Tutti i benefici dell'olio di argan e come usarlo

Tutti i benefici dell’olio di argan e come usarlo

Definito l'oro del deserto, l'olio di argan è una vera e propria ricchezza per il nostro corpo perché naturale e ricco di principi attivi di cui può beneficiare.  Ma anche in cucina può essere una sorpresa.

L’olio di argan è un olio naturale estratto dai semi dell’albero di argan (Argania spinosa), originario del Marocco. Ricco di acidi grassi e antiossidanti, l’olio di argan viene spesso utilizzato nella cura della pelle come prodotto anti-età; inoltre, è ampiamente impiegato anche per scopi culinari, il cui consumo si ritiene abbia benefici medici, tra cui il trattamento dell’ipertensione e del diabete. Premesso questo, vediamo quali sono tutti i benefici e le proprietà dell’olio di argan e come utilizzarlo.

Olio di jojoba: come usarlo su corpo e capelli

VEDI ANCHE

Olio di jojoba: come usarlo su corpo e capelli

Olio di argan: tutte le proprietà

Le proprietà dell’olio di argan sono numerose, e le più conosciute riguardano sicuramente i capelli, e la pelle di viso e corpo. Si tratta di un prezioso elisir di benessere. Pensa che con 100 chili di frutti se ne produce un solo litro e la pianta da cui si ricava cresce esclusivamente in una regione a sud-ovest del Marocco tanto da essere stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’Unesco perché le sue coltivazioni proteggono il territorio dall’avanzata del deserto. E sempre per questi motivi viene anche chiamato l’oro del deserto.

L’Argania Spinosa (è questo in realtà il nome completo dell’olio) è capace di resistere alle condizioni ambientali più difficili grazie alle sostanze speciali di cui è ricca. Si tratta di acidi grassi e potenti antiossidanti, che poi si ritrovano anche nell’olio.

L’olio d’Argan viene utilizzato soprattutto per le sue proprietà emollienti, ma non è l’unica importante proprietà di questo olio. Inoltre, rigenera l’epidermide, contrasta l’invecchiamento cutaneo, nutre e protegge la pelle secca e agisce in profondità rendendola morbida ed elastica. Dal viso ai capelli, dal corpo alle unghie: in questo articolo ti raccontiamo tutte le cose da sapere sui mille benefici e usi dell’olio di Argan.

Olio di Argan: quale comprare

Il primo passo per sfruttare le proprietà dell’olio di argan è acquistarne uno di buona qualità. Ma quali sono le caratteristiche di cui tenere conto?

L’olio d’Argan non unge e si assorbe immediatamente. Se non si comporta in questo modo e lascia sulla pelle un film unto fastidioso significa che non è puro. Meglio acquistarlo in flaconi in vetro o trasparenti che permettono così di controllare il colore e la densità. Un olio troppo liquido e di colore giallastro è da scartare. Controlla che nella formula Inci sia presente il Tocopheryl acetate: previene l’irrancidimento dell’olio stesso e funge da antiossidante.

Riassumendo: la texture giusta non è troppo densa ma vellutata; non ha un odore così forte come si è portati a pensare e scompare dopo 30 secondi dall’applicazione; e deve provenire obbligatoriamente dalle regioni di Essaouira o Agadir.

Come utilizzare l'olio d'argan per mantenere la pelle giovane

Le proprietà cosmetiche dell’olio di argan

Diversi studi riportati nella letteratura scientifica internazionale descrivono le proprietà cosmetiche dell’olio in relazione alla sua composizione chimica: contiene per oltre l’80%, acidi grassi insaturi, come quello linoleico, e saturi, come quello palmitico e stearico oltre ad essere ricco di tocoferoli, flavonoidi e carotenoidi, dalle virtù protettive e riepitelizzanti. Tutte sostanze utilissime per la salute dei capelli e delle unghie.

Olio di argan per capelli e unghie

L’olio di argan è un vero toccasana per capelli e unghie. Per una chioma nutrita in profondità, applicalo sulle lunghezze una volta alla settimana e tieni l’impacco in posa per circa 20 minuti: ti renderai conto di come questo olio sia un elisir di bellezza che rende lucidissimi i tuoi capelli grazia alla presenza di acido linoleico e oleico. Le stesse caratteristiche aiutano a rinforzare le unghie: quando ti dedichi alla manicure, spendi 5 minuti in più per un impacco all’olio d’Argan.

Nutre e idrata la pelle

Ricco di vitamine, fra tutti la E che agisce come antiossidante, contrasta i radicali liberi e la degenerazione cellulare. La vitamina E rallenta la formazione delle rughe e garantisce l’elasticità della pelle. Inoltre è ricco di vitamina A, anche questa antiossidante e fondamentale per rallentare e ritardare l’invecchiamento cellulare. L’azione sinergica delle due vitamine aiuta la pelle a rimanere giovane. L’olio d’Argan, grazie alla sua particolare composizione, non unge e si assorbe in pochi minuti. Ne occorrono veramente pochissime gocce la mattina e la sera sulla pelle pulita. Ti consigliamo di applicarlo sul viso umido, in questo modo l’olio penetra subito in profondità nella pelle, nutrendola dall’interno e non solo sullo strato superficiale.

Olio di cocco: proprietà, usi e benefici

VEDI ANCHE

Olio di cocco: proprietà, usi e benefici

Rivitalizza e rende più brillanti i capelli

L’olio di argan è in grado di migliorare la qualità dei capelli, prevenendo i danni alla cuticola esterna e preservando i pigmenti naturali (melanina) che forniscono ai capelli il loro colore. Secondo un recente studio, l’olio di argan è stato in grado di migliorare la qualità dei capelli e la ritenzione del colorante dopo aver subito più trattamenti di colorazione dei capelli. Quest’ultima è una delle procedure più dure a cui possono essere sottoposti i capelli e l’olio di argan sembra avere un effetto protettivo rispetto ai comuni balsami in commercio.

È l’ideale per rivitalizzare i capelli quando sono secchi, sfibrati, disidratati e rovinati dall’inquinamento e dalle cattive abitudini, come accade spesso dopo l’estate. L’olio di Argan con le sue proprietà nutrienti contribuisce a rinvigorire, fortificare e rendere più brillanti i capelli. Una o due volte alla settimana applicate l’olio di Argan con le mani distribuendolo su tutto il capello. Massaggiando la cute aiuterà a combattere la forfora. Pettinate i capelli per distribuirlo anche sulle punte.

Potete utilizzare l’olio sia sui capelli umidi che sui capelli appena asciugati, per rafforzare le punte, stressate dal phon o dalla piastra. E’ consigliabile strofinarlo tra le mani in modo da riscaldarlo prima dell’applicazione. Previene la caduta dei capelli e ne favorisce la ricrescita. Inoltre districa e rivitalizza i capelli crespi, grazie alla presenza degli acidi grassi omega 3 che creano una barriera naturale intorno al capello.

Scrub rigenerante per labbra, corpo e unghie

Puoi preparare con l’olio del deserto anche uno scrub per rigenerare labbra, corpo e unghie. Per avere una morbida bocca, da baciare, basta mescolare 1 cucchiaino di olio di Argan e uno di zucchero e passare poi la miscela sulle labbra 1 volta alla settimana. Per un corpo elastico, ti consigliamo, invece, di miscelare 3 cucchiai di olio di Argan e 3 cucchiai di sale marino integrale. Si passa l’impacco sulla pelle, insistendo di più su gomiti, sulle ginocchia e sui piedi. E poi si procede con il bagno o la doccia.

Altrimenti applica l’olio dopo un bel bagno, direttamente su tutto il corpo umido e massaggia. Infine per rinforzare le unghie fragili e avere delle mani ben curate, applica tutte le sere l’olio di argan direttamente sulle unghie. Per un trattamento settimanale, invece, immergi per 10 minuti le punte delle dita all’interno di una ciotola con un mix di olio e succo di limone in pari quantità, poi massaggia e rilassati.

Olio di argan: altri usi

L’olio di argan è utilissimo anche in altre situazioni.

Guarigione delle ferite

Le stesse proprietà che rendono l’olio di argan utile per mantenere la pelle dall’aspetto giovane possono anche aiutare a guarire le ferite. Gli antiossidanti presenti in quest’olio possono infatti aiutare a ridurre l’infiammazione. Uno dei primi studi ha dimostrato che le ustioni guariscono più velocemente quando l’olio di argan viene applicato regolarmente, ma devono ancora essere eseguite delle prove sull’uomo prima che l’olio di argan possa essere prescritto ufficialmente.

Controllo del colesterolo

Gli acidi grassi contenuti nell’olio di argan possono aiutare ad aumentare i livelli di colesterolo “buono” e ridurre invece il colesterolo “cattivo”, abbassando potenzialmente il rischio di malattie cardiache. Alcuni primi studi dimostrano che i composti dell’olio di argan possono rallentare anche la crescita del cancro e aumentare la morte delle cellule tumorali.

Riduzione delle smagliature

L’argan, insieme all’olio di mandorle, è un ottimo rimedio naturale contro le smagliature. Grazie ai suoi principi attivi, infatti, questo prodotto favorisce la produzione di collagene e migliora l’elasticità della pelle, aiutandola a non lacerarsi. Il merito è soprattutto dell’acido linoleico, fondamentale per rigenerare i tessuti, migliorare le cicatrici e, appunto, le smagliature.

Smagliature: perché si formano e cosa fare per attenuarle

VEDI ANCHE

Smagliature: perché si formano e cosa fare per attenuarle

Dopo la depilazione

L’olio d’Argan può essere utilizzato anche dopo la depilazione perché ha un’azione emolliente oltre che antinfiammatoria ed antibatterica, che evitano la formazione di brufoletti e peli incarniti. Prova a suggerirlo anche al tuo partner prima e dopo la rasatura: non potrà più farne a meno.

Base per il make-up 

L’ideale è usarlo puro, per esempio come base per il make-up o la sera per nutrire e lenire la pelle prima di andare a dormire: bastano due o tre gocce: si assorbe facilmente e arriva fino agli strati più profondi della pelle. Oppure lo puoi utilizzare come maschera in dosi più abbondanti una volta alla settimana.

Se invece non vuoi proprio rinunciare alla tua crema idratante, puoi mescolare alla dose che usi di solito una goccia di olio. Hai mai provato ad abbinarlo al fondotinta? Diventa più morbido e la pelle sarà più setosa.

Usi alimentari 

Famoso soprattutto per le sue virtù cosmetiche, l’olio d’Argan in pochi sanno che può essere utilizzato anche in cucina: quello alimentare ha un colore leggermente più scuro rispetto al cosmetico e ha delle caratteristiche simili all’olio d’oliva.

Per la sua ricchezza di grassi insaturi è particolarmente indicato per abbassare gli indici del colesterolo cattivo, per chi soffre di cattiva digestione e anche per chi ha problemi cardiovascolari. Utilizzalo per condire carne, pesce e insalata e vedrai quanti benefici!

L’olio d’Argan è ricco di vitamina E, flavonoidi e carotenoidi che combattono i radicali liberi. In più contiene vitamina A che stimola la produzione di collagene e acido linoleico e oleico, due grandiosi anti-age.

Olio di argan: quando usarlo sul viso

Inquinamento, agenti atmosferici, make-up, quotidianamente il viso è sottoposto ad innumerevoli sollecitazioni. Per questo motivo esso deve essere curato quotidianamente. Qualche goccia di olio di argan assicura idratazione e nutrimento, contribuendo a mantenere la pelle fresca, giovane ed allo stesso tempo luminosa. L’olio di argan ha innumerevoli proprietà per cui è un prodotto perfetto per chi mostra particolare attenzione per la bellezza della propria pelle. È uno dei prodotti naturali più utilizzati ed efficaci per mantenere la pelle giovane, idratata e luminosa e si trova in tantissimi prodotti per la cura e il benessere del viso e del corpo. L’argan è disponibile in diverse formulazioni: gel, crema, gocce e sapone e si può acquistare puro o diluito, in base alle esigenze della tua pelle.

Pelle secca

L’argan può sostituire tranquillamente le classiche creme idratanti per il viso. Esso va spalmato con parsimonia dopo che il viso è stato lavato con acqua calda. Così facendo i pori dilatati dal calore dell’acqua assorbono meglio la preziosa sostanza. Bisogna versare in una bottiglia 10 millilitri di olio di argan, 10 millilitri di olio di Macadamia e 10 millilitri di olio di oliva. Ad essi vanno aggiunti 15 gocce di olio essenziale di geranio. Successivamente bisogna agitare il tutto e si lascia riposare per 12 ore. Trascorso questo lasso di tempo la soluzione può essere utilizzata per idratare la pelle.

Acne

L’olio di argan agendo sul viso restituisce morbidezza ed elasticità. Infatti, quando si soffre di acne è possibile prevenire la formazione di segni scuri e cicatrici con il suo utilizzo costante. Per fare ciò bisogna mettere in una bottiglia di vetro 15 millilitri di olio di argan, 15 millilitri di olio di Rosa mosqueta, 10 gocce di olio essenziale di lavanda e 15 gocce di olio essenziale di limone. Successivamente bisogna mescolare il tutto delicatamente. Dopo aver ottenuto il composto si devono applicare sulle zone colpite dall’acne poche gocce e massaggiare. Questa operazione va effettuata la sera prima di andare a letto.

Olio di germe di grano, perché dovresti aggiungerlo alla tua beauty routine

VEDI ANCHE

Olio di germe di grano, perché dovresti aggiungerlo alla tua beauty routine

Rughe

L’argan è un prezioso antirughe. Bastano poche gocce per contrastare la formazione di inestetismi della pelle. Esso deve essere applicato mattina e sera. Per la preparazione bisogna mettere in una bottiglia di vetro scuro 30 millilitri di olio di argan ed aggiungere 8 gocce di olio essenziale di rosa e 2 gocce di olio essenziale di geranio. Successivamente si deve agitare leggermente la bottiglia in modo da amalgamare perfettamente gli ingredienti. Poi, bisogna lasciare riposare il composto per 12 ore. Quindi si devono applicare poche gocce la sera prima di andare a dormire. L’olio può essere conservato per circa 3 mesi al riparo dalla luce diretta e da fonti di calore.

Olio di argan: come usarlo sul viso

Per mantenere la pelle sempre giovane e luminosa si può applicare direttamente l’olio di argan sulla pelle, bastano poche gocce. Per favorire l’assorbimento, dopo aver applicato le gocce di olio di argan sul viso, si consiglia di massaggiare delicatamente la cute, con movimenti circolari o con l’utilizzo di un roller. L’azione antiage è raddoppiata se si decide di usare l’olio prima di andare a dormire, così da consentire a tutti i principi attivi di penetrare a fondo nel derma. Ma puoi anche provare la favolosa maschera che ti proponiamo di seguito.

Maschera anti-age all’olio di argan

Per mantenere la pelle giovane, almeno una volta a settimana si può applicare una maschera viso a base di olio, acqua di rose e miele. In una ciotola, aggiungete due cucchiai di miele, 3-4 gocce di olio di argan e dell’acqua di rose, in base alla consistenza del composto. Prima di applicare la maschera, mescolare con cura fino a quando si avrà una consistenza morbida e omogenea.
Applicare la maschera all’olio di argan sul viso e lasciare in posa per almeno 10-15 minuti e in seguito risciacquare con abbondante acqua. Dopo la maschera, la pelle appare più luminosa, elastica e tonica, per un effetto anti-age davvero immediato.

Riproduzione riservata