Le foto più emozionanti di oggi

  • 1 38
    Credits: Tyrone Siu

    16 gennaio. Anche un guanto di lattice può diventare un gioco per questo ragazzino. E' un piccolo rifugiato Rohingya, ricoverato per difterite nella clinica del campo di Balukhali, in Bangladesh.

  • 2 38
    Credits: Gyorgy Varga, Epa

    16 gennaio. Una corsa a tutta velocità nella neve fresca per questa coppia di levrieri ungheresi  a Nagykanizsa, a 210 km a sud-ovest di Budapest, in Ungheria. Ogni anno il 17 gennaio si celebra la Giornata mondiale della neve. Anche qui in Italia la soffice materia prima non mancherà: tra sabato e domenica irromperà sull'Italia il freddo polare, con tanta neve al Centro e al Sud


  • 3 38
    Credits: Fayez Nureldine, Getty

    16 gennaio. Dal prossimo giugno le donne in Arabia Saudita potranno guidare l'auto...e guideranno anche il taxi! La società californiana Uber intende sfruttare la nuova normativa e prevede 10 mila assunzioni, perché il 70-80% della sua clientela, nonché dell’altra azienda di Dubai che opera in quel paese, la Careem, è costituita da donne, sicuramente più a loro agio con un'autista del loro stesso sesso. La Careem ha già iniziato la "scuola guida" per le future autiste con corsi in diverse città saudite. Ovviamente per ora i corsi sono destinati soltanto alle donne straniere che hanno già la patente...

  • 4 38
    Credits: Zalrian Sayat, Epa

    16 gennaio. Dopo alcuni anni di quiete il vulcano Mayon, a circa 330 chilometri a sudovest di Manila, nelle Filippine, si è risvegliato. Dal cratere che incombe sulla città di Legaspi fuoriescono nuvole di cenere e lapilli di lava che illuminano il cielo. Oltre 12mila persone sono state evacuate entro un raggio di 7 chilometri dal vulcano per il timore di un'eruzione più importante. Ma se gli abitanti fuggono, i turisti arrivano in massa ad osservare il fenomeno, nonostante il rischio elevato.

  • 5 38
    Credits: Benjamin Hernandez, Epa

    16 gennaio. I membri della polizia arrestano questa donna durante una manifestazione contro la visita di Papa Francesco a Santiago del Cile. La donna sta partecipando alla "Marcia dei poveri", organizzata da diverse organizzazioni sociali per protestare contro la visita di Papa Francisco in Cile.

  • 6 38
    Credits: Andy Rain, Epa

    15 gennaio. Vi sentite tristi? Non temete, non siete soli...oggi è il "Blue Monday", il giorno dell'anno più deprimente per tutte le nazioni dell'emisfero boreale. Il primo fu dichiarato il 24 gennaio 2005, in seguito a un calcolo attribuito a Cliff Arnall, psicologo presso l'Università di Cardiff, che considerava fattori come le condizioni meteorologiche, la difficoltà di superare le spese per gli acquisti natalizi, il fallimento dei buoni propositi prefissati con l'inizio del nuovo anno. Lo scopo del calcolo di Arnall era analizzare la tendenza dei clienti di una compagnia aerea, più propensi a prenotare un viaggio in un momento di profonda tristezza.

  • 7 38
    Credits: Getty Images

    15 gennaio. Questa spettacolare immagine mostra l'aereo della compagnia Pegasus proveniente da Ankara, scivolare sull'asfalto della pista dello scalo di Trebisonda, nel nordest della Turchia, prima di finire la sua corsa sulla scogliera a pochi passi dal Mar Nero. Tanta paura, ma nessun ferito: tutti i 162 passeggeri presenti a bordo sono stati evacuati in sicurezza.

  • 8 38
    Credits: Muhammad Sadiq

    15 gennaio. Un vaccino antipolio viene somministrato a un bambino afghano all'ospedale Mirwice di Kandahar, in Afghanistan. Secondo i rapporti, recentemente sono stati segnalati 13 nuovi casi di polio nel distretto di Kandahar, che è ancora in gran parte controllato da militanti talebani. L'Afghanistan è uno dei due paesi insieme al vicino Pakistan dove la polio, ancora endemica, causa la paralisi in centinaia di bambini ogni anno. 

  • 9 38
    Credits: Guardia Costiera Giapponese

    15 gennaio. È affondata la petroliera iraniana entrata in collisione con un mercantile nel Mar della Cina il 6 gennaio. Dopo l'urto a bordo si è verificata un'esplosione e la nave è rimasta avvolta nelle fiamme per 8 giorni. Non ci sono più speranze per i marinai dispersi, uccisi probabilmente durante la prima ora successiva all’incidente a causa della potenza dell’esplosione e dei fumi dei gas. La nave trasportava 136 mila tonnellate di petrolio che potrebbe causare ora un gravissimo disastro ambientale.

  • 10 38
    Credits: Leon Neal

    12 gennaio. La bandiera americana pende sulla facciata della nuova ambasciata USA a Londra. Il presidente Trump ha twittato che annullerà la programmata visita a Londra in occasione dell’inaugurazione della sede consolare. Il motivo sarebbe la contrarietà alla vendita che Barack Obama fece della vecchia ambasciata (svenduta, più che venduta, secondo Trump), a parere di The Donald più bella e in una migliore posizione. Quindi il presidente ha deciso di non partecipare all’inaugurazione. Per protesta. Non sarà magari che cerchi di evitare le sicure proteste nate dalle sue ultime, sciagurate parole sull’immigrazione negli USA?

  • 11 38
    Credits: Munir Uz Zaman

    12 gennaio. Una piccola rifugiata Rohingya si mette il rossetto ingannando il tempo in attesa di clienti nella sua modesta bancarella con la quale sbarca il lunario nel campo profughi Kutupalong, Bangladesh. E’ di pochissimi giorni fa la notizia che un tribunale bengalese conferma la norma governativa che proibisce le nozze tra cittadini bengalesi e rifugiati Rohingya; questo per evitare che qualche profugo mussulmano possa avere una qualsivoglia agevolazione per ottenere la cittadinanza. Per questi poveri rifugiati vige solo l’arte di arrangiarsi a sopravvivere. Tutti. Bambini inclusi!

  • 12 38
    Credits: Wang Huabin

    12 gennaio. “E’ l’incertezza che affascina. La nebbia rende le cose meravigliose” (Oscar Wilde) Ed è assolutamente meravigliosa questa vista di Xianju, in Cina.

  • 13 38
    Credits: Matt Cardy/Getty

    11 Gennaio. Una bellissima volpe si aggira al crepuscolo tra le tombe di un cimitero a Bath in Inghilterra . La volpe urbana è un fenomeno in crescita nel Regno Unito, negli ultimi 20 anni la presenza delle volpi in città è quadruplicato . Da un recente studio infatti sembra che questi animali stiano cambiando le loro abitudini, avvicinandosi all’uomo ,che spesso le sfama dimenticando che le volpi sono dei predatori, la ricerca del cibo diventa più facile

  • 14 38
    Credits: PETER PARKS/Getty


    11 Gennaio. Invasioni di fans di Elvis Presley alla stazione centrale di Sidney per il festival annuale dedicato alla vita e alla musica del re del rock and roll.

  • 15 38
    Credits: Michael Dodge/Getty

    11 Gennaio. Lo sguardo di Maria Sharapova concentrato, intenso ,grintoso parla chiaro: lei è la regina del tennis e, avviso per le avversarie, gli Australian Open li vuole proprio vincere. Il torneo inizierà il 15 gennaio e tutti i tifosi si aspettano una grande Maria Sharapova

  • 16 38
    Credits: FILIP SINGER/epa

    11 Gennaio. La stagione invernale regala paesaggi unici , un mix tra mistero e magia che lasciano a bocca aperta e ti catapultano in un mondo fantasy-epico degno dei racconti di Tolkien.

  • 17 38
    Credits: Geoff Robins, Getty Images

    10 gennaio. La base delle famosissime Niagara Falls nell'Ontario, è completamente coperta di ghiaccio, mentre le cascate sono illuminate da luci colorate.
    Questo è lo spettacolare panorama che i visitatori si trovano davanti dopo il passaggio del "ciclone bomba", che ha colpito la costa orientale degli Stati Uniti con metri di neve e freddo gelido.

  • 18 38
    Credits: Divyakant Solanki, Epa

    10 gennaio. Un lavoratore indiano lavora in piedi su un'impalcatura di bambù mentre dipinge il muro di un alto edificio residenziale in costruzione, a Mumbai, in India. Mumbai è il centro finanziario dell'India e ospita la maggior parte degli edifici più alti del paese.

  • 19 38
    Credits: Alex Wong

    9 gennaio. Las Vegas raggiunge un nuovo primato! Al Sapphire Las Vegas Gentlemen’s Club per la prima volta ad esibirsi sono stripper robot, ballerine di lap dance robotiche. Questo alla vigilia (e come pubblicità) del CES 2018, la più grande e importante fiera dell’High tech al mondo. Emancipazione o esagerazione?

  • 20 38
    Credits: Filipe Braga

    9 gennaio. Il padiglione c’è ma non si vede! E’ il nuovo spazio del Museo Serralves a Porto; immerso nel verde, tanto immerso da sembrare un’illusione ottica. Si chiama Pavilhão Do Lago, o Liquid Pavillion ed é opera del portoghese Studio Depa. Sembra sorgere dalle acque di uno dei laghetti del parco del museo, ha pianta esagonale come tutto il complesso museale; il senso di camouflage è dato dalle superfici specchianti che un po’ destabilizzano l’occhio dello spettatore. Bellissimo!

  • 21 38
    Credits: Cameron Spencer

    9 gennaio. Sarà anche piena estate in Australia…ma voi vi immergereste sotto un cielo così? Evidentemente qui a Fairlight Beach a Sydney l’arrivo della tempesta non spaventa così tanto i bagnanti. Coraggiosi!

  • 22 38
    Credits: Arun Sankar

    9 gennaio. Festa grande per Pongal! E’ la festa del raccolto che si celebra nel Tamil Nadu tra India e Sri Lanka ed è dedicata al dio del sole Surya: alla divinità si dedicano i primi grani del raccolto perché siano di buon auspicio per un anno fecondo e ricco.

  • 23 38
    Credits: Alba Vigaray, EPA

    5 gennaio. "Farà più freddo che su Marte"...è stata questa la spaventosa dichiarazione della rete televisiva americana CNN a proposito dell'ondata di maltempo e della tempesta di neve cha ha colpito gli Stati Uniti, in particolare il nord-est del Paese. Si prevede che a causa del "ciclone bomba" le temperature scenderanno fino a -38 gradi centigradi, 20 gradi in meno della media delle temperature registrate sul Pianeta Rosso. Nella foto, una donna nel vento e nella neve a Manhattan, New York.

  • 24 38
    Credits: Matteo Bazzi

    5 gennaio. Auguri ad Adriano Celentano! Il "Molleggiato" compie 80 anni nel giorno dell'Epifania. Il cantante, ballerino e showman, durante gli oltre 60 anni di carriera artistica ha attirato su di sé antipatie o simpatie, ma mai indifferenza. Tuttora protagonista di splendidi duetti insieme a Mina e impegnato nella realizzazione di una serie televisiva.

  • 25 38
    Credits: Wu Hong, Epa

    6 gennaio. E' stato inaugurato il 34 ° Festival internazionale di ghiaccio e neve di Harbin, in Cina. Le sculture di ghiaccio illuminate da migliaia di luci colorate saranno visitabili per tre mesi. Sono stati necessari circa 180.000 metri cubi di ghiaccio e 150.000 metri cubi di neve su un'area di  800.000 metri quadrati.

  • 26 38
    Credits: Elliott Spagat

    6 gennaio. Un' organizzazione artistica no-profit con sede negli Stati Uniti, ha inaugurato la grande mostra d'arte terrestre "Prototypes". L'esposizione a cielo aperto comprende gli otto prototipi del muro di confine commissionati dal governo degli Stati Uniti, costruiti come modelli per testare e valutare il muro di confine proposto dal presidente Donald Trump tra Stati Uniti e Messico. Il sito, vicino al confine esistente a sud di San Diego, in California, è visitabile con tour che partono da San Diego e da Tijuana, in Messico.

  • 27 38
    Credits: Ronaldo Schemidt, Getty Images

    6 gennaio. Dietro le scene di guerriglia nelle strade del Venezuela durante le manifestazioni antigovernative si nasconde una gravissima e silenziosa crisi alimentare. La difficoltà nell' approvvigionamento dei beni di prima necessità esiste dal 2014, da quando l'economia venezuelana ha iniziato a collassare. Ma ora la carestia è talmente grave che sta seminando morte tra i bambini e i neonati del Paese a ritmi impressionanti. Lo riferiscono i medici degli ospedali pubblici. Il frigorifero di questa madre di Caracas è praticamente vuoto...la quantità di latte in polvere necessaria per un mese costa come due mesi di paga di un bracciante agricolo.


  • 28 38
    Credits: MOHSSEN ASSANIMOGHADDAM/Getty Images

    3 Gennaio. Musetto tenero, occhioni grandi e sognanti cosa staranno aspettando queste simpatiche foche che nuotano al Nationalpark-Haus di Norden?

  • 29 38
    Credits: Joe Raedle/Getty

    3 Gennaio. Ghiaccio, freddo e neve regalano un'atmosfera surreale ai monumenti delle città della costa orientale degli Stati Uniti

  • 30 38
    Credits: KARIM SAHIB/Getty

    3 Gennaio. Un gruppo di cammelli attraversa il deserto di Liwa durante il festival Liwa Morreb Dune che vede l'alternarsi di diverse gare sportive con il folclore locale

  • 31 38
    Credits: Daisy Gilardini

    3 gennaio. Non c’è bisogno di essere amanti degli animali per fermarsi davanti a questo scatto! Il cuccioletto di orso polare non si sa come aggrappato al fondoschiena di mamma orsa sono certa strapperà più di un sorriso. Siamo nel Wapusk National Park a Manitoba, in Canada. Lo scatto è della fotografa Daisy Gilardini, svizzera d’origine e canadese d’adozione; con questa foto ha ottenuto una menzione particolare al Comedy Wildlife Photography Awards 2017.

  • 32 38
    Credits: Farooq Khan

    3 gennaio. E’ freddo, freddissimo nel Kashmir indiano! Ghiaccioli e candelotti di ghiaccio si sono formati e pendono da un filo nella città settentrionale di Tangmarg. La Valle del Kashmir in questi giorni è interessata da un clima secco e freddo, parecchio al di sotto delle temperature stagionali, toccando in alcune zone i -20°. Chissà che spettacolo per gli abitanti!!

  • 33 38
    Credits: Mladen Antonov

    3 gennaio. Acrobati fanno le prove generali lungo via Tverskaya, di fronte al Cremlino a Mosca, in occasione del festival che accompagna i moscoviti dal Natale all’inizio del nuovo anno. Il Natale Ortodosso cade il 7 gennaio, in coincidenza con la nostra Epifania. Incuranti del freddo e sprezzanti del pericolo sembrano quasi riposarsi in un momento di relax…salvo che l’acrobata in questione si trova parallelo al terreno a non si sa quanti metri d’altezza!!

  • 34 38
    Credits: Etienne Laurent

    2 gennaio. L'inizio del nuovo anno è stato accompagnato dallo spettacolo della "Superluna": il nostro satellite ha raggiunto la distanza minima dalla Terra e per questo è apparso un po' più luminoso e più grande del 7% rispetto al solito. Questa Superluna è la seconda di una serie di tre consecutive; la prima è stata la Luna Piena del 3 dicembre 2017; l'ultima si verificherà il 31 gennaio 2018, quando ci sarà anche un'eclissi di luna, purtroppo non visibile dall'Italia.

  • 35 38
    Credits: Twitter, My Stealthy Freedom, Masih Alinejad

    2 gennaio. Le proteste e le manifestazioni antigovernative che scuotono l'Iran dalla fine dell'anno non si fermano. Le dimostrazioni sono iniziate per questioni economiche nella parte nord-orientale del paese e hanno raggiunto una dimensione politica di dimensioni enormi. Finora si stima che 23 persone abbiano perso la vita a causa dei disordini e gli oltre 450 manifestanti arrestati rischiano la condanna a morte. Il gesto della ragazza che sventola il suo hijab ha dato simbolicamente il via alle proteste delle donne in Iran, che sono scese in piazza insieme agli uomini per rivendicare i propri diritti: un piccolo ma significativo atto di resitenza al regime.

  • 36 38
    Credits: Odd Andersen, Getty Images

    2 gennaio. Un bambino interagisce con un piccolo ippopotamo che nuota nella vasca dello Zoo di Berlino. I due sembrano parlare la stessa lingua...un incontro tra due cuccioli!

  • 37 38
    Credits: Epa, Ansa

    2 gennaio. La Corea del Sud accoglie favorevolmente la possibilità che la Corea del Nord partecipi alle prossime Olimpiadi invernali di Pyeongchang, che si svolgeranno dal 9 al 25 febbraio, con una delegazione di atleti. Il leader nordcoreano Kim Jong-Un lo ha anticipato nel suo discorso per il nuovo anno, dopo che due pattinatori hanno conquistato la qualificazione olimpica. Nonostante questo segno distensivo e di apertura, Kim Jong ha comunque sottolineato che il pulsante che comanda i missili nucleari rimane a portata di mano sul suo tavolo. I sistemi di controllo sulla manifestazione rimangono molto elevati: nella foto i caccia dell'Aviazione della Corea del Sud sorvolano la sede principale delle imminenti Olimpiadi.

  • 38 38
    Credits: Narendra Shrestha, Ansa

    2 gennaio. Con un gesto di estrema tenerezza questi due bambini nepalesi abbracciano un adulto della propria famiglia per riscaldarsi prima di fare il bagno sacro nel fiume Hanumante,  durante il festival religioso Madhav Narayan a Bhaktapur, in Nepal. Per un mese intero si pratica il digiuno, ci si bagna nelle acque sacre e si studia il libro di Swasthani: un capitolo o una storia viene letta ogni sera da sacerdoti o capofamiglia davanti a tutta la famiglia riunita.



/5
di

Roberta Lancia, Mara Minoia, Samantha Pascotto

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te