Come insegnare ai bambini e ai ragazzi a gestire i soldi

23 07 2018 di Alice Capiaghi
Credits: Shutterstock

Chi l’ha detto che il denaro è un argomento “da grandi”? Anche i bambini hanno bisogno di conoscere il valore dei soldi. E il modo più divertente per farlo è leggere libri che, a sorpresa, non sono per niente noiosi

Se si guardano i dati Doxa, è in famiglia che il 91 per cento dei ragazzi impara a usare i soldi. «Prima ancora che alla scuola, è ai genitori che spetta il compito dell’educazione economica» fa notare Monica Parricchi, ricercatrice dell’università di Bolzano e curatrice del testo Educare alla consapevolezza economica (Franco Angeli). «Sono loro che devono informarli sulle entrate familiari e condividere le decisioni che riguardano i soldi». Non solo.

«È indispensabile che, fin da bambini, acquisiscano gli strumenti per imparare a gestire il proprio denaro» aggiunge Giovanna Boggio Robutti, direttore generale della Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio. Se non sai da dove partire per affrontare l’argomento, puoi approfittare delle vacanze estive per leggere insieme ai tuoi figli un libro sul tema. Qui te ne proponiamo cinque, con il commento dell’esperta Miriam Cresta, Ceo di Junior achievement Italia.

Il gap degli adolescenti italiani

Secondo una ricerca Ocse, quando si parla di finanza e banche i quindicenni italiani ne sanno poco rispetto ai coetanei di altri Paese: un ragazzo su cinque non raggiunge le conoscenze base e solo il 6 per cento, contro una media del 12, è in grado di affrontare argomenti finanziari più complessi. I più bravi? Sono i cinesi, seguiti dai teenager belgi e canadesi.

Dai 5 anni: "Monet e Tina" di Montse Junyent e Lucía Serrano (Ide e Ali)

I due topolini Monet e Tina vogliono fare un regalo alla loro mamma. Ma, arrivati al negozio, si accorgono di non avere soldi. Dove trovare il denaro necessario? I due protagonisti scopriranno che non basta andare a prelevarlo al Bancomat ma che bisogna prima guadagnarlo.

Il consiglio dell’esperta Leggi questo libro insieme ai tuoi figli e lascia che siano loro a rispondere alle domande di Monet prima che lo faccia Tina. Sarà un’occasione importante per capire qual è il loro approccio ai problemi economici. Valorizza gli spunti che potrebbero nascere a margine della favola: ricorda che la creatività è un’importante leva per sviluppare la mentalità imprenditoriale.

Dai 6 anni: "Fiabe e denaro" AA.VV. (Ed d’Este)

Dai tre porcellini alla cicala e la formica, nove fiabe ri-proposte in versione ridotta e integrate da molti spunti didattici.

Il consiglio dell’esperta I genitori lo possono usare per creare giochi ed esercizi che aiutano a capire la gestione del denaro utilizzando esempi concreti e comportamenti quotidiani.

Dagli 11 anni: "Il salvadanaio di Arianna" di Leopoldo Gasbarro (Mondadori)

«Me lo compri papà?» esordisce così Arianna mentre fa shopping per le vie di Roma. Una maglietta, un telefono nuovo o l’ultimo modello di scarpe. «Non possiamo, c’è la crisi. Magari tra qualche mese» le risponde il padre, che è anche l’autore di questo testo perfetto sia per i ragazzi che iniziano le medie sia per i loro genitori.

Il consiglio dell’esperta Se tuo figlio comincia a chiederti “Cos’è l’economia?”, “Come funziona una banca?”, “Perché c’è la crisi?” oppure inizia a voler gestire da solo i soldi che gli regalano, questo è il libro adatto perché aiuta anche i genitori a fare chiarezza.

Dai 13 anni: "L’economia è una bella storia" di Giacomo Vaciago e Marco Boschetto (Feltrinelli kids)

Un nonno e tre nipoti rimangono isolati e senza elettricità a causa di un temporale. Che fare? «Si potrebbe raccontare una storia» propone qualcuno. Il nonno non sceglie una fiaba di principesse o vampiri, ma decide di narrare i principi dell’economia. Che, a sorpresa, non sono affatto noiosi.

Il consiglio dell’esperta Va bene per iniziare a spiegare a un adolescente che l’economia non è una scienza astratta ma che si intreccia con la storia, la matematica e la geografia.

Dai 15 anni: "Parli sempre di soldi!" di Hans Magnus Enzensberger (Einaudi)

L’eccentrica zia Fè accompagna i nipoti alla scoperta di concetti come inflazione, fallimenti, mercato nero, lavoro, svalutazione. La zia ha un’esistenza avventurosa alle spalle e fornisce risposte per niente scontate.

Il consiglio dell’esperta Questo libro è perfetto per i teenager che cominciano a riflettere sulla relazione tra uomo e denaro. Di sicuro li spingerà a un confronto con i genitori sui grandi temi sociali come la politica, le tasse, la ricchezza e la povertà. Preparatevi!

Riproduzione riservata