Le foto più emozionanti di oggi

Credits: Niklas Halle'n

28 febbraio. A Londra le "Derry Girls" sfilano verso Westminster per chiedere la depenalizzazione dell'aborto nell'Irlanda del Nord. Nelle valigie trasportano i nomi di 62.000 persone che sostengono questa campagna e il loro cammino ricorda il viaggio di tutte le donne che si sono recate in Inghilterra e in Galles ogni settimana per abortire. Secondo Amnesty International l'anno scorso in irlanda del Nord sono stati praticati 12 aborti. Attualmente sono consentiti solo se la vita della donna è a rischio o se c'è il pericolo di gravi danni alla sua salute mentale o fisica.

Credits: Hassan Jedi

27 febbraio. Non solo macerie e disperazione, c’é anche arte nei campi profughi. O forse l’una é la (logica) conseguenza delle altre due. Nel campo di Al-Nuseirat, nella Striscia di Gaza, il quindicenne Jamil Baz ha imparato l’arte del ritratto. Dà così volto a una guerra infinita.

Credits: Justin Hofman

26 febbraio. L'orso polare è una delle specie più a rischio di estinzione sul pianeta. Il 27 febbraio si celebra la Giornata Internazionale dell'Orso Polare per invitare l'uomo a ridurre i comportamenti che aumentano il rischio di sparizione di questo animale: abbassare il riscaldamento per ridurre l'inquinamento, quindi l'emissione di gas serra e di conseguenza il riscaldamento globale. Il cambiamento climatico causa l'assottigliamento delle banchise di ghiaccio, l’habitat idoneo per la caccia. Per questo motivo sempre più spesso gli orsi affamati si avvicinano agli insediamenti dell'uomo in cerca di cibo. Come questo esemplare talmente magro che a stento riesce a stare in piedi, in un campo nell'Artico canadese. La foto ha vinto il "Sony Lumix People's Choice Award 2018"


Credits: Nelson Almeida

26 febbraio. L'agente di polizia venezuelano Cesar insieme alla moglie e ai tre figli piccoli cercano di attraversare il confine per fuggire dal Venezuela e rifugiarsi i Brasile. Siamo a Pacaraima, dove gli scontri tra i venezuelani in fuga e l'esercito di Maduro hanno causato morti e centinaia di feriti. Intanto aumentano i disertori: più di 120 i militari venezuelani si sarebbero rifugiati in Colombia nelle ultime ore.

Credits: Gabriel Bouys

26 frbbraio. Ecco Pepper, il robot umanoide presente al "Mobile World Congress" (MWC) di Barcellona. La fiera è l'occasione per i produttori di telefoni per presentare novità come gli schermi pieghevoli e le reti wireless 5G, nella speranza che si inverta il calo delle vendite di smartphone. Ma è Pepper il vero protagonista. Pepper non è un giocattolo, costa 20.000 euro e per ora è stato impiegato prevalentemente in aziende come SoftBank Group Corp in Giappone, in qualità di "aiutante" nei suoi negozi di telefonia mobile. In Europa è già stato avvistato in alcuni supermercati e a bordo delle navi da crociera e negli aereoporti. Temiamo che i robot possano rubarci il lavoro?




Credits: Joedson Alves

25 febbraio. Una donna si appoggia pensosa sulla statua di Simon Bolivar. E’ pensosa perché questo busto si trova proprio nel punto d’incontro tra Brasile e Venezuela, nella città di Pacaraima. Il confine tra i due paesi é stato chiuso per volontà del presidente Nicolas Maduro, per evitare che gli aiuti umanitari possano circolare liberamente tra i paesi.

Credits: Sebastiao Moreira

25 febbraio. Per un giorno gli spettatori hanno potuto portare i loro amici a 4 zampe al cinema con loro. La proiezione dell’anteprima di “A Dog’s Way Home” nel cinema del centro commerciale Frei Caneca a Sao Paulo é stata estesa anche a cani di ogni razza e taglia.

Credits: Rajat Gupta

22 febbraio. Un’attivista e il suo bambino partecipano alla marcia per la dignità della donna e contro la violenza su donne e bambini. Siamo a New Delhi. Il paese indiano é uno di quelli in cui la condizione della donna é più particolare: mentre ci sono parecchi casi di donne che ricoprono cariche istituzionali anche importanti é anche il paese in cui continuano a registrarsi violenze sessuali, sfregiamenti con l’acido, uccisioni in nome della dote nuziale. E’ considerato il quarto paese al mondo più pericoloso per le donne e il peggiore tra i paesi del G20. Per questo le donne stanno protestando ininterrottamente da due mesi a questa parte.

Credits: Daniele Venturelli, Getty Images for Gucci

21 febbraio. Il grande spettacolo della moda è arrivato a Milano, dove fino a  a lunedì prossimo, sfileranno le tendenze per l’autunno inverno 2019/2020. Questi i numeri della kermesse meneghina: 173 collezioni, 60 sfilate, 81 presentazioni e 33 eventi. Gli abiti fanno notizia ma ancora di più gli ospiti, star hollywoodiane e protagonisti della scena musicale internazionale in città anche solo per poche ore per i loro designer preferiti. Come il misterioso Jared Leto, con occhiali scuri e cappuccio rosa con stampa floreale, accorso in incognito insieme ad altri 1000 invitati per la  sfilata di Gucci, disegnata da Alessandro Michele.

Credits: Getty Images

21 febbraio. Papa Francesco entra nell’Aula Paolo VI, in Vaticano, dove si trovano 190 rappresentanti delle gerarchie ecclesiastiche di tutto il mondo, convocati a Roma per un incontro di tre giorni dedicato alla "Protezione dei minori nella Chiesa". I lavori si aprono con alcune testimonianze shock di vittime di abusi da parte di sacerdoti pedofili. Coperti dall’anonimato, i testimoni chiedono soprattutto di essere ascoltati e che grazie alle linee guida che saranno redatte durante il Sinodo, si possa fare in futuro qualcosa di concreto per punire i colpevoli di molestie all'interno della Chiesa.


Credits: Patrick Brown

20 febbraio. Dopo più di due settimane di attesa sul confine con la Birmania i profughi Rohingya attraversano il fiume Naf in Bangladesh; le loro imbarcazioni sono 8 mezzi di fortuna, zattere create con canne di bambù e taniche vuote. Devono farlo perché da un anno a questa parte gli attacchi da parte della polizia di frontiera non solo sono ripresi ma si sono ancora intensificati. Ad oggi i numeri dicono che i Rohingya fuggiti in Bangladesh sono più di un milione. Con questo lavoro Patrick Brown riceverà il 2019 FotoEvidence Book Award e un libro, dal titolo No Place On Earth, verrà distribuito ad Amsterdam in occasione del World Press Photo Festival.

Credits: © Swarovski

20 febbraio. Una camera delle meraviglie, firmata Yayoi Kusama, non si vede tutti i giorni. Negli Swarovski Kristallwelten a Wattens ne é stata creata una, la diciassettesima della sua carriera, che contiene la sua installazione permanente Chandelier of Grief: uno dei suoi lavori con gli specchi più spettacolari di sempre. Un lampadario in cristallo messo al centro di una scena rivestita di specchi a tutto tondo.

Credits: Dai Kurokawa

19 febbraio. La mani di queste donne si stringono durante un servizio religioso alla Cosmopolitan Affirming Church di Nairobi, in Kenya. Questa è una delle chiese le cui  congregazioni sono principalmente costituite dai membri della comunità LGBT: gay, lesbiche, bisessuali e transgender, perseguitati ed espulsi dalle loro chiese a causa dei loro orientamenti sessuali. Il 22 febbraio l'Alta Corte deciderà  sulla sezione 162 del codice penale che criminalizza le relazioni omosessuali. Al momento in Kenya gli atti omosessuali sono illegali e punibili fino a 14 anni di carcere.

Credits: Kiran Ridley

18 febbraio. A Parigi la lotta dei gilet gialli é diventata praticamente quotidianità. Tanto che facendo colazione al tavolino di un bar una coppia non si scompone più di tanto nel vedersi passare accanto lo schieramento di forze di polizia deputate a vigilare sul 90esimo giorno di proteste. Questa continua protesta, se si é conquistata simpatie fuori dai confini nazionali (vedi il nostro Luigi Di Maio e il pasticcio che ne é seguito), sembra che a Parigi stia iniziando a non godere più di tanto seguito. La maggior parte dei francesi pensa anzi che sia arrivato il momento di fermarla.

Credits: Aaref Watad

18 febbraio. Seria e fiera questa ragazzina non teme di farsi fotografare. E’ una giovane sfollata siriana del campo profughi Kafr Lusin, nella provincia di Idlib. Proprio oggi la città di Idlib é stata scossa da un attentato terroristico che ha ucciso 15 persone.

Credits: Dale De La Rey

18 febbraio. Mentre molti dormono qualcuno compra e qualcuno vende. E’ uno dei mercati notturni di Hong Kong. Da due anni a questa parte l’economia qui cresce ad un ritmo molto basso; le controversie commerciali di Cina e Usa stanno rallentando fortemente la ripresa economica.

Credits: Dean Lewins

15 febbraio. Le pecore si spostano attraverso i pascoli resi sterili dal grande caldo che ha colpito l’Australia. Siamo nella zona di Pooncarie, nel Nuovo Galles del Sud. A nulla servono il fiume Darling e i Menindee Lakes; la secca ha prosciugato moltissimo anche loro e la siccità non accenna a finire.

Credits: David Lloyd

14 febbraio. Due maschi di leone adulti, probabilmente fratelli, si sono accarezzati reciprocamente con i musi per almeno 30 secondi nel momento in cui il fotografo li ha immortalati in questo scatto. David Lloyd è riuscito a congelare questo intenso momento di sentimento animale e di empatia che scalda il cuore. La fotografia ha vinto il primo premio al "Lumix People's Choice Award" del "Wildlife Photographer of the Year". L'immagine di David è stata scelta all'interno di una rosa di 25 scatti selezionati dal Natural History Museum tra oltre 45.000 fotografie in concorso. La foto sarà esposta nella mostra Wildlife Photographer of the Year al Natural History Museum fino al 30 giugno.

Credits: Cephas Williams

14 febbraio. "Io non sono il mio stereotipo". E' il titolo della campagna visiva #56blackmen di Cephas Williams, che ritrae 56 uomini di diverse età e professioni con felpa scura e cappuccio in testa, con l'obiettivo di sfidare i cliché negativi sui maschi neri. Basta essere nero e indossare una felpa con cappuccio per destare sospetti e generare timore. Il deputato britannico David Lammy, che ha preso parte al progetto, afferma di essere stato fermato e perquisito da studente, proprio quando indossava una felpa con cappuccio in testa. Tra gli uomini fotografati da Cephas Williams per il suo progetto ci sono professionisti del mondo della finanza, delle arti, del diritto, dell'economia, della medicina.

Credits: Theo Wargo

14 febbraio. Lo spettacolo offerto durante le sfilate della settimana della moda a New York è travolgente! Questa è l'immagine scattata dal fotografo Theo Wargo, che offre una prospettiva diversa delle modelle sulla passerella di Cristian Cowan, grazie all'uso sapiente della tecnica delle esposizioni multiple e agli abiti dai colori fluo. L'illuminazione, la musica esplosiva e naturalmente i modelli, il trucco e le acconciature,  rendono tutto molto elettrizzante.

Credits: Unicef

13 febbraio. In occasione della settimana di San Valentino l’Unicef lancia una campagna contro i matrimoni precoci: nel mondo una donna su cinque (circa 650 milioni di donne in tutto il mondo) si é sposata prima dei 18 anni. Di queste, 12 milioni si sono sposate ancora bambine; é un flagello che colpisce soprattutto Asia meridionale e Africa Subsahariana.

Credits: Justin Lane

13 febbraio. Si chiama Isaac, é un norwich terrier e si sta facendo bello per la passerella del Westminster Kennel Club Dog Show al Madison Square Garden a New York. Centinaia di esemplari da ogni paese del mondo partecipano sperando di vincere il titolo di Best In Show.

Credits: Hector Retamal

12 febbraio. Una ragazza supera le barricate di pneumatici incendiate dai manifestanti nel quarto giorno di proteste a Port-au-Prince, Haiti. Molte città haitiane sono paralizzate da giorni: attività commerciali, istituzioni pubbliche e private e scuole sono chiuse. Il motivo della protesta della popolazione è la costante svalutazione della moneta nazionale, l'insicurezza, il mancato accesso all'istruzione e la crisi economica. In particolare il grido dei protestanti è contro la corruzione e l'appropriazione indebita di fondi statali. Per questo si chiedono le dimissioni immediate del presidente Jovenel Moise.

Credits: James Rushforth

11 febbraio. Le grotte gelate scavate nel profondo di un ghiacciaio sembrano un mondo alieno! Il fotografo James Rushforth si é avventurato nelle caverne del ghiacciaio Breiðamerkurjökull in Islanda, che sono scolpite dallo scioglimento dei ghiacci nei mesi estivi e sono accessibili soltanto tra novembre e marzo quando il clima é freddo a tal punto da renderle sicure per essere visitate. Percorrere questi tunnel carponi - ha dichiarato Rushforth - ha del magico. Come dargli torto?

Credits: Andrius Burba

7 febbraio. Quante volte vi é capitato di vedere un animale completamente da sotto? Poche, se ci pensate bene. Il fotografo lituano Andrius Burba ci ha provato e Underlook é il risultato. Ha iniziato con 50 gatti e 50 scatti; il repentino successo l’ha portato a replicare con i cani. Ma non si é fermato. La parte più ambiziosa di tutto il progetto, per ora almeno, é stata Under Horse, cavalli visti da sotto. Pazzesco…

Credits: Christopher Furlong

7 febbraio. La performer canadese Hayley Craw posa per la stampa indossando un “abito di capelli” creato per la partecipazione al Take Italy Young Artists City Takeover. Insieme a più di 250 artisti provenienti da 25 paesi animerà Nottingham per un’intera settimana di arte e performan

Credits: Zach Gibson

6 febbraio. Per il discorso sullo Stato dell'Unione in Campidoglio a Washington tutte le donne del 116 ° Congresso hanno indossato l'abito bianco, il colore tradizionale del movimento delle suffragette. I numeri sono così alti da creare a colpo d'occhio una grandiosa onda bianca: le donne alla Camera dei Rappresentanti sono 103. Le rappresentanti di tutti gli schieramenti del Congresso più femminile della storia si sono mostrate unite di fronte al Presidente Donald Trump per sostenere la causa femminile. Il bianco indossato dalle donne del Congresso nello Stato dell'Unione è insieme celebrativo e provocatorio. Infatti 100 anni fa è stato approvato il ventesimo emendamento, quello che concede alle donne americane il diritto di voto.

Credits: Pontus Lundahl

6 febbraio. Ai Campionati mondiali di sci alpino 2019 che si svolgono a Are in Svezia, Sofia Goggia esordisce da protagonista con la medaglia d'argento nel Super G, sfiorando la medaglia d'oro di un soffio. La fuoriclasse bergamasca ottiene questo risultato spettacolare dopo soli 100 giorni dall’infortunio al malleolo che avrebbe potuto compromettere tutta la stagione. Grande Sofia!

Credits: Pau Barrena

6 febbraio. Durante la settimana della moda di Barcelona sfilano diversi marchi spagnoli innovativi e provocatori come il catalano Txell Miras. In passerella ha sfilato una collezione ispirata al "Dottore della peste", con cappucci, strati sovrapposti, il contrasto tra bianco e nero e i moschettoni. Alcune modelle si sono sdraiate in passerella come se fossero colpite dalla peste, altre hanno indossato le tipiche maschere a becco di uccello rinascimentali, utilizzate dai medici per proteggersi dalle malattie infettive. Una fashion week sorprendente!


Credits: Neil Hall

4 febbraio. La più grande retrospettiva del leggendario fotografo Don McCullin aprirà i battenti domani alla Tate Gallery di Londra. A farla da padrone sono le fotografie di guerra scattate negli ultimi 60 anni, dal Vietnam, all’Irlanda del Nord, alla Siria. Ma non solo: anche la vita quotidiana dell’East End londinese fa una parte importante. Emozionando non meno.

Credits: Ye Aung Thu

4 febbraio. Un agricoltore in un campo di papaveri da oppio a Hopong, stato di Shan, Myanmar. I campi di papaveri da oppio colorano di viola pascoli e vette di tutta la zona orientale del paese; rendono talmente tanto a chi vi lavora che difficilmente accettano gli incentivi offerti per abbandonarli. Dopo l’Afghanistan il Myanmar é il più grande fornitore d’oppio al mondo. E Shan é proprio il punto nevralgico.

Credits: Guillermo Arias

4 febbraio. Un microfono puntato verso gli Stati Uniti diffonde l’audio di una messa. Perché tutti, da un lato e dall’altro, possano ascoltare. Siamo a Playas de Tijuana, Messico.

Credits: Scott Olson

1 febbraio. L'intero Nord America è stato colpito dal "Polar Vortex" l'eccezionale ondata di gelo proveniente dall'Artico con temperature fino a -30 °C in molte città. Il vortice polare è un sistema di aria fredda e a bassa pressione che normalmente staziona sopra l'Artico (si chiama "vortice" perché ruota in senso antiorario, come un uragano). Di solito rimane compatto sulla regione polare, ma quando si indebolisce a causa del riscaldamento del clima e delle alte temperature nella stratosfera, alcune correnti arrivano a latitudini più meridionali. Chicago è l' epicentro di questo freddo estremo, che ha ghiacciato l'intera superficie del lago Michigan. In queste condizioni il congelamento di dita e parti esposte del viso avviene dopo pochi minuti all'aperto. Secondo il Presidente Donald Trump non ci sarebbe alcun legame tra l'ondata di gelo polare e il riscaldamento globale.


Credits: Koen Van Weel

1 febbraio. All'Aia la messa è finita dopo una celebrazione ininterrotta durata 96 giorni. I Tamrazyan, che  vivono in Olanda da nove anni, si erano rifugiati nella chiesa protestante di Bethel il 25 ottobre 2018, dopo che le autorità olandesi avevano respinto la loro richiesta di asilo alla scadenza del permesso di soggiorno. I cinque membri della famiglia hanno sfruttato una scappatoia nella legge olandese che dice che la polizia non può entrare nei locali mentre è in corso un servizio religioso. Per tre mesi 650 pastori e fedeli, provenienti da tutto il Paese, ma anche da Francia, Germania e Belgio, si sono dati il cambio per evitare l'espulsione dei cinque armeni. Alla fine il governo olandese ha ceduto e ha garantito alla coppia e ai tre figli di restare nel Paese. 


Credits: Glen Luchford, Gucci

1 febbraio. Per la stagione primavera estate Gucci inneggia all’epoca splendente dei musical di Hollywood: gruppi di modelli vestiti come Fred Astaire nel film "Spettacolo di Varietà", diretto da Vincente Minnelli nel 1953, ballano all'unisono con una moderna Cyd Charisse in abito d'oro. La campagna della casa di moda, fotografata e diretta da Glen Luchford, comprende altri scatti che richiamano celebri film musicali di successo degli anni '40 e '50, come "Fascino", "Gli uomini preferiscono le bionde", e "Cantando sotto la pioggia".


Credits: Nicolas Asfouri

1 febbraio. I viaggiatori aspettano fuori dalla stazione ferroviaria di Pechino prima di raggiungere le città e i paesi di origine entro il 4 febbraio. Il 5 febbraio si celebra il Capodanno lunare: finisce l’anno del Cane e si inaugura l'anno del Maiale. Per la festa più importante del calendario cinese milioni di persone affollano aereoporti, stazioni e autostrade per il tradizionale esodo annuale, la più grande migrazione umana del mondo. 

Foto
Riproduzione riservata