Ami l'etnico? Punta sul legno. Cassettiere e mobili colorati donano all'atmosfera di casa intensità

Ami l'etnico? Punta sul legno. Cassettiere e mobili colorati donano all'atmosfera di casa intensità e calore. Inoltre, sono perfetti per sfruttare lo spazio al massimo. Il dettaglio che fa la differenza è il colore: scegli la sfumatura in grado di rilassarti e accendere la fantasia. Elegante e antico, l'indaco veniva prodotto in India già 4000 anni fa e, a differenza di altre tinte, con il tempo tenderà a diventare azzurro intenso anziché ingrigire. In alternativa, sperimenta il rosa, antistress, verde menta, o color crema. Dipingendo anche elementi come i termosifoni avrai un effetto total morbido come una carezza, da accentuare con tende velate, bianche o coloratissime, in grado di colorare la stanza grazie alla luce. Il copriletto e le lenzuola in tessuti naturali insieme al plaid in lana si trovano nei mercatini, ma anche nel cassetto della nonna, fra i pizzi e i ricami della nostra tradizione, capaci di ricordare la dolcezza dei vecchi tempi con garbo. Aggiungi un vassoio da letto pieghevole, ideale per la colazione o per leggere il giornale.

Arredamento etnico: mobili e oggetti di design

Vuoi dare un'atmosfera esotica e un po' vissuta alla tua casa? Segui i nostri consigli d'arredo

Arredare casa con gusto personale significa "fare della necessità virtù", come ricorda la saggezza antica. Ovvero trasformare i limiti, del budget e delle abitazioni, in uno spunto creativo. È facile stupire con un arredamento a tanti zeri, molto più difficile riuscire a imprimere alla casa il proprio gusto personale, il tocco che la rende unica ed esclusivamente nostra. Trasforma la curiosità imparando una nuova competenza, mettiti alla prova, usa internet per conoscere tecniche nuove e sperimentare. Il découpage ti aiuta a personalizzare un oggetto e renderlo speciale. Con uno stencil, inventato da te o utilizzando le mascherine in commercio, la parete si trasforma: grazie al riciclo creativo e alla fantasia, la creatività abita gli spazi domestici.

Il separé esotico

PARETE MOBILE SALVASPAZIO
Vuoi dividere una stanza senza lavori in muratura? Dividi gli spazi con un paravento: esotico e raffinato, separa permettendo una sostanziale fluidità. Inoltre, potrai spostarlo a seconda del contesto e delle necessità. Perfetto per creare una separazione fra cucina e salotto oppure fra il letto e il guardaroba, anche un pannello mobile in compensato, ritagliato e decorato con uno stencil, può diventare un elemento originale con funzione di divisorio. Per iniziare la giornata con un sorriso apparecchia la tavola utilizzando tovaglia e accessori in tessuto, scelta eco rispetto al consumo quotidiano (alto!) di tovaglioli in carta, a cui abbinare un servizio di piatti coloratissimi.

Atmosfera etnica per il living

SALOTTO ETNICO
Se ami lo stile etnico, il salotto è il luogo giusto dove sperimentare soluzioni colorate e ricche di fantasia: il motivo dominante è il gioco, per trasformare gli spazi di tutti i giorni in un ambiente ludico, in grado di contribuire al benessere con il potere della fantasia. Il tappeto, acquistato durante un viaggio o in un mercatino, dà immediatamente colore alla stanza. Il dettaglio insolito? Un pouff che funziona anche da tavolino, dove appoggiare riviste e il vassoio con il tè, pronto da utilizzare. Appendi alla parete un tessuto, ti consentirà di inventare un nuovo look per le pareti senza dover dipingere. Per creare atmosfera punta sulle luci: se ami il bricolage puoi dare forma a una lampada in feltro o carta, per illuminare con dolcezza la sala. Aggiungi tanti cuscini ed è subito relax.

Il letto etnico

LETTO ETNICO
Sontuoso e romantico, il letto a baldacchino crea una nicchia in grado di cullare con dolcezza verso il mondo dei sogni. Abbina un drappo da lasciar cadere fino al pavimento, morbido e lunghissimo, oppure da tenere cortissimo, a seconda dell'umore e dei momenti. Arancione, giallo e ocra in camera da letto accendono l'atmosfera e aiutano a rivitalizzare l'umore, soprattutto quando si vive in città dove l'inverno è lungo e c'è bisogno di energia per affrontare le mattine più buie. Cosa ne dici di un letto fai da te? Usa i bancali, economici e perfetti anche per la camera dei bimbi: vengono consigliati dal metodo Montessori perché, a differenza del lettino con le sbarre, consentono alle mamme di addormentare i piccoli più facilmente e al tempo stesso lasciano ai bambini una maggior libertà.

Lampade marocchine

ARREDARE CON LE LAMPADE
Sono uno dei punti di forza dell'artigianato marocchino: le lampade in ottone traforato creano un teatrino di ombre nella notte. Aggiungi un brucia essenze o un diffusore per aromi elettrico: i costi sono minimi e i vantaggi molteplici perché consente di scaldare le essenze a una temperatura regolare, senza bruciare. Da provare olio essenziale di ylang ylang, Neroli, mirto, cannella, menta.

Un angolo etnico in soggiorno

ZONA RELAX
Crea un angolo di casa da dedicare al relax. Protagonista il divano, da abbinare a tanti cuscini e una coperta morbida, perfetta per le sere invernali. L'accessorio che fa la differenza? Il pouff, per distendere le gambe o da usare come tavolino: se lo scegli in modo strategico al suo interno potrai riporre il plaid, soluzione intelligente per chi ha problemi di spazio. Ferro battuto e mobili in legno scuro contribuiranno a un ambiente intimo e raccolto. Punta su tonalità chiare, invece, quando desideri rendere più grande la stanza, aumentando visivamente lo spazio. Gli specchi ti aiutano: piccoli in una camera ampia saranno il dettaglio che si fa notare. Al contrario, uno specchio di grandi dimensioni può amplificare lo spazio e illuminare un corridoio buio o un salotto ridotto. Aggiungi il portariviste o due mensole, dove riporre i lavori di bricolage, libri e passatempi.

Apparecchiare la tavola in stile etnico

TAVOLA ETNICA
L'amaryllis diventa l'accessorio dove appoggiare le bacchette, dettaglio originale per una cena etnica di grande stile. Usa i fiori freschi per decorare la tavola nella quotidianità, avranno un effetto benefico sull'umore. Ti basta posizionare al centro del tavolo un vaso con una pianta di cui prendersi cura nel tempo: perfette le piante aromatiche o il giacinto, che durante l'inverno riempie la stanza per giorni grazie al profumo intenso. Al posto della tovaglia usa sottopiatti in tessuto o canapa artigianale, eleganti e pratici. Il filo di rafia è perfetto per legare il tovagliolo; puoi aggiungere un biglietto scritto a mano con il nome dell'invitato per un segnaposto semplice e d'effetto. L'elemento indispensabile in casa? Una teiera da tè tradizionale, per sperimentare nuove miscele di erbe e tisane. Il piacere di un arredamento che diventa una coccola di benessere quotidiano.

Riproduzione riservata