1/4 – Introduzione

Stai ristrutturando il bagno e non sai come posizionare lo specchio? Si tratta di un elemento fondamentale in casa, in bagno in particolare. Se di grandi dimensioni, fa apparire la stanza più luminosa e spaziosa. A filo muro, con o senza cornice, è elegante e perfetto per un arredo minimal. Contenitore è la soluzione preferibile per chi dispone di poco spazio.

A prescindere da quale tipologia preferisci, ecco alcune dritte che possono aiutarti a capire come e dove installare lo specchio.

2/4 – L’altezza

Solitamente lo specchio del bagno viene posizionato sopra al lavabo. La prima cosa che devi considerare è l’altezza. Se lo specchio è abbinato a un mobile sospeso, misura l’altezza del lavandino (circa 80 centimetri da terra), e installa lo specchio in modo che il suo centro risulti all’altezza degli occhi di una persona di statura media (circa 165 centimetri). Così sia chi è più alto sia chi è più basso della media potrà comunque specchiarsi senza fatica.

3/4 – La larghezza

È importante posizionare lo specchio centrato rispetto al lavabo così da integrarsi perfettamente con lo stile del mobile, donando un’aria armonica al bagno. Generalmente, la larghezza dello specchio non deve superare quella del lavandino.

4/4 – Attenta al mobile-lavabo…

Se ti trucchi in bagno, è importante che tu ti possa avvicinare il più possibile allo specchio. Per questo, opta per mobili e piani d’appoggio non troppo profondi (fino a 50 centimetri) e vedrai che potrai avvicinarti senza difficoltà.