Le foto più emozionanti di oggi

Credits: Owen Humphreys

15 ottobre. Inutile sperare in un suo passo falso, leviamocelo dalla testa. Kate, la Duchessa di Cambridge, é perfetta. Ha studiato per questo ed é bravissima a mettere in pratica ciò che ha imparato: conosce perfettamente la parte che deve recitare, é assolutamente misurata nei gesti come nelle parole come nella somiglianza ogni volta sbandierata con Diana…quando si trova sotto i riflettori segna sempre un punto e sempre in suo favore. E così sta andando (e andrà, statene sicuri) nella visita ufficiale in Pakistan.

Credits: Paco Freire

15 ottobre. Non l’hanno presa bene i catalani la sentenza della Corte Suprema spagnola contro i leader indipendentisti catalani (che si sono visti comminare pene dai 9 ai 13 anni per sedizione). Anima della protesta Tsunami Democratic, gruppo indipendentista, che ha bloccato - tra le altre cose - l’aeroporto El Prat di Barcellona. E scommetto non finisce qui...

Credits: Julian Stratenschulte

14 ottobre. Al Georgengarten Park di Hannover in cerca di cibo da beccare questo cigno scova invece l’obiettivo del fotografo. Che cattura la sua espressione stupita e, probabilmente, indispettita dal mancato spuntino.

Credits: Delil Souleiman

14 ottobre. Abbandonati (fisicamente) dall’America e (di fatto, forse ancor più grave) dall’Europa tutta i curdi hanno dovuto negoziare con il regime siriano di Bashar al-Assad con la mediazione della Russia di Putin per avere una speranza di non soccombere sotto la furia dell’invasione turca in territorio siriano.

Credits: Arnaud Brian

14 ottobre. La salvaguardia del pianeta e l’attenzione ai cambiamenti climatici sono diventati la priorità per tanti giovani! Tanto che non temono l’intervento della polizia belga, si lasciano portare via ridendo e pacificamente. Impegno, colore e occupazioni pacifiche sono le cifre di Extinction Rebellion (XR), movimento socio-politico nato in Inghilterra ma diffusosi rapidamente in tutta Europa.

Credits: Unicef

11 ottobre. «Le ragazze possono essere potenti agenti di cambiamento e nulla dovrebbe impedire loro di partecipare pienamente a tutti gli ambiti della vita», lo ha detto il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres in occasione della "Giornata internazionale delle ragazze", instituita l'11 ottobre 2012. Educare le ragazze a livello globale e in particolare nei paesi in via di sviluppo, aiuta a ridurre il tasso di matrimoni infantili, le discriminazioni di genere, le malattie, rafforza l'economia permettendo alle donne ad avere accesso a professioni più qualificate e maggiormente remunerate.  

Credits: Parco Nazionale d'Abruzzo

11 ottobre. L’orso bruno marsicano (Ursus arctos marsicanus) è una sottospecie di orso bruno che vive solamente in Italia, tra il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco Nazionale della Majella e le aree appenniniche vicine. Più piccolo rispetto al “cugino” alpino ed europeo, ha un comportamento particolarmente mansueto, abituato alla vicinanza con l'uomo. Oggi si stimano 50 esemplari in vita, dopo che negli ultimi 25 anni ne sono stati trovati morti 43 per bracconaggio, per cause accidentali legate all’uomo, per malattia e per aggressione da parte dei cani. Ottobre è il mese dell'orso bruno marsicano e  l'obiettivo della campagna promossa dal WWF "Orso 2x50" è di raddoppiare la popolazione di orsi marsicani entro il 2050.















Credits: Carlos Ezequiel Vannoni

11 ottobre. La spiaggia e il mare di Lagoa do Pau sono completamente coperti di macchie di olio. Dall'inizio di settembre tonnellate di petrolio hanno raggiunto le spiagge turistiche dei nove stati che compongono questa regione nord-orientale del Brasile, ma la loro origine non è ancora conosciuta. Secondo il ministro dell'Ambiente Ricardo Salles, il petrolio arriverebbe da una nave straniera  probabilmente carica di greggio venezuelano. Tuttavia la società petrolifera statale del Venezuela (PDVSA) respinge le accuse.




Credits: Danny Lawson

10 ottobre. A Leeds, in Inghilterra, ogni anno si tiene la Light Night Leeds, il più grande evento di arti visive e giochi di luce. I visitatori possono gironzolare tra moltissime installazioni ed interagire con esse, come con la With Love di Franck Pelletier.

Credits: Armend Nimani

10 ottobre. Un partecipante alla Pride Parade a Pristina, in Kosovo. Centinaia di persone hanno sfilato lungo il centro città chiedendo a gran voce libertà e uguali diritti. Non é cosa da poco in un paese dove patriarcato e maggioranza musulmana rendono la tolleranza nei confronti della sessualità molto vicina allo zero.

Credits: Tom Weller

9 ottobre. La gioia esplosiva e incredula delle "fate azzurre" della ginnastica è contagiosa! Le atlete italiane conquistano una storica medaglia di bronzo nella finale a squadre del Campionato del mondo di ginnastica artistica a Baden-Wuerttemberg, Stoccarda. Desiree Carofiglio, Asia e Alice D'Amato, Giorgia Villa e Elisa Iorio centrano un risultato che mancava all'Italia da 69 anni. Con una prestazione di altissimo livello si classificano dietro Usa e Russia e davanti alla terribile Cina. Pronti per sostenerle alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020?

Credits: Jacopo Di Cera

9 ottobre. Un ultimo tuffo nell'estate? È possibile  grazie al progetto fotografico di Jacopo di Cera "Italian summer". File disordinate di ombrelloni e teli dai colori variegati fissano con l'aiuto del drone un'immagine ricorrente in molte spiagge d'Italia. L'individuo si perde nel paesaggio, dominato da un senso di appiattimento e di precarietà. Gli scatti saranno in mostra a Milano dal 10 ottobre fino al 13 novembre, presso Stamberga Art Photography. Non è la prima volta che Jacopo di Cera affronta il tema del mare. Il fotografo ha raccontato il tema della migrazione e del viaggio attraverso i dettagli delle barche di legno recuperate nelle acque al largo dell'isola di Lampedusa.


Credits: Tiziana Fabi

8 ottobre. Alla faccia della Signora del Male! Angelina Jolie raramente é stata bella come ora. Accompagnata dalle fedelissime Shiloh e Zahara, ha fatto scintillare il red carpet con il suo indiscusso carisma. Ma i suoi occhi brillavano soprattutto di orgoglio materno.

Credits: Thomas Kienzle

8 ottobre. Simone Biles é definitivamente entrata nella storia. Grazie all’esibizione durante i Mondiali in Germania, in cui ha tenuto tutti gli spettatori con il fiato sospeso a seguire la sua esibizione più che perfetta, due figure di salto ora portano il suo nome: “The Biles” é la mossa per scendere dalla trave, “The Biles II” é il doppio salto con triplo avvitamento.

Credits: David LaChapelle per Lavazza

7 ottobre. Quando il momento storico ci mette sotto il naso il sempre più complesso rapporto uomo / natura ecco che arriva un mostro sacro dell’obiettivo, il provocatorio David LaChapelle, a mostrarci invece la sua visione idilliaca dello stesso legame. Per il Calendario Lavazza 2020 ci srotola davanti agli occhi Earth CelebrAction, un viaggio visionario e immaginario diviso in 12 “tappe” e ambientato alle Hawaii, dove LaChapelle risiede da anni.

Credits: Geoffroy Van Der Hasselt

7 ottobre. Il tempio di culotte, gambe al vento e can-can ha compiuto ieri 130 anni. Le ballerine del Moulin Rouge, per l’occasione, hanno creato uno spettacolo che non ha riempito solo lo storico locale ma anche l’esterno; alle 20 in punto infatti un’esplosione di luci e musica ha investito turisti e passanti per un’immersione di 10 minuti nella storia e nel successo del mulino rosso di Pigalle.

Credits: Niko Tavernise, 2018 Warner Bros. Entertainment

4 ottobre. Il film “Joker” di Todd Philips, uscito in Italia in questi giorni e vincitore del Leone d'oro all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, racconta la nascita di un mostro prodotto dalla società e interpretato magistralmente dall'attore Joaquin Phoenix. Abbandonato dai servizi sociali e senza più cure mediche e psicologiche, si scaglia contro tutti coloro che lo hanno deriso e bullizzato. E inizia a uccidere. Non basta indossare una faccia felice...

Credits: Peter Byrne

3 ottobre. C’é qualcosa che può ripagarti di più, dopo una giornata al chiuso lavorando, che alzare il naso al cielo e vedere tutto questo? Questo devono aver pensato ieri sera i cittadini di Manchester….

Credits: ESA

2 ottobre. Da oggi l'astronauta Luca Parmitanoprimo italiano ad aver camminato nello spazioè anche il primo comandante italiano della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). L'astronauta siciliano prenderà il posto dell'attuale comandante, il russo Alexei Ovchinin e inizierà ufficialmente la spedizione n°61. Per l'occasione gli sono stati dedicati due personaggi di Playmobil, che fanno parte di un'edizione speciale limitata di 25000 figure, in volo insieme all'astronauta dell'ESA attorno alla Terra. Il ritorno è previsto nel mese di febbraio, dopo sette mesi di permanenza nello spazio. Congratulazioni!

1 ottobre. Facciamo che conti tu! Quanti “nascondino” sono iniziati così!! E a farci fare un bel tuffo nel passato ecco arrivare Forever Young, la prima personale in mattoncini LEGO di Riccardo Zangelmi. Negli spazi del MAR di Ravenna, una vera e propria sveglia al fanciullino ben presente in ciascuno di noi.

Credits: Anthony Wallace

1 ottobre. Ecco l’escalation che tutti (purtroppo) aspettavano. La polizia di Hong Kong ha iniziato a sparare, munizioni vere. Oggi un ragazzo é stato colpito al petto, difficile che possa cavarsela. I manifestanti non accennano a lasciare le piazze, la polizia (ovviamente) non cede di un passo. Questo succede quando c’é in gioco la democrazia!

Foto
Riproduzione riservata