla scoperta del deserto del Negev, in Israele, segnatevi queste tre tappe: oltre al suggestivo paesaggio, potrete ammirare resti archeologici di rara bellezza.

1. Shivta

Prospero centro agricolo, la città era un’oasi nel mezzo del deserto fossile. Qui meritano una visita la Chiesa del Nord, nella quale sono stati ritrovati preziosi oggetti sacri e un fonte battesimale ricavato da una sola pietra, e The Pool House, una casa dalle splendide decorazioni geometriche.

2. Avdat

Costruita in età romana nel II secolo a.C., la città domina il deserto dalla cima di una collina. Qui non perdere le cisterne di Borot Ramliya, le terme romane e la magnifica catacomba il cui ingresso è decorato con rilievi del sole e della luna.

3. Mamshit

In questo sito archeologico, dove in passato i Nabatei allevavano i cavalli arabi, puoi visitare la Nabato House, una maestosa dimora con affreschi di Eros e Psiche e la chiesa di San Nilo.

Riproduzione riservata
Main Partner
Partner