Riflessologia plantare: a ogni parte del piede corrisponde un organo

Credits: Olycom
1 5

Sono numerosi coloro che hanno beneficiato degli effetti della riflessologia plantare. I disturbi più trattati con questa tecnica "alternativa" sono il mal di testa, i problemi relativi alle vie urinarie e agli organi sessuali, il mal di stomaco.

Inoltre, grazie alla riflessologia, si possono migliorare anche alcuni stati psicologici come l'ansia, l'insonnia e gli esordi di talune forme depressive. Ma cos'è esattamente la riflessologia plantare? Si tratta, come dice il nome, di una scienza che attiene ai "riflessi". Ciò significa che la riflessologia sfrutta il sistema di connessioni del nostro organismo e, attraverso la stimolazione di alcuni punti della pianta del piede, va ad agire di riflesso sugli organi a essi correlati.

Per ottenere un reale beneficio dalla riflessologia plantare, è sempre necessario rivolgersi a un riflessologo professionista, evitando di rivolgersi a centri non qualificati o il fai da te senza aver consultato prima l'esperto.

/5

La riflessologia plantare sfrutta le connessioni del nostro organismo e, attraverso la stimolazione della pianta del piede, agisce con successo su numerosi disturbi

 

La riflessologia plantare è un'antica tecnica della medicina "alternativa". Attraverso la stimolazione della pianta del piede, il riflessologo riesce a migliorare diversi disturbi (dal mal di testa ai problemi sessuali). Infatti, a ogni punto del piede corrisponde un organo specifico. Ciò che viene sfruttato dalla riflessologia plantare è proprio il meraviglioso sistema di connessioni e di "riflessi" del corpo umano

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te