Come sgonfiarsi rapidamente in un giorno

Sgonfiarsi in un giorno menu esempi Credits: Shutterstock
01/08
Foto

Ti senti gonfia e appesantita? A volte bastano piccoli accorgimenti per grandi e rapidi risultati

Cambi di stagione, diete inadeguate, terapie antibiotiche e periodi di particolare stress mettono a dura prova la salute del nostro intestino.

È facile in questi momenti accusare dolori addominali, alterazioni dell’alvo, irritabilità ma soprattutto gonfiore addominale. Presente a tutte le ore, con particolare intensità dopo i pasti, questo spiacevole sintomo spesso ci accompagna per giorni, complicando la nostra quotidianità.

Se si è normopeso, il gonfiore temporaneo può essere imputato ad un accumulo di tossine, liquidi e scorie che fanno sembrare la pancia gonfia, allargando il girovita. In altre situazioni invece, la presenza delle temute "maniglie dell'amore" indicano che nella nostra alimentazione, potrebbe esserci uno squilibrio tra l'apporto di carboidrati (che è eccessivo) e quello degli altri nutrienti.

Per questi motivi, potrebbe essere molto utile mettere in atto alcuni rimedi, rapidi, efficienti e soprattutto semplici. Vediamoli insieme.

Gli alimenti proibiti

Per ottenere risultati rapidi ed immediati, anche in un solo giorno, dovrai prestare attenzione agli alimenti che consumi.

Quindi, evita il consumo di:

- Legumi, per l’elevato potere flatulogenico;

- Verdure a foglia e a fiore come cavolfiori, broccoli, cavoli, verza;

- Latte e derivati, il lattosio potrà ulteriormente compromettere la salute del tuo intestino;

- Glutine, in questo senso opta per cereali naturalmente privi di glutine;

- Alimenti salati e conservati come salumi, insaccati e scatolame;

- Alcol;

- Bevande zuccherate.

Assicurati inoltre di masticare molto lentamente e di bere preferibilmente lontano dai pasti.

Sgonfiare la pancia velocemente: menu tipo

Per renderti più semplice il lavoro, abbiamo pensato di suggerirti il menù, per una giornata dietetica all’insegna della leggerezza, utile a ridurre il gonfiore addominale e magari drenare i liquidi di troppo.

Colazione: ti suggeriamo una tazza di tè verde oppure una tisana allo zenzero o ai frutti rossi, così da iniziare la giornata con una carica di antiossidanti e principi attivi drenanti. Potrai completare la colazione con della frutta o, se preferisci, 2-3 gallette di riso.

Spuntini: ti consigliamo un frutto di stagione, preferibilmente come spuntino mattutino, e di una tisana drenante a base di bromelina, biancospino, tarassaco e pilosella nel pomeriggio.

Pranzo: via libera a consumo di carne bianca e pesce magro. Potrai arricchire il tuo pranzo con una vellutata di verdure, e dell’olio extravergine di oliva. Se invece, preferisci utilizzare dei carboidrati, ti suggeriamo il consumo di riso parboiled o basmati o di cereali, naturalmente gluten free, come il miglio.

Cena: consuma un piatto proteico a base di merluzzo, sogliola, petto di pollo, carne di tacchino o un taglio magro di vitellino. Utilizza insieme un contorno di verdure, preferibilmente lesse.

Altri accorgimenti: in questo giorno dedicato al drenaggio ti consigliamo vivamente di evitare l’aggiunta di sale da cucina alle pietanze, compresa l’eventuale acqua di cottura.

Ricordati, inoltre, di assumere almeno 2 litri di acqua, preferibilmente lontano dai pasti, e soprattutto con basso residuo fisso: in questo modo, l’attività drenante sarà garantita.

Riproduzione riservata