qvc

Come nasce uno show di teleshopping: il mondo QVC

Quasi un'ora dedicata al brand, la massima cura per ogni cliente, l'entusiasmo delle presentatrici e le tecnologie più all'avanguardia. Da QVC si ripensa la logica del teleshopping, e funziona

Dimentica le urla, le corse per rispondere alle chiamate e l’atmosfera di ansia, pressione, corsa. Da QVC, azienda multiplatform leader nel settore del teleshopping, si respirano calma e tranquillità.

Uno show può durare anche un’ora e lo scopo non è solo vendere, ma raccontare ogni prodotto al meglio. E il risultato è che le vendite sono sempre di più, anche ora che la televisione ha smesso di essere tra i media più utilizzati. Com’è possibile? Siamo state dietro le quinte del loro nuovissimo set durante il lancio della collezione EMAN Beachwear e abbiamo scoperto i segreti dello show perfetto.

QVC: l’azienda che ripensa la vendita televisiva

Con canali TV, siti di e-commerce, streaming digitale e piattaforme social, QVC è leader nel video commerce (vCommerce). Ogni giorno condivide con i propri clienti storie e insight in maniera vivace e coinvolgente, forte soprattutto dell’offerta in continua evoluzione di brand noti e nuovi prodotti delle categorie casa, bellezza, moda e accessori.

La sede principale si trova a West Chester, ma QVC è presente negli Stati Uniti (hai presente la Sphere a Las Vegas? Sono loro!), Regno Unito, Germania, Giappone e Italia. In tutto il mondo, raggiungono più di 200 milioni di abitazioni con 12 canali TV. Mentre altri milioni di abitazioni si connettono con molteplici servizi di streaming, siti web, mobile App e pagine social. In Italia, è presente solo dal 2010 e inizialmente rivendeva soprattutto prodotti esteri, made in China o Vietnam. Nel corso degli anni si è deciso di investire sempre di più sui brand Made in Italy che, raccontati con la cura e il tone of voice tipico di QVC, vengono davvero valorizzati.

EMAN Beachwear: la prima collezione beach completa su QVC

Si inserisce all’interno di questo progetto la collaborazione con EMAN Beachwear. È il primo lancio della storia di QVC Italia ad avere come protagonista una collezione completa di costumi. La capsule è creata per QVC da FASHION SEA SRL, realtà imprenditoriale che vanta una posizione di prestigio nel settore beachwear Made in Italy.

Si distingue per le linee raffinate e un tocco glam e presenta modelli che comprendono costumi interi, bikini e trikini. La collezione offre un’ampia varietà di fantasie e colori, garantendo così la possibilità di trovare il perfetto abbinamento. Ai modelli si aggiungono anche i fuoriacqua proposti, come kaftani e parei. I mood principali sono quattro (sangallo, basic tinta unita, animalier, fantasie astratte), perfetti per soddisfare ogni esigenza di stile. Dal look più romantico a quello più sobrio e minimalista, fino a quello più grintoso.

Lo show di EMAN Beachwear: dietro le quinte

A raccontare tutte queste caratteristiche al pubblico ci pensa Martina (la presentatrice). Insieme a Veronica Cocino (esperta del brand) e alle modelle di QVC mostra quasi tutti i prodotti della collezione e risponde in diretta alle domande delle clienti che si interessano subito ai prodotti. Questa è una struttura tipica degli show QVC: la presentatrice è una professionista dell’azienda, mentre l’esperto viene scelto dal brand e ha il compito di affiancare la presentatrice per raccontarlo al meglio. E funziona perfettamente: già dopo pochi minuti, la cliente Laura scrive: «Che bella novità! Bikini per tutti i gusti e per tutte le età!»: Martina legge il messaggio quasi istantaneamente e dimostra che il suo entusiasmo si sente fortissimo da casa.

A favorire l’esperienza immersiva tipica del teleshopping QVC non è solo il talento delle presentatrici, ma la grande combinazione di lavori in team e tecnologie all’avanguardia presenti sul set. Ogni gesto delle professioniste è infatti ripreso dal cameraman che crea la percezione tipica dell’esperienza in negozio. Da casa si riesce a percepire la texture dei prodotti, anche perché le inquadrature sui tessuti e sull’indossato durano anche diversi minuti. A differenza di quello che avviene nella televisione classica, da QVC il regista si occupa anche del mix video.

L’obiettivo è quello di creare uno stacco tra una ripresa e l’altra che sia il più naturale possibile, per questo serve una persona che si fidi ciecamente della propria sensibilità, in grado di rendere l’esperienza il più possibile comparabile a quella che avviene con l’acquisto vis-à-vis. Per assicurarsi una totale sinergia tra le varie componenti di questo processo, all’interno degli studi grafico, regista e cameraman sono uno a fianco dell’altro.

Dietro di loro c’è un’altra figura chiave del mondo QVC, il line producer. Ti ricordi quelle riprese anni Ottanta con i telefoni che suonano senza sosta? Da QVC il line producer è la versione umana di questi sketch: lo definiscono il “regista commerciale”, perché ha una percezione delle vendite online (e on air) costante e definisce il tempo da dedicare a ogni prodotto sulla base del reale interesse del pubblico.

Lo studio-casa: la cliente QVC sempre al centro

Per tutte le 17 ore al giorno di ripresa ci si avvale non solo delle migliori tecnologie, ma anche di un sistema di backup che consente – in caso di problemi – di riprendere quasi istantaneamente a lavorare per non creare alcun tipo di disagio al pubblico a casa.

Ma non basta: quella che QVC riserva alle proprie clienti è un’attenzione unica, che va da sconti e opportunità mirate (le clienti più affezionate possono diventare ambassador e vedere in anteprima i prodotti) a uno studio costante delle loro preferenze per favorirle al meglio. Dopo anni di panel e ricerche, infatti, è stato allestito uno studio nuovissimo nella sede di Brugherio (Milano) che riprende fedelmente gli spazi di una casa.

Dall’entrata alla cucina, passando per una serra (giardino interno) che si connette al set del giardino esterno: ogni spazio è addobbato da prodotti di QVC in vendita e si presta al loro racconto. La “casa” è bella, accogliente, per nulla sfarzosa: potrebbe essere quella di ogni italiana, che così ha modo di vedere il prodotto e pensarlo come parte del proprio ambiente quotidiano.

Ogni collezione è pensata per te

Tutti questi elementi interagiscono nello show di EMAN Beachwear in cui le professioniste raccontano costumi interi, bikini e kaftani come amiche che consigliano un prodotto durante un’uscita di shopping. Accanto a loro, sfilano modelle che hanno le forme delle donne normali, il viso sorridente senza atteggiamento di superiorità, sicuramente hanno più di quarant’anni. Grazie a loro possiamo vedere come starebbe ogni modello su di noi o sulle nostre amiche. Anche perché la collezione EMAN presenta taglie dalla XS alla XXL. Elegante, frizzante, di classe senza per questo essere troppo costosa e proibitiva.

Mentre le modelle sfilano e le ragazze continuano il racconto, non sentiamo i cellulari squillare ma immaginiamo che di questi modelli ne resteranno ben pochi.

EMAN Beachwear: scopri la collezione

Se vuoi scoprirla anche tu, la trovi sulla TV on demand QVC+ e in TV (Digitale terrestre e su Tivùsat, canale 32, Sky canale 475) oppure sul sito.

QVC
1 di 35
QVC
2 di 35
QVC
3 di 35
QVC
4 di 35

5 di 35
– QVC
QVC
6 di 35
QVC
7 di 35
QVC
8 di 35
QVC
9 di 35
QVC
10 di 35
QVC
11 di 35
QVC
12 di 35
QVC
13 di 35
QVC
14 di 35
QVC
15 di 35
QVC
16 di 35
QVC
17 di 35
QVC
18 di 35
QVC
19 di 35
QVC
20 di 35
QVC
21 di 35
QVC
22 di 35
QVC
23 di 35
QVC
24 di 35
QVC
25 di 35
QVC
26 di 35
QVC
27 di 35
QVC
28 di 35
QVC
29 di 35
QVC
30 di 35
QVC
31 di 35
QVC
32 di 35
QVC
33 di 35
QVC
34 di 35
QVC
35 di 35
Riproduzione riservata